Dana M
Lv 4
Dana M ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 1 decennio fa

finalmente ho preso il criceto! consigli?

è un winter white.. ho avuto un pò di problemi a metterlo in gabbia! magari è un pò arrabbiato con me,mi ha fatto un verso stranissimo. adesso è nella casetta( dove ho messo pezzetti di carta igienica) e non ha nè bevuto e nè mangiato. magari si deve ancora amobientare. infatti non provo nemmeno ad accarezzarlo! che ne dite?

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il criceto russo Winter White proviene dal Kazakhastan orientale e dalla parte sud-occidentale della Siberia (per questo motivo è conosciuto anche come criceto Siberiano).

    Fu venduto per la prima volta come animale domestico in Inghilterra nel 1978 (con 8 anni di ritardo rispetto al Campbell). La sua colorazione normale è grigio chiaro con una sottile striscia nera sul dorso , occhi neri, pancia e zampe bianche. Il nome Winter White deriva dalla sua tendenza a diventare "bianco" durante l'inverno: in condizioni di luce naturale, infatti, nei mesi invernali la pelliccia di questa specie di criceto può schiarirsi, coprirsi di macchie bianche (più o meno estese) o diventare completamente bianca. Si tratta della sottospecie più comune di criceto russo e si trova facilmente in vendita nei negozi di animali domestici.

    Rispetto al suo stretto parente Campbell ha un corpo più compatto, un muso più affusolato e la spina dorsale leggermente più incurvata. Gli occhi, inoltre, sono più larghi, più sporgenti e più vicini alle orecchie confrontati con quelli del Campbell. Da adulto è lungo approssimativamente 10-12 cm e generalmente i maschi sono di dimensioni maggiori rispetto alle femmine.

    In cattività l'alimentazione di un criceto è costituita da alimenti secchi, freschi, integratori ed acqua. La base è costituita da preparati che si possono trovare in commercio nei negozi specializzati; il mix che si da al criceto deve contenere: cereali, semi vari, noccioline ed una parte di vegetali e frutta. Esistono anche mangimi pellettati per criceti che danno all'animale il necessario apporto nutrizionale, ma il criceto in questo caso non può scegliere tra la varietà di vegetali a disposizione. La dieta ideale è un miscuglio tra il mix di semi e cereali ed il pellettato.

    I criceti inoltre necessitano di proteine animali e per somministragliele si possono utilizzare biscotti e croccantini per cani ogni tanto, da aumentare in caso di gravidanza e allattamento. Come supplemento si può utilizzare il pellettato per conigli a base di alfa alfa.

    L'alimentazione può comprendere anche una parte di vegetali freschi, come ad esempio carote, cavolfiore, mela, ma sempre in dosi moderata ed inserita nella dieta poco per volta.

    Durante i primi giorni di adattamento a casa è meglio mantenere un'alimentazione secca per evitare eventuali problemi di diarrea.

    Meglio sarebbe limitare il consumo di pane e biscotti, questi alimenti non andrebbero somministrati più di una volta a settimana.

    La cosa più importante è che ogni cambiamento nella dieta avvenga in maniera moderata, con prevalenza di cibo secco, per non causare nell'animale problemi gastroenterici.

    Per quanto riguarda il bere basta applicare alla gabbia una bottiglia di abbeveratoio automatico a goccia da cui l'animale si servirà da solo.

    SPERO DI ESSERTI STATA UTILE , CIAO CIAO

    comunque secondo me stai facendo tutto giusto forse è lui che non si è ancora ambientato fra un paio di giorni fatti accarezzare e vedi se poi si abbitua. io credo di si !!!!! salutami il tuo cricetino ok

  • 1 decennio fa

    lascialo tranquillo. deve abituarsi a questa nuova realtà. accertati che abbia acqua e fieno. mettilo nel posto che hai decisio definitivo (riparato da luce diretta e correnti d'aria), vai lì ognio tanto, fai le tue cose e ignoralo. apri per dargli da mangiare, allontanati. nei giorni futuri rimani lì, poi inizierai a mettergli la mano col cibo (che non prenderà all'inizio), quando lo farà, aspetta qlc giorno ad accarezzarlo. a quel punto sarà tranquillo con te! devi avere pazienza. per tutto quello che può servirti leggi qui

    http://www.mondocriceto.it/

  • Anonimo
    1 decennio fa

    fai bene, lascialo tranquillo per un po' che intanto cominci a conoscere l'ambiente. Ogni tanto, quando lo vedi sveglio però, non andare a disturbarlo nella sua tana, vagli vicino e parlagli per farli sentire il suono della tua voce: dopo un paio di giorni inizia a offrirgli pezzetti di frutta fresca e verdura dalla mani e dopo 5 giorni inizia a prenderlo in mano,prima per poco tempo e poi per tempi più lunghi.

  • 1 decennio fa

    fai bene a lasciarlo teanquillo!

    ma nn troppo!

    fra 5-6-7 gg prova a mettere la mano nelle gabbia ma senza prenderlo solo ke ti annusi!

    poi pian piano si abituerà!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    i criceti winter white sn cricenti velocissimi ..... quindi nn ti mettere in testa di accarezzarlo o di giocarci.....ti do alcune informazioni su questo cricetino:

    Il criceto russo Winter White proviene dal Kazakhastan orientale e dalla parte sud-occidentale della Siberia (per questo motivo è conosciuto anche come criceto Siberiano).

    Fu venduto per la prima volta come animale domestico in Inghilterra nel 1978 (con 8 anni di ritardo rispetto al Campbell). La sua colorazione normale è grigio chiaro con una sottile striscia nera sul dorso (si vede chiaramente nella foto), occhi neri, pancia e zampe bianche. Il nome Winter White deriva dalla sua tendenza a diventare "bianco" durante l'inverno: in condizioni di luce naturale, infatti, nei mesi invernali la pelliccia di questa specie di criceto può schiarirsi, coprirsi di macchie bianche (più o meno estese) o diventare completamente bianca. Si tratta della sottospecie più comune di criceto russo e si trova facilmente in vendita nei negozi di animali domestici............

    ......spero di esserti stata d'aiuto ciao!!!!

  • 1 decennio fa

    non ti preoccupare deve ancora ambientarsi!!!

    prova a dargli una nocciolina!!!

  • 1 decennio fa

    Strano,i whinter white sono molto calmi.Comunque fai bene a nn accarezzarlo i primi giorni.Durante i primi giorni guardalo ma non accarezzarlo.Passati i 3-4 giorni incomincia a darli del cibo sulla tua mano.Man mano si abituerà ciao

    Fonte/i: www.mondocriceto.it
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dagli il suo tempo!a volte li prendii e sn socievoli fin da subito altri sn cm il tuo qndo è cosi lasciagli il suo tempo..tra qlke gg avvicinati e dagli dei semi di girasole dalla mano fai csi un po di volte e vedrai ke si fiderà!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    anche il mio siberiano al inizio era cosi lo messo in una zona tranquilla cosi poteva ambientarsi e poi man mano avvicinati magari parlandoli e se lo vedi intimorito lascia stare e prova giorno per giornopria o poi diventerete amici

    ps spero che si avvicini a te al piu presto

  • 1 decennio fa

    scusate so ke non c' entro niente ma..........

    un salutino http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Aq...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.