L'UNICITÀ DEGLI ITALIANI SI RIFLETTE ANCHE NEL LORO DNA?

ANSA) - ROMA, 13 AGO - L'unicità degli italiani si riflette anche nel loro Dna: lo dimostra la mappa genetica dell'Europa elaborata dal genetista olandese Manfred Kayser e pubblicata dalla rivista Current Biology.
Aggiorna: La mappa, inoltre, evidenzia l'esistenza di due isole genetiche: da un lato quella dei finlandesi, e dall'altro quella degli italiani. Le Alpi, infatti, si sarebbero comportate non solo come barriera geografica, ma anche genetica, impedendo un mescolamento del nostro Dna con quello delle altre popolazioni... visualizza altro La mappa, inoltre, evidenzia l'esistenza di due isole genetiche: da un lato quella dei finlandesi, e dall'altro quella degli italiani. Le Alpi, infatti, si sarebbero comportate non solo come barriera geografica, ma anche genetica, impedendo un mescolamento del nostro Dna con quello delle altre popolazioni europee."

Ma come, non si diceva che la popolazione italiana nei secoli non aveva fatto altro che mischiarsi con cani e porci e quindi eravamo tutti meticci?
Aggiorna 2: Evidentemente al conquistare e occupare temporaneamente il nostro territorio non seguiva un automatico allargamento delle coscie delle donne italiane.
Aggiorna 3: Manfred Kayser, Ph.D., Professor. Department of Forensic Molecular Biology. Erasmus University Medical Center Rotterdam.

E gia', deve essere proprio uno che ne capisce poco.

http://www.nytimes.com/2008/08/13/scienc...
Aggiorna 4: Invadere e occupare un territorio e quindi procreare con le donne del posto. Curioso questo assioma.
Aggiorna 5: Krasnopol, evidentemente per loro invadere significa entrare nei letti e non usare il preservativo. Sto cercando di farglielo capire ma sembra tempo perso;)
19 risposte 19