Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

C'è qualcuno che mi aiuta? Amo scrivere e devo dimostrarlo..

C'è qualcuno che è a conoscenza di bandi di concorsi letterari?

Concorsi dove si devono consegnare poesie o brani inediti..

La mia passione è scrivere, non faccio altro dalla mattina alla sera e vorrei partecipare a qualche concorso..

Se gentilmente riusciste a fornirmi dei link dove poter trovare indirizzi per spedire del materiale ve ne sarei grata :D

P.S.

Preferirei qualcosa inerente la narrativa più che la poesia ma sostanzialmente mi va bene tutto.

Aggiornamento:

Mi sa che ho sbagliato un pò a formulare la domanda..

in realtà anche io ho trovato quel sito dove ci sono i concorsi del biennio 08/09 però vorrei qualcuno che sia in grado di consigliarmi quale concorso scegliere in modo particolare..

Magari se c'è qualcuno che già ha partecipato a qualche concorso, non so..

Sono campana se può esservi d'aiuto o se può esserlo a me. nel senso che magari qualcuno di voi conosce qualche concorso a livello regionale dalle mie parti :)

Aggiornamento 2:

l'idea del libro è già da un pò che mi alletta..

infatti è per questo che voglio partecipare a qualche concorso.

Devo dimostrare ai miei d'esser capace, solo così potrò prendermi le mie rivincite e ciò che mi spetta. non è presunzione la mia, solo voglia di fare..

Aggiornamento 3:

Giusto per render l'idea, se qualcuno di voi vuole aiutarmi, vi lascio una cosa che ho scritto qualche tempo fa sul mio fotolog e nel mio blog, dopo aver fatto un sogno.

Accetto ogni sorta di critica sia positiva che negativa :)

Magari mi tolgo dalla testa già da ora l'idea di diventar scrittrice xD

E anche questa notte ho sognato.

Per la prima volta c’era lei. Mi sono catapultata in un mondo così fantastico che nello stesso attimo in cui sono stata felice mi sono anche resa conto che tutto ciò che accadeva non poteva essere reale.

E mi sono sentita distrutta, per un momento. Poi ho iniziato a capire che volevo rimanere attaccata a quel sogno tutta la notte, tutto il giorno se fosse stato necessario, pur di non separarmi più da lei. Non la vedevo da anni, cinque. Eppure durante tutto questo tempo mi è sempre sembrato di averla accanto. Vicino a me, con una mano sulla mia testa e un’altra ferma sul fianco.

Aggiornamento 4:

Quasi come se non mi avesse mai lasciata sola, come se non se ne fosse mai andata via, lontano.

-Non volermi male - le dicevo – Non odiarmi. –

Non so perché avrebbe dovuto odiarmi, forse perché sto perdendo la voglia di sognare, di volare. Forse perché sto schematizzando la mia vita. Ancora di più, probabilmente, perché non credevo più possibile rivederla. E invece, questa notte, una sorpresa. La più bella che potessi mai ricevere. Stare ancora lì. Accanto a lei, per un momento.

Un tavolo, quattro sedie. Le solite carte da gioco. Io, e lei accanto a me. Mi carezzava il capo, come quando da piccola arrabbiata mettevo il broncio e rintanatami in un angolo mi portava il gelato o zeppoline fritte come a me piacevano tanto…- Tieni! – mi diceva e io sorridevo come un piccolo fiorellino.

Ero così attaccata a lei che una volta, mi ricordo, feci persino scappare l’idraulico perché sostenevo che lei non mi pensasse abbastanza.

Aggiornamento 5:

E lo ricordo come fosse accaduto ieri, nonostante di anni ne siano passati almeno dodici da quel giorno.

È strano ma tengo nella mente dei flash così lucidi e nitidi che ogni volta che scorro nelle diapositive della mia memoria mi sembra di riviverli. Da spettatrice. E soffro. Ho sofferto, in realtà. Si, stavo male perché non poteva più accarezzarmi, perché non ero più riuscita a guardarla, nemmeno in sogno. Temevo si nascondesse da me, temevo non mi volesse più vedere. E invece questa notte è accaduto.

Lei era lì.

Io con lei.

- Nonna- le dicevo – Non lasciarmi qui senza te. Io ti voglio bene. -

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Ho 59 anni e scrivo da quando ne avevo 14. Non sono mai riuscito a pubblicare niente, nonostante i miei sforzi, anche se chi legge i miei racconti e il mio unico romanzo (ed essendo laureato in lettere ho amici che se ne intendono) ha sempre espresso giudizi positivi. Come dice Umberto Eco nella prefazione ad un un libretto di Fabio Mauri che ti consiglio di leggere "I 21 modi di non pubblicare un libro", (*) per un esordiente sconosciuto senza conoscenze non esistono possibilità. Le case editrici ti leggono... (se ti leggono) e ti rispondono di no, oppure propongono la pubblicazione a tue spese. Che non vuol dire quei 1000 o 2000 euro di spese di stampa (che tutti accetteremmo per toglierci un capriccio), o meglio non solo quelle. Dopo aver contribuito alla spesa dovrai comprare un gran numero di copie a prezzo di copertina. E che te ne fai? le regali? le vendi tu anche se non è legale? Poi dopo un anno, se dai bollettini siae risulta che neppure una copia è stata venduta (e mettendo assieme il fatto che sei un esordiente e che magari hai regalato decine e decine di copie ad amici e parenti questa possibilità va anche messa in conto) devi provvedere a tue spese al ritiro delle copie invendute dalle librerie.

    L'unica alternativa è pubblicare online, non guadagni un euro, ma ri leggono in tanti, poi magari ti legge un agente letterario (anche se a me non è mai capitato). Ti consiglio la casa con cui pubblico io, la Agebook di Novara. Scrivi a

    infos@agebook.com all'attenzione del sig. Cremona e sottoponigli le tue opere. Se vuoi leggere qualcosa di mio: vai su www.agebook.com, poi clicca libreria. Io ho pubblicato un romanzo "Sopra la cattedra il prof non canta, sotto la cattedra forse crepa", una serie di racconti "Ti racconto una canzone", un racconto lungo "Questo piccolo grande amore" e dei divertissement gialli o di fantascienza "Sette giorni alla ricerca di Jean Claude ed altri racconti".

    Scusa l'autopromozione, ma spero di esserti stato utile

    In bocca al lupissimo!!!

    Silvano

    (*) te ne cito un frammento

    L'introduzione è di Umberto Eco, è un testo fondamentale, se fosse per me ne renderei obbligatoria la lettura a tutti gli aspiranti scrittori, che la ignorano - e in massa le loro opere finiscono (giustamente) nel cestino.

    C'è un brano-cult, eccolo: "Chi manda manoscritti a una casa editrice è condannato ipso facto alla non pubblicazione. (...) Queste son cose difficili da far digerire, e ogni volta che le spiego a un giovane aspirante autore ricevo risposte irritate e sprezzanti, come se cercassi di tarpare le ali a un genio."

    E ancora: "mandare manoscritti a una casa editrice significa dichiarare ad alta voce che si è meritatamente ignoti".

  • 1 decennio fa

    Io sto scrivendo un libro, e lo pubblicherò probabilmente un anno scorso. Per concorsi, pubblicazioni ecc. guarda qua: http://www.danaelibri.it/rifugio/agenda/concorsi_m...

    e su questo sito per pubblicazione ( sulla sinistra trovi il glossario )

    http://www.danaelibri.it/rifugio/soccorso/strategi...

    A me sono stati utilissimi. Ciao ciao.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Perchè non pubblichi un libro su Boopen.com? è un sito dove puoi pubblicare un vero libro, a costi molto ridotti, e fartene mandare delle copie, che puoi pubblicizzare nelle librerie della tua città.

  • 1 decennio fa
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa
  • 1 decennio fa

    ehi interessante! ti accendo una stellina! Anche io amo scrivere.

  • 1 decennio fa

    Prima di tutto il racconto mi è davvero piaciuto. :)

    La tua voglia di fare la capisco, veramente.

    Non so quanti anni hai, io non sono ancora maggiorenne e come te amo scrivere.

    I concorsi possono essere utili per farsi conoscere, certamente.

    Sopratutto se non hai in progetto già un libro, perchè almeno puoi dedicarti ad essi con più libertà.

    Di concorsi ce ne sono molti, variano per le tematiche, i luoghi, i premi... Tra le fonti ti linko un sito che è sempre in aggiornamento di concorsi letterari (si chiamano così!^^).

    Io, per il momento, ho pubblicato una poesia all'interno di un'antologia di autori vari (senza contratto, è solo una raccolta!) e ho spedito il mio libro - non di poesia - un pò in giro e attendo una risposta soprattutto, non so se arriverà.

    Nel frattempo ho scritto anche un altro libro...

    Buona fortuna!

    Fonte/i: http://concorsiletterari.it/concorsi.html (qui per i concorsi!!!) http://www.danaelibri.it/rifugio/soccorso/ (questo è un sito di ottimi consigli di vario tipo!)
  • 1 decennio fa

    SI

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.