Ste ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Come rimediare a un pasticcio con una vernice all'acqua?

Ho comprato una vernice all' acqua, smalto opaco, e ho avuto la brillante idea di dipingere una porta di legno già verniciata in precedenza che si era ingiallita ... risultato ... 1 DISASTRO!!! la vernice non si riusciva a stendere nel senso che se la tiravo troppo non aderiva e lasciava i segni delle pennellate se abbondavo si colava, dopo 30 secondi era impossibile ripassare perchè si tirava tutta la vernice!! Premetto che avevo già verniciato su una superficie simile con una vernice non all'acqua e non ho avuto problemi! Come rimdio al danno ?? e perchè non si riusiva a stedere ? Grazie

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    oddio non lo so... sembra un vero disastro! mi dispiace

  • 1 decennio fa

    passa lo SVERNICIATORE e togli TUTTO

    scarta bene e ricomincia tutto da capo

  • Libero
    Lv 6
    1 decennio fa

    Beh, hai combinato un vero disastro. Dato che la vernice all'acqua è ottima per durata e copertura, ma non si leva con i solventi soliti quali il diluente nitro, a questo punto puoi solo carteggiare per riportare alla vecchia vernice il tutto. Ricorda che prima di usare qualsiasi vernice occorre carteggiare, è forse per quel motivo che la vernice si è comportata in quel modo non stendendosi bene. Poi le vernici ad acqua sono da usare preferibilmente a spruzzo. Se devi usarla di nuovo a pennello, dai prima una passata leggera e quella successiva la dai quando è completamente asciutta la precedente. Infatti la stesura di quelle ad acqua è diversa da quelle a solventi che si prestano ad essere "stirate".

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.