Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiSicurezza · 1 decennio fa

Ho visto il video di quel tir di Treviso che ha attraversato tutta l'autostrada

Da come si presenta quel video si evince che la causa deve imputarsi ad un guasto al sistema di idroguida, infatti il tir in causa ha modificato di netto la direzione, un problema del camionista (addormentamento o malore) non può determinare un comportamento del genere nel mezzo..

Forse la responsabilità dovrebbe spostarsi dal camionista al costruttore del sistema idroguida, non credete ?

Aggiornamento:

errata corrige miriferivo all'incidente sulla A4 scusate l'imprecisione grazie

Aggiornamento 2:

egregio ricercatore indipendente mi piace il tuo commento, aggiungo solo che potrebbe anche sempre secondo me trattarsi di un blocco improvviso delle ganasce del freno sulla ruota dalla parte dove ha deviato il percorso. Grazie a te e anche a Yahoo per poter fare questo commento un saluto.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Hai toccato un tasto molto importante.

    E' molto comodo dare la colpa alla parte debole, all'autista, alla velocità, all'alcool e mettere la sordina a difetti tecnici o di assetto che portano a guasti e poi a incidenti.

    Che quella tipologia di incidente possa essere stata causata da un momento di distrazione dell'autista è probabile. E' però anche prossibile che ci sia stato un guasto al mezzo.

    Capita su automobili NUOVE e di importanti Case Costruttrici ad esempio che il motore si spegnesse a 130 km/ora per 2 secondi in autostrada corsia di sorpasso e dopo si riaccendesse. O che l'auto decidesse di partire con la rampa di coèpia che voleva lei a dispetto di quanto uno premesse l'acceleratore. O che si allentassero le viti flangia serbatoio e i vapori di benzina invadessero l'abitacolo.

    -------

    Dal video che hanno mostrato non mi è immediatamente plausibile un difetto dello sterzo, si dovrebbero avere i tempi dei fotogrammi e capire se il rallentemento è dovuto prevalentemente alla frenata. SOno molto interessato della tua affermazone relativa al comportamento del mezzo non determinato da addormentamento o malore. Hai altre informazioni per una analisi a due?

    Scusa. ma l'autostrada A4 è sempre così? Più di una volta la saturazione e l'eccessivo traffico diventano concausa. L'evento infausto non ha probabilità proprozionale alla densità di traffico ma sale fortemente oltre un certo valore di densità di traffico.

    Ciaociao

    ---------

    Con il solo ferma immagine di Youtube è difficile dare un parere. Mi sorprende una deviazione così netta e senza ondulazione della motrice. Con la cautela dei pochi dati e (forse) filtrati ricostruirei una sterzata del tutto ingiustificata, non so se per causa umana o per guasto, sarei titubante sul colpo di sonno.

    Spero queste osservazioni incitino i periti che si occupano del caso ad approfondire le vere cause. Essi hanno tutti gli elementi. Auspico una azione come la FAA per rendere affidabili i mezzi, se dovessero sorgerere elementi a indicare il guasto meccanico. Sarebbe anche un campanello per l'Amministrazione di orientarsi per la sicurezza non solo sui guidatori ma anche sulla progettazione, costruzione e manutenzione dei mezzi.

    Si direbbe che l'intenso traffico sia stato una "aggravante statistica" in quanto non ha innescato l'incidente ma ampliato le conseguenze.

    Ben lieto di ricevere commenti anche privati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sicuro ?!? Guarda che moltissimi ed analoghi incidenti sono stati causati esattamente da un "colpo di sonno", oppure in seguito agli effetti di alcool e/o sostanze stupefacenti, oppure ancora dopo uso di particolari psicofarmaci, o, infine, per un malore fulminante. Certo, la eventualità di un improvviso guasto meccanico non è stata del tutto scartata, infatti le indagini sono tuttora in corso. Resta il fatto, sicuro, indiscusso ed indiscutibile, che molti di questi autisti, spesso provenienti dall'Est Europa, sono sottoposti a ritmi di guida spaventosi, anche 12 - 14 ore continuamente al volante. C'è di che pensare, e da aver realmente paura.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    il tir mi sa che era polacco e l'incidente era vicino a Pordenone (non so cosa centra Treviso) e secondo me il camionista era cotto (opinione personalissima)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.