promotion image of download ymail app
Promoted

salve,ho comprato un condizionatore fisso e lo sto montando da solo.....vedo che escono due tubi in rame,delle

sezioni uno di 3/8 e uno di 1/4.Ora vorrei sapere se basta collegarli alla unita esterna e basta,e poi far partire il condizionatore,o se devo eseguire qualche altra operazione prima?Grazie.

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Montare un Climatizzatore non è proprio da fai da te.

    In quei tubi di rame passa il Freon, il gas che serve a far funzionare correttamente il clima.

    Molto probabilmente il tuo clima è un 9000 BTU/h, capace di raffreddare un locale di circa 20 m^2 (con carichi termici normali).

    Comunque, torniamo a noi.

    Quei tubi, devono essere "svasati" in modo corretto per evitare che il freon fuoriesca e comprometta il funzionamento dell' impianto.

    Oltre a questa operazione devi:

    1 Effettuare i collegamenti elettrici tra unità interna e quella esterna

    2 Collegare lo scarico di condensa ( mi raccomando a dare la giusta pendenza)

    3 In teoria, per un lavoro fatto ad hoc, una volta aver collegato i tubi in rame, dovresti fare il vuoto dell' impianto. Questa operazione consiste nell' estrarre l' aria dal circuito tramite una pompa da vuoto collegata ad un gruppo manometrico.Con questa operazione riesci anche a vedere se il circuito ha delle perdite.

    Una volta fatto questo, togli i tappi di ottone dall' unità esterna e, con l'ausilio di una chiave a brugola (di solito è una 4) apri i rubinetti. Prima quello + grande (aspirazione) facendo piano e, per ultimo quello Piccolo ( mandata).

    Adesso collega la spina alla corrente e goditi il fresco.

    Come vedi non è un lavoro semplice.

    Ti consiglio di chiamare un tecnico, perchè per risparmiare € 150,00 ne potresti spendere anche il doppio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    Per chiarire i tuoi dubbi ti consiglio di andare su Amazon.it a questo link http://amzn.to/1sTCsrx dove trovi una ampia scelta di Condizionatori split.

    Li potrai leggere tutte le caratteristiche dei vari modelli e i commenti di chi li ha gia' acquistati. In questo modo potrai farti una idea piu' precisa su questi prodotti e scegliere eventualmente quello che fa al caso tuo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Per informarti minuziosamente su ogni punto della climatizzazione http://blog.edilnet.it/installare-in-condizionator... trovi anche spunti per risparmiare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    secondo me fai un buco nell'acqua

    1 devi installare la dima dello split metti la dima in bolla dopo segni i buchi da forare generalmente metto 6 tasselle del 6

    2 fatto questo devi prendere la distanza della dima e lo split per segnare il buco da fare per passare i tubi il buco va fatto di un diametro di 6/7 cm il buco fallo leggermente in pendenza

    fatto il buco passi il tubo di scarico nel buco dopo passi i tubi di rame e qua viene il bello se i tubi sono in dotazione con il climatizzatore sei fortunato xhe nn devi fare le cartelle devi solo collegarli e nastrarli per bene con la guaina se le cartelle nn sono fatte o trovi un frigorista che fa le cartelle altrimenti li dovresti fare tu dovresti avere un cartellatore la cartella va fata bene anzi benissimo altrimente perde

    fatto tutto questo passi il cavo di consenso generalmente sono 5 fili apri il coperchio del clima esterno e ti segni i numeri o le lettere della morsettiera idem con lo split interno collegati i fili nn ti resta che aprire i rubinetti del gas del clima esterno ma dovresti fare il vuoto nell'impianto ci vuole la pompa di vuoto tu ce lhai? no

    il vuoto va fatto per avere una buona resa del climatizzatore

    tempo di lavoro x un principiante circa 5 ore se ti va bene

    Fonte/i: ti do un consiglio da tecnico chiama un installatore
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    dovresti anche isolarli bene e stare attento che non abbiano perdite... altrimenti rischi che il gas si scarichi in breve tempo e il condizionatore ti risulterebbe inutilizzabile.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.