Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaArti visiveArti visive - Altro · 1 decennio fa

Allestimento Mostra D'Arte

Mi serve qualche dritta sull'utilizzo di pannelli provvisori e sulle luci.

Per le luci avevo pensato di mettere un telo sotto i faretti (che istallerò) , come fanno nei musei, in modo da non creare riflessi.

E' una buona idea?

Per i pannelli divisori: devono essere provvisori e riutilizzabili, quindi, quale materiale è più indicato?

Posso munirli di rotelle ai piedi o rischio che rotolino lungo tutta la sala?

Quale tipo di attaccaglie posso applicare?

Grazie :))

Aggiornamento:

Ahhh...Sempre pronti a giudicare...Lo so che ci si specializza in allestimenti di gallerie, ma questa è una cosa tra amici, un evento particolare, mi serviva un semplice consiglio...

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Mamma mia che pessimisti proprio ti scoraggiano di brutto.

    Ma quale specializzazioni basta fare le cose ordinate , comprare il materiale adatto e illuminare bene le opere, senza complicarsi la vita.

    Io ho un padre Artista scultore , quando organizzo io le sue mostre, vado all'essenziale é alla funzionalita' , ti spiego:

    Per i pannelli ti consiglio di usare materiale leggero tipo formica di compensato da 3 a 4 mm e coprirli di fondali di stoffa medio scuri in maniera ordinata , esempio grigio neutro o se vuoi blu scuro o nero, ma bisogna vedere che opere hai da esporre.

    Per le luci ti consiglio di usare faretti alogeni con palabola e vetro a luce diffusa per avere una luce morbida e avere ombre impercettibili possibilmente con pinza a molla per agganciarli, li vendono nei negozi di illuminazione, lampadari ecc.

    Il fondale medio scuro grigio neutro e leggermente caldo, servira' per fare evidenziare l'opera, altrimenti se fosse chiaro si appiattirebbe con il fondo appena illumini il tutto.

    Monta i faretti dall'alto difronte all'opera e li punti illuminando tutto uniformemente, se poi vuoi dare qualche effetto di controluce delineando i contorni, dovrai montare altre luci lateralmente e dietro l'opera , ma li sta a te sbizzarrirti con le luci e ottenere una scenografia particolare.

    Ovviamente dovrai montarti tutto tu con viti autofilettanti e telai di legno, fatti aiutare da qualcuno che si intende di fai da te o falegnameria , io mi faccio tutto da solo.

    ciao buona mostra.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    dove si svolgerà l'esposizione?

    io preferirei non usare pannelli e attaccaglie di nessun tipo se non sei il MoMa... Tenta di dialogare con il luogo.

    Cerca di dare maggiori informazioni!

    :D

  • Anonimo
    1 decennio fa

    per i faretti non li punterei direttamente sulle opere perchè rischi l' effetto riflesso, ma magari con la trovata che dici tu riesci ad evitarlo! per i pannelli io li farei tinta unita e di un colore abbastanza neutro, si trovano nei centri di bricolage dei pannelli in truciolato che costano poco. li color e fai i sostegni per reggerli ed è fatta! molto chic il tagliandino rialzato con nome e titolo dell'opera!

  • 1 decennio fa

    ma scusa, come hanno fatto ad affidarti questo compito se non sai neanche da dove si inizia?

    è un pò più complicato di come credi, bisogna capire prima cosa verrà esposto, per quanto tempo, e poi ci sono talmente tante norme di sicurezza sia per l'ambiente generale che per le opere stesse... c'è gente che si specializza proprio in questo settore.. (indipendentemente che si tratti di una mostra "del paese" o di una esposizione mondiale)..

    Ti consiglierei di affibiare il lavoro a mani esperte..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.