Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 1 decennio fa

per chi studia chimica o materie simili alle superiori?

come dovrebbe essere il vostro insegnante di chimica ideale?

cosa dovrebbe fare per coinvolgervi e farvi capire ed apprezzare questa materia?

per favore, datemi risposte serie!

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    la mai insegnante di chimica(e anche biologia e geografia astronomica) nonostante tutto è riuscita a farmi capire un pò la chimica...dico così perchè cmq noi avevamo 2 ore alla settimana però lei restava ferma su un argoemnto perchè voleva che tutta la classe imparasse bene quello che spiegava,per questop abbiamo fatto solo metà programma...peò le cose le abbiamo capite,sono in un liceo scientifico,e sono pochi i prof di chimica/fisica che portano i ragazzi in laboratorio....la nostra prof ci ha sempre portati e le lezioni diventano più compelte,interessanti e tutto aveva un signfiicato e inooltre per incentivare lo studio spesso ci proponeva di fare degli esperimenti in casa...cosa strana TUTTI li hanno fatti,anche quelli di chimica non hanno mai saputo un piffero!poi per la biologia,gli esperiemnti diventano magici(mia materia preferita)...ecco il mio prof di chimica ideale deve essere cosi....Preparatissimo,deve ispirare fiducia,deve far vedere(nei limiti)che lui e che ci si può fidare di lui,deve spiegare i problemi,le reazioni allla lavagna in maniera chiara e deve essere parziale equo e giusto nei voti...ma soprattutto deve saper gestire il tempo nè andare in fretta per finire il programma tantomeno andare piano e non arrivare a fare niente!!!e non si scordi del laboratorio!!!!

  • 1 decennio fa

    Io frequento un istituto professionale per agricoltura e l'ambiente.La chimica da noi è materia specifica,il mio prof è molto preciso,bravo sì ma forse quel suo essere troppo parallelo col libro lo rende palloso.

    Se un professore ama quello che insegna lo trasmette anche ai suoi alunni,peccato che ce ne siano pochi.

  • 1 decennio fa

    non lo so.il mio era un còglione.tanto è vero che io me la studiavo per conto mio e feci tutto il libro perchè non avevo niente da fare in quindici giorni,due ore al giorno.

    e il prof non si trovava con le soluzioni degli esercizi,mentre io sì.

    sai com'è,a me piace pensare che con una formula chimica si possa creare una bella bomba e fare una bella strage.

    affascinante la chimica non trovi?

  • esattemente l'opposto della mia!!!ke nervoso!!! questa è una sua lezione tipo: entra, si mette a scherzare, a parlare del marito, di annarita(la sua miglire amica), del tennis e dei figli. finisce di parlare perchè le suona il cellulare. quando ha finito, si degna di aprire il libro...ma ecco la sua spiegazione: legge e ripete iò che c'è scritto!!! >.< e nessuno ovviamente capisce, si limitano tutti ad imparare a memoria!!! a volte persino mentre sta leggendo ci dice: ah ragazze!!! che questo mica lo sapevo io!! ed scioccante, snervante e veramente pietoso!! cambio classe proprio per lei quest'anno, perchè io devo entrare a medicina, e mi serve un'insegnante decente. quella che è nell'altra classe la stimo molto(mi faceva scienze della terra in primo)! è una persona seria, esigente e soprattutto preparata:)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dovrebbe essere competente... sapere non solo la chimica ma anche la matematica, la fisica...ecc.

    Io faccio il classico e purtroppo ho avuto un insegnante pessimo. Era giovane e non sapeva niente... quando facevamo gli esercizi del libro in classe dopo due passaggi si bloccava e passava tutta l'ora a cercare di capire cosa doveva fare... i risultati non coincidevano mai con quelli del libro... Poi non usava il linguaggio specifico ma approssimava molto... infatti spesso eravamo noi a spiegargli ciò che c'era scritto sul libro...

    Insomma un insegnante che ruba i soldi del suo stipendio allo Stato... che tristezza...

    ciao

    ciao

    ciao

  • 1 decennio fa

    Ciao, io in realtà sono una laureata in chimica. Di recente ho intrapreso un'attività di intrattenimento presso una Cittadella della Scienza. Presentiamo esperimenti chimici "divertenti" ma molto esplicativi. Spesso utilizziamo materiali facilmente reperibili in casa, in modo da trasmettere il messaggio che in realtà tutto ciò che ci circonda è CHIMICA, compresa l'acqua, e quindi che la chimica non è negativa, come spesso viene presentata dai media. Si tratta per lo più di esperimenti molto semplici, che i ragazzi possono svolgere in autonomia e sicurezza sotto la supervisione di un esperto

    Esistono in rete tanti siti che presentano esperimenti simili, prova a cercare per esempio su questi siti:

    http://www.funsci.com/texts/index_it.htm

    http://madscientist.altervista.org/chimica/esperim...

    oppure inserisci su google Magia della chimica (o magie)

    esistono anche dei libri interessanti,

    uno è: il luna park della chimica

    La mia è stata finora un'esperienza molto positiva

    Buon lavoro

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.