max ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

aiuto! anestesia totale..

dovranno togliermi l'appendice, ho una fifa tremenda....

hanno detto che mi faranno la totale (è la cosa che più mi spaventa)...come avviene esattamente? cosa si prova?..

grazie! ciao!...

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    innanzitutto ti sarà somministrata la pre-anestesia, che serve a rilassare. in genere si tratta di una iniezione intramuscolo di midazolam o diazepam. spesso il farmaco viene associato all'atropina, che oltre a combattere improbabili bradicardie, aiuta a ridurre le secrezioni bronchiali

    verrai portato in sala operatoria, sarai sveglio ma forse un pò intontito. ti faranno sistemare sul tavolo operatorio e ti fermeranno le braccia in modo che non cadano durante l'intervento o non invadano il campo operatorio (di solito un braccio è aperto mentre l'altro viene fermato sul fianco). ti verrà preso un accesso venoso con un catetere a cui sarà applicata una flebo. attraverso la porta (un accesso secondario del catetere) l'anestesista o un'infermiera ti collegheranno al monitor che leggerà i parametri vitali. ti verrà somministrato un farmaco anestetico, il propofol, che agisce molto rapidamente, nel giro di pochi secondi. da quel momento non sentirai più nulla, sarai completamente addormentato. una volta addormentato e sicuri che la sedazione sia profonda ti verrà somminisrato un farmaco a base di curaro che immobilizzerà i tuoi muscoli in modo da evitare movimenti involontari durante l'intervento e in modo da dare un piano di lavoro stabile (quando l'addome è aperto, se il paziente "spinge" perchè respira da solo e i muscoli sono attivi diventa difficile e pericoloso operare). il curaro inoltre permette l'intubazione tracheale, necessaria per mantenere un'adeguata ventilazione durante l'intervento, provocando la paralisi di diaframma ed epiglottide. il propofol, l'anestetico utilizzato per l'induzione dell'anestesia ha un'azione molto rapida ma viene metabolizzato altrettanto rapidamente. per mantenere l'anestesia durante l'intervento si passa ad un anestetico volatilem, il sevorane, che ha un effetto più duraturo. questo farmaco viene fatto respirare al paziente insieme all'ossigeno attraverso il tubo endotracheale. verso la fine dell'intervento viene man mano calata la dose di gas anestetizzante, in modo che il paziente si possa svegliare alla fine dell'intervento, non troppo presto ma neanche dopo un'ora dalla fine dell'intervento. quando si è certi che l'effetto del curaro è terminato e il paziente è in grado di respirare da solo, egli viene estubato e portato in sala risveglio dove viene monitorizzato fino a quando è abbastanza sveglio per rientrare nella propria camera.

    dopo un'anestesia generale spesso rimane mal di testa che può anche dare nausea, ma sono effetti molto passeggeri dell'anestesia

    Fonte/i: infermiera... prima lavoravo in sala operatoria il taglio cesareo viene fatto in anestesia epidurale innanzitutto per evitare che troppi farmaci vadano in circolo nella madre e quindi trasmessi al bimbo, anche l'antibiotico (che notmalmente viene fatto per primo) viene infuso dopo la nascita del bimbo per evitare che il neonato ne assorba attraverso la placenta. l'appendicectomiaè un intervento più lungo (anche se non di molto) e più doloroso rispetto al taglio cesareo. inoltre il fatto che nel taglio cesareo "spinga" respirando da sola, non è molto influente dato che si interviene sull'utero e non sull'intestino. infine l'utero è una zona non a contatto con cose contaminanti (com'è l'intestino). il taglio cesareo è definito un intervento pulito, mentre ogni intervento sul colon è per definizione sporco per il contenuto di feci e di batteri che normalmente abitano nell'intestino spero di esser stata chara, se hai bisogno contattami via mail
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    A me l'appendice l'hanno tolta che avevo appena 5 anni! Però credo che non mi avevano fatto la totale, che comunque ho provato un po' di anni dopo.

    E non ho sentito niente, ti iniettano appunto l'anestetizzante e tu pian piano ti addormenti... tranquillamente... e quando ti risvegli, è già tutto fatto!

    Certo, un po' di dolore lo sentirai dopo l'operazione, ma basta averci cura... non è nulla di insopportabile!

    Stai tranquillo e in bocca al lupo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • trovo strano che ti fanno l'anestesia totale per togliere l'appendice.oggi giorno fanno l'epidurale anche per il cesareo.ne sei sicura?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    E' come hanno detto gli altri, nel braccio ti iniettano il liquido per l'anestesia e ti senti pesante, come un colpo di sonno o uno svenimento, poi crolli e non senti veramente più una mazza finchè non ti svegliano a suon di sberle XD... Se vogliono fare l'anestesia più leggera (dipende dalla tua età e dal tuo stato di salute generale) invece dell'iniezione usano la mascherina, ti dicono di respirare a fondo e lì ti addormenti più lentamente, come se avessi moltissimo sonno...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora funziona kosi ke ti fanno una semplice siringa con l'anestetico dentro e appena,appena l'anestetico entra nella circolazione tu ti adormenterai poi ti svegliari tutta stordita e con un leggero pruciore al bacino cmq nn ti spaventare nn è nnt ciao e buona fortuna

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    prima ti mettono un aghetto su un braccio (tipo quello della flebo!!!) e dp cn una siringa ti mettono un liquido (dentro qst aghetto!!!)... cioè l'anestesia... e dp ti addormenti e nn senti + nnt... e dp ti risvegli dp un po di orette!!! Vai tranqui!!! Buona fortuna!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti addormenti senza nemmeno rendertene conto...e quando ti svegli è tutti finito..

    all'inizio avrai qlk difficoltà a svegliarti e a tenere gli occhi aperti, sarai in uno stato di dormiveglia, ma poi quando l'effetto della nestesia svanisce del tutto, non avrai problemi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    nn provi niente, conti fino a 10 ( se ci arrivi a 10 ) ti addormenti e quando ti svegli se ti passa l'anestesia potresti sentire dolore , kiedi al medico ke ti opererà ciauz ki$$

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    NIENTE APPENA ARRIVI IN SALA OPERATORIA TI METTONO LA FLEBO E INIETTANO QST LIQUIDO KE è L'ANESTESIA....E NIENTE DOPO UN PO NN KAPISCI PIU NNT T VIENE UN SONNO TERRIBILE E CROLLI...E AL RISVEGLIO TI SENTI RINKOGLIONITO..IO ERO NERVOSISSIMA E NN VOLEVO PARLARE KON NESSUNO..MI SONO MESSA A BESTEMMIARE KONTRO L'INFERMIERA...XD PREGA XO KE NN TI FACCIANO LA PRE ANESTESIA XK è UNA SIRINGAZZA ENORME NELLE KIAPPE E FA MALISSIMO....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    l'ho ftt 3 volte... nn senti nnt...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.