:.:.M@RY.:.: ha chiesto in SaluteSalute della donna · 1 decennio fa

Prima volta dal ginecologo........................????????????????????

allora nn sn ma stata dal ginecologo e sl al pensiero mi vergogno da morire ho 12 anni volevo saper cn parole semplici e dall inizio ke ti fa nei minimi particolari sia se hai avuto rapporti ke nn ne hai avuto eun altra cs l ecografia cm te la fa ditemi tutto anke se nn credo ke mi aiutera a stare meglio ma voi la prima volta cm avete ftt a far passare la vergogna?????????

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per prima cosa il Dottore o la Dottoressa ti fa accomodare ed inizia a fare un pò di domande, le domande che fa il dottore sono importanti, si chiamano amamnesi. Il medico una volta conclusa la sua anamnesi, invita la paziente a spogliarsi per effettuare la visita.

    Di solito nello studio ginecologico, o c'è o un angolo protetto da un paravento o una piccola stanza dove la paziente può spogliarsi con comodità, solitamente c'è anche una sedia ed un appendiabiti.

    è opportuno effettuare la visita a vescica vuota, salvo diverse indicazioni del medico.

    In alcuni studi medici c'è addirittura una toilette interna, ciò evita la seccatura di doversi rivestire per andare alla toilette in caso di necessità.

    Il medico ti fa accomodare sul lettino,a volta sedute sul lettino, bisogna portare il bacino il più avanti possibile e porre le gambe divaricandole sui gambali.

    Il Ginecologo inizia di solito l'esame ginecologico, partendo dalla regione pelvica, con l'Ispezione

    L'Ispezione inizia osservando se sull'addome ci sono cicatrici da pregressi interventi chirurgici quali ad esempio: appendicite. viene valutata la normalità della cicatrice ombellicale.

    L'Ispezione dei Genitali esterni: Il ginecologo osserva la morfologia dei genitali esterni, se ci sono malformazioni, se c'è ipertrofia o ipotrofia delle grandi labbra, infiammazioni, tumefazioni ecc ecc..

    Dopo aver chiesto alla paziente di tossire e di sforzarsi come per evacuare, il medico accerta che non ci siano eventuali prolassi di utero e/o pareti vaginali anteriore e posteriore, nonché perdita involontaria di urina.

    Divaricandole grandi labbra si mettono in evidenza le piccole labbra. Di queste si valutano colorito ed eventuali alterazioni.

    L'esplorazione vaginale rappresenta la parte più importante dell'esame ginecologico.

    L'esplorazione vaginale può essere eseguita solo nelle donne che hanno avuto rapporti.

    Nelle vergini, (imene intatto) l'esame ginecologico viene eseguito per via rettale.

    L'esplorazione vaginale deve essere eseguita con delicatezza, in modo tale da essere confortevole per la paziente e per il medico da poter apprezzare tutti i dettagli durante la visita.

    Dopo aver calzato i guanti, il ginecologo divarica con una mano le grandi e le piccole labbra ed introduce delicatamente, dopo averlo lubrificato, l'indice dell'altra mano, se i genitali sono ampi, anche il medio, fino a raggiungere il collo uterino (La portio) ed i fornici (fondo della vagina).

    L'altra mano viene appoggiata sull'addome inferiore e serve ad apprezzare gli organi pelvici (utero ed annessi) che vengono sospinti, dal dito introdotto in vagina, verso l'addome.

    Questo è quello che viene fatto durante la prima visita^^

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Stai tranquilla, se hai paura di essere imbarazzata cercati un ginecologo donna, e ti sentirai più a tuo agio.

    Se non devi fare esami specifici, fai la pipì tranquillamente prima di andare e poi ti fa un sacco di domande, quando la prima mestruazione, se sono regolari oppure no, eventuali malattie e via discorrendo.

    Poi controllo interno e pap test (se non l'hai mai fatto è necessario) a me l'ecografia interna non l'ha mai fatta, e alla fine ti controlla il seno, per prevenire i tumori.

    Tutto qui.

  • 1 decennio fa

    la prima volta ti farà alcune domande generali come ad esempio che scuola fai, come ti trovi, se fai sport, se hai hobby, se hai un ciclo regolare. non ti chiede nulla riguardo al sesso o ai rapporti con i ragazzi! al più ti fa un'ecografia esterna...e dallo schermo ti fa vedere quali sono le ovaie, la vescica...è una cosa carina :)...saprà metterti a tuo agio insomma,in fondo è il suo lavoro e fa queste visite tutti i giorni!!!

    no non ti chiede se sei vergine o no! e se ti mette in imbarazzo la presenza di tua madre puoi farla aspettare fuori...io ho fatto così!;-)

    la pipì è meglio non farla prima di andare dal ginecoloco,perchè nel caso in cui ti faccia l'ecografia è meglio avere la vescica piena, così l'ecografia si vede meglio! e come prima volta ti fa solo quella esterna! internamente non ti tocca nè ti sente il seno!! non ti fa nulla!!

  • 1 decennio fa

    la prima visita è semplice sono solo delle domande, non ti fa niente ne ecografie o visite interne, solo delle domandine tipo quando hai avuto il primo ciclo ecc, vedrai che dopo la prima visita la paua passa!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io ne ho 18 e non ci sono mai ancora andata e spero il più tardi possibile...

    credo che ti farà la domanda ''sei vergine oppure no?''

    poi con te ci sarà anche tua mamma.

    io ho le stesse tue paure perchè non ci sono mai andata ma ti sapranno consigliare meglio altre raga.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.