?
Lv 6
? ha chiesto in Politica e governoGoverno · 1 decennio fa

Perchè non c'è nessuna domanda sull'articolo di newsweek a proposito di Berlusconi?

ho provato a postarla prima col link ma non appariva sull'elenco, comunque vi basta entrare sulla pagina del news week e cercare...mi chiedo che fine hanno fatto tutti i paladini dell'informazione?

la stampa estera viene citata( e considerata vangelo) solo se parla male di berlusconi?

Aggiornamento:

il titolo dell'articolo è il seguente...nel caso voleste cercarlo e verificare prima di rispondere.

Miracle In 100 Days

How Berlusconi brought order to chaotic Italy, and what comes next.

Aggiornamento 2:

cartman: se avesse voluto essere ironico ci sarebbe andato giù pesante e l'ironia sarebbe stata evidente per tutti...per la firma...mi hai incuriosito e ho controllato: è un caso di omonimia...se controlli anche tu all'interno del sito noterai un bel po' di articoli firmati da jacopo barigazzi.

vorrei risposte serie alla mia domanda non tentativi di intepretare le cose secondo la propria visione personale del mondo!

Aggiornamento 3:

l'ironia la leggete solo voi...la povertà degli italiani e la tassazione al 43% non possono essere la conseguenza di 100 giorni di governo, la parte a cui vi riferite è la parte finale e il messaggio in breve è questo finora hai fatto bene ma la parte + difficile la devi ancora affrontare!

Aggiornamento 4:

finora io ho visto la stampa italiana e gli utenti di answers citare ESCLUSIVAMENTE gli articoli della stampa estera CONTRO Berlusconi...basta un breve giro di answers o dei titoli dei giornali degli ultimi mesi per verificarlo...evitiamo di mistificare la realtà e rigirare la frittata per favore!

Aggiornamento 5:

allora...mi rispondete alla domanda o no? Famiglia cristiana non lo leggo...e non mi sembra una fonte da citare...quanto all'economist lo leggo regolarmente...il times ogni tanto e non ho mai detto che si tratta di testate comuniste...quello che contesto è il fatto che le loro parole siano il vangelo ESCLUSIVAMENTE " quando parlano male di Berlusconi(come testate libere dicono le cose come i loro giornalisti le percepiscono senza giochini politici di mezzo) e siano invece "ironici" o privi di ogni credito quando riconoscano a Berlusconi qualche merito...per esempio in un paio di anni su answers non mi sono acceccata a leggere domande sulle numerose e pesanti stroncature dell'economist a Visco e Prodi...pure sono state parecchie.

Insomma il parere della stampa estera vi importa o no? O la sua importanza è subordinata al fatto che attacchi Berlusconi? Ps l'articolo non era ironico...mi sa che la maggioranza di voi non è avvezza a leggere la stampa estera al di fuori degli estratti

Aggiornamento 6:

tradotti dall'unità o da repubblica!

21 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Carissima utente, ancora una volta si dimostra l'obiettività di una certa "ala politica".

    Una persona ragionevole, senza pregiudizi e con un minimo di buon senso saprebbe elogiare o criticare un personaggio politico in base alle sue azioni, indipendentemente dalla sua bandiera. Ma domando troppo all'intelligenza di certa gente.

    Ormai dilaga da tempo la "tendenza" di denigrare Berlusconi solo perché tale come persona. Credo fermamente che se si portassero ragionamenti seri, considerazioni fondate e valide argomentazioni di confronto circa il suo operato, sarei il primo a mettermi in gioco per farne tesoro. Quando vedo odio nei suoi confronti, scaturito esclusivamente dai suoi dati anagrafici, ecco che mi rendo conto del livello erudito di coloro che si vantano d'esser depositari della cultura italiana, cultura certo, la loro...

    E' vero che anche molto spesso utenti di destra di fronte a notizie negative di stampa estera la etichettino come "comunista" però indubbiamente non hanno tutti i torti. Spesso si critica l'operato di un capo di Governo solo per la sua vita privata e fatti irrilevanti per uno stato. Se si guardassero in casa loro... (vedi la perdita di consensi con la "storia" Sarkozy, divorzio prima e sposa modella ed artista poi).

    L'articolo di NewsWeek dimostra lucidità, senso critico ed obiettivo circa un operato svolto bene, considerando soli 3 mesi di lavoro ed un'eredità pesante ritrovatasi dal precedente governo. Inoltre non dimentichiamo il periodo difficile che stiamo attraversando, profonda crisi in cui qualsiasi governo avrebbe difficoltà nel navigarvi (vedi petrolio, cereali, tassi d'interesse, costo del denaro, inflazione ecc).

    Un'ultima nota: per chi avrà sicuramente da criticare questi 3 mesi di Governo additando come scusa che non ha ancora fatto tutto quanto promesso, lo inviterei alla calma, dato che ci sono 5 anni fruibili per tale scopo... speriamo anche 10 eventualmente...

    Cordiali saluti

  • Anonimo
    1 decennio fa

    infatti me lo chiedevo anche io,

    non so se hai letto l'articolo, o hai solo letto il titolone del tgcom..

    se conosci l'inglese leggi bene e interpreta l'articolo, e nota come dubbi e perplessità siano ben sottolineati

  • 1 decennio fa

    Che strano proprio mentre stavo per rispondere è uscita la scritta "stiamo facendo una pausa" è un complotto contro l'argomento!

    Forse è vero che il mondo del giornalismo è di sinistra, non ne parla quasi nessuno.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    All'inizio dell'articolo dicono che berlusconi ha un indice di gradimento del 55%... Ma dove han fatto il sondaggio in parlamento? -.-

    Comunque è inutile discutere se sia ironico o meno tanto la maggioranza degli italiani è ignorante e non lo saprà mai. Saprà solo quello che gli viene detto dai telegiornali cioè berlusca ha avuto un articolo su di un giornale straniero dove dice che è bravo.

    Ed ovviamente non parleranno mai dei molti altri articoli stranieri dove invece ne parlano non tanto bene od anche molto male.

    Un esempio simile lo potete vedere su questo video: http://www.youtube.com/watch?v=gLjOt_g7RZs

    Youtube thumbnail

    dove da una parte vedete berlusconi che difende mangano dicendo che mai aveva fatto niente di male se non una storia con degli assegni a vuoto (e mai condannato per mafia) e poi, in un altro programma, c'è travaglio che fa notare come in realtà mangano fosse stato incriminato per mafia e successivamente omicidio più altri reati vari.

    Tanto per capire quanto la gente può raccontare menzogne evidentissime ma comunque trova una folla di gente che li applaude e gli crede.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    In realtà la domanda è mal posta. Trovo molto strano che i giornali italiani abbiano dato tanto risalto a un oscuro e ambiguo articolo del Newsweek scritto da un tal Jacopo Barigazzi (américano???) perché abbastanza élogiativo dell'operato del governo. Se i giornali italiani dovessero fare la stessa cosa ogni volta che la stampa estera pubblica un articolo negativo sul vostro Berlusconi e il suo governo dovrebbero riempire le prime pagine tutti giorni. Quindi bisognerebbe piuttosto porsi delle domande sulla (im)parzialità dei media italiani.

  • 1 decennio fa

    Veramente , mia cara , siete voialtri che , se la stampa stampa estera parla male del nano , dite che dovrebbero farsi c-a-z2-i loro .

    Una volta tanto che la stampa estera ne parla bene è vangelo .

    Siete proprio dei ............................. .

  • pipolo
    Lv 5
    1 decennio fa

    scuserai la mia ignoranza linguistica ma per me quando si fa presente che il successo e' dovuto all'opposizione persa (impantanata) nei bisticci.alle tasse piu' alte e ai redditi piu' bassi( punto fondamentale del programma di silvio e soci) che distraggono l'attenzione dell'italiano,il cosolidare la propia Autorita con leggi (credo ma non sono sicuro ) appena appena ma propio appena ad personam(come riportato da diversi quotidiani esteri)mi domando coma si possa credere che non sia una emerita presa per in giro.PSil fatto che un'articolo possa lontanamente intravedere qualche minimo spiraglio di luce grazie a silvio non ripaga degli anni di prese in giro per l'italia intera

  • Luke B
    Lv 6
    1 decennio fa

    Lascia stare Newsweek che è tutto fuori che un giornale su cui fare affidamento anzi a me non piace Berlusconi ma non credo ch gli americani debbano dare dei consigli a noi dopo aver votato 2 volte per uno com Bush Jr.

  • 1 decennio fa

    l'ho già letto e già è stata fatta una domanda del genere.non so perchè,ma a me sembrava che l'articolo fosse un pò ironico...

    anche perchè Jacopo Barigazzi è un uomo realmente esistito,un medico italiano del '500...quindi uno pseudonimo...perchè l'autore non dice il suo nome,cosa ha da nascondere?

    edit:«Gli italiani pagano le tasse più alte d’Europa e hanno i salari più bassi; Berlusconi deve ancora trovare il modo di mantenere le sue promesse di tagliare le tasse o stimolare la crescita».

    Berlusconi has pledged to reduce spending (in contrast to his first term), but doing so will make it harder to fulfill a pledge to cut taxes or to stimulate growth. Yet Berlusconi must figure out a way. Italians like him now, but what they really want is economic stability. Cleaning up trash and harassing immigrants won't be enough.

    edit:infatti la parte che ti ho postato in inglese dice che quello che ha fatto è ben poca cosa.forse è la visione personale del mondo di Barigazzi,oppure la mia e di Barigazzi e di qualcun altro.forse tu ne hai una diversa,ma Isaac Asimov in questi casi sosteneva una cosa interessante,ma ho paura di essere segnalato ih ih

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ultimamente si fa fatica a postare domande col suo nome.

  • 1 decennio fa

    Semplicemente perché l'articolo conteneva frecciate nei confronti degli italiani e come al solito è bastato fare buon viso a cattivo gioco per capovolgere la realtà, esattamente come succede quando ci dicono che gli italiani aspettavano da tempo una legge sulle intercettazioni.

    Quando si critica berlusconi pare sempre che dietro ci sia un complotto di comunisti. Questa è la paranoia che ci ha instillato negli anni Nandrake, mettendoci l'uno contro l'altro.

    L'unico miracolo di cui è stato capace lo ha fatto a se stesso salvandosi. Non avrei avuto niente in contrario, se non fosse stato che per fare questo no ha esitato a scombussolare l'intera giustizia italiana fregandosene delle conseguenze che ci saranno...

    Non oso immaginare che sarà dell'Italia negli anni a venire ora che non si potranno fare più le intercettazioni..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.