Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 1 decennio fa

Christopher Nolan????

in america hanno deciso di affidare un film piuttosto commerciale a un regista che si era dimostrato visionario e geniale (Memento, Insomnia ad esempio) il risultato è stato che "Il cavaliere oscuro" è venuto fuori molto bene come film. Adesso non voglio definirlo un film d'autore ma sicuramente un grandissimo film da vedere e rivedere. E' vero che su Batman qualche anno fa ci aveva messo le mani non meno che Tim Burton, uno dei migliori registi viventi insieme a David Lynch e Gus Van Sant (che attualmente sono i miei preferiti), però in genere questi film li affidano sempre ai registi senza idee, campioni di incassi, che non fanno altro che riempirli di effetti speciali (hellboy, spiderman, es.). Voi che ne pensate del film?

Aggiornamento:

Cavolo avete ragione Hellboy è di Guillelmo del Toro....non ci avevo pensato....beh si è vero è un ottimo regista, specialmente con "Il labirinto del fauno" mi ha stupito. Pensandoci forse qualcosa di buono nel film c'è....tipo mischiare il tutto con il fantasy...forse si. Però in questo film mi ha un pò deluso, pensate non avevo neanche fatto caso che l'avesse fatto lui.

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Hellboy è un'idea di Guillelmo del Toro. Anche lui in passato un ottimo regista dal talento visionario formidabile, Il labirinto del fauno, per citartene uno, è un mezzo capolavoro.

    Il regista di Spiderman è Sam Raimi che con La casa era anche lui geniale.

    Questo significa che Hollywood dà alla testa ai registi, è una specie di Babilonia!

    Il Morandini definisce Batman - il ritorno "caso raro di film d'autore che costa 75 milioni di dollari".

    Ecco, a mio avviso Il Cavaliere oscuro è un film d'autore. Ciò significa che Nolan non si è abbandonato più di tanto alle esigenze del pubblico da blockbuster, il suo film mantiene, con tutti quelli effetti speciali, una propria identità! La cosa che ho apprezzato di più, oltre alla recitazione di livello trascendentale di Ledger e alle continue genialate della trama, è il fatto che, a differenza di quanto avviene negli altri film campioni di incassi, ogni personaggio ha una ben definita caratterizzazione, evolvendosi nel corso del film. Nolan è rimasto quello di sempre, solo con più mezzi a disposizione!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Un film cupo e profondo, sicuramente "maturo", e oserei dire, come suggerivi tu, d'autore. Non partiamo col pregiudizio che un film su un fumetto non possa essere "serio". nolan ci ha dimostrato proprio questo, quanto il suo Batman possa essere attuale e più che mai umano, e cattivo. Perchè il vero cattivo a tratti sembra essere Batmna, non più Joker. Per quanto riguarda questo ultimo personaggio son già stati spesi fiumi di parole per il buon Ledger, che ha confermato il fatto di esser stato una vera stella nascente del cinema. Davvero un peccato averlo perso. Il suo Joker è folle, malvagio, incontrollabile, "un cane rabbioso che corre dietro alle macchine, ma che non saprebbe che fare se le prendesse". Il vero male è la società che lo ha sguinzagliato e scatenato, non tanto la mafia. Nolan lascia il segno con questo film, a mio avviso il migliore di tutti i Batman, due ore e 30 piene e coinvolgenti.

    SPOILER

    forse non avrei fatto morire due facce dopo solo 30 minuti di film, l'avrei risparmiato per un 3° ,eventuale, capitolo

    ma l'attore ha già confermato che ci sarà per un eventuale 3° capitolo e quindi sarà scontato che lui sarà il cattivo di turno. In qualche modo tornerà, mentre joker, spero di no, internato in qualche manicomio. Joker ormai scompare di scena come il suo Ledger, indissolubilmente legati ormai, nella storia.

    mi dispiace solo che tu abbia definito il geniale guillelmo del toro "privo di idee", citando il suo hellboy.

    Hellboy 2 è davvero un gioiello, peccato passi in secondo piano davanti a quest'operona di nolan, ma davvero un film magico, da vedere, così come i precedenti di del toro, vedi la spina del diavolo.

    Il labirinto del fauno è davvero molto bello, spero infatti completi la trilogia iniziata con la spina del diavolo, ma per ora nei progetti compare solo il "doppio" hobbit nel 2011/2012

    Hellboy, il primo, è contestabile, se paragonato al Labirinto, ma nel secondo ce la mette davvero tutta , abbandona il digitale (o comunque non ne abusa) e torna al vecchio make-up a tonnellate, sfornando creature fantastiche (come l'angelo della morte) e personaggi ben caratterizzati.. Secondo me, dopo il cavaliere oscuro, è il miglior cinecomics (odio questo termine) dai tempi di spiderman 2.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.