cortomaltese ha chiesto in Politica e governoGoverno · 1 decennio fa

Perché in tutti questi anni tanta gente é morta per mano del potere senza che nessuno abbia pagato il conto?

La lista é lunga,direi allucinante,dimenticata...ma come diceva de André...diventare cosi co***ni da non riuscire piú a capire che non ci sono poteri buoni!Quanto é buono credete quello che si appresta a dare svolte "storiche"alla nostra politica nazionale?A quando l'occasione di mostrarci il suo volto....umano!!?

http://www.reti-invisibili.net/retinvisibili/artic...

Rete Invisibili - Cronologia reti-invisibili

Aggiornamento:

attento zukov che vado ad aprire armadi della vergogna ed ai fatti di S.Anna aggiungo anche qualche nome di squadrista che collaboró con i tedeschi a sterminare i tre paesi comprese donne e bambini.Io lascerei sepolte le barbarie ideologiche,stó analizzando le barbarie del potere se permetti,e se gli trovi alibi,se trovi giusto che uno stato di diritto assassini i suoi cittadini...non so che dirti,forse dovresti rileggere la storia con gli occhi di chi ne é stato travolto senza avere che una colpa,essere nato in paese dove tutto sembra... ma nulla é ció che appare.

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Se potessimo vedere la storia italiana ai raggi-X, aprendo il velo dell'ufficialità dovremmo riscriverla da zero. Io ritengo che in Italia vi siano diversi SISTEMI che accolgono nel loro interno personaggi influenti che appartengono a diversi settori della società : magistrati, avvocati, politici, prelati, impiegati, operai, industriali, militari, medici ; formano delle vere e proprie CONGREGHE, segretissime, unite dall'unico scopo di guadagnare denaro a tutti i costi, utilizzando la costituzione e la legge solo come un teatrino da violare in modo raffinato la legge sempre e comunque. Posseggono una fitta rete di mutuo soccorso, sono estremamente abili, fanno sparire prove, allungano i processi, creano prove contro gli oppositori . Difficile sconfiggerle

    Forse l'inesperienza, forse l'evidenza dei fatti ha fatto scoprire alcuni di questi cancri, e ha dimostrato senza dubbio che anche l'attuale presidente del consiglio sia un leader o un appartenente ad una di queste CONGREGHE che stanno devastando il paese. Ormai sono loro che comandano, hanno persino occupato il CSM, e tutti gli organismi di controllo, non si spiegherebbe l'assurdo accanimento contro DE MAGISTRIS, che ha fatto solo il suo dovere fino in fondo scoprendo in Calabria una mostruosa verità, e la FORLEO.

  • 1 decennio fa

    io credo che arrivi sempre il momento di pagare un conto

    certo.. sarebbe meglio pagare anche quello verso la società civile, ma in un modo o in un altro c'è sempre un equilibrio

    l'attuale potere, come altri di recente, devono prima affrontare delle reali emergenze di ordine economico globale e nazionale, gravissime

    siamo tutti a cavallo di una mina che galleggia vicino ad una scogliera.. vediamo di allontanarci dal pericolo, poi penseranno anche ai salvagenti...

    la cosa fondamentale, secondo me, è non farsi portare a peso morto o remare contro 'qualsiasi' forza che operi per un bene comune

    sarò grato a chiunque sappia portarmi a riva...

  • 1 decennio fa

    Perché altra gente dormiva. Al potere buono non ho mai creduto così come non credo al potere cattivo, il "potente" può essere controllato e in minima parte determinato da noi tutti, se lo facciamo male è solo colpa nostra.

  • 1 decennio fa

    Ho letto una sola storia. Ho dovuto fermarmi. Che tristezza!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sai quando ho visto la domanda, ancora prima di aprirla mi è subito venuta in mente QUELLA canzone...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    MHHH...non è facile come sembra comunque...http://it.youtube.com/user/menphis75?ob=4

  • 1 decennio fa

    forse perchè da che mondo è mondo i potenti non hanno mai pagato per le loro colpe e per tutti i morti che si sono portati dietro?

  • 1 decennio fa

    ultimi anni?????

    io retrodaterei almeno a tutto il neolitico.

  • 1 decennio fa

    Peccato che la lista degli invisibili non riporti gli omicidi avvenuti a guerra terminata per opera dei militanti comunisti più realisti del re. Nel 1945-46 gli omicidi ammontarono a circa 8000, concentrati in buona parte nelle province di Reggio E. Modena e Bologna, chiamato anche <Triangolo della morte> .Una Lista seria dovrebbe comprenderli tutti, ma forse diventerebbe troppo lunga.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.