promotion image of download ymail app
Promoted
Jinny ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 1 decennio fa

come occuparsi di una tartarughina???

l'altro giorno mi hanno regalato una tartarughina...credo sia cucciola perchè è davvero piccola...io non ho mai avuto neanche un animale di quel tipo quindi non so propio come occuparmene. Vorrei sapere intanto come posso distinguere se sia maschio o femmina, o se ancora nn posso perchè è ancora troppo piccola. cosa deve mangiare (mi hanno regalato una bustina di mini-mini-mini gamberetti ma nn so in che quantità e quante volte al giorno glieli devo dare)....non so nemmeno con che frequenza devo cambiargli l'acqua e se devo riempirgli la bacinella fino all'orlo per lasciarla nuotere come vuole o devo riempirla poco per lasciarla respirare....perchè quando sputa la testa fuori dall'acqua è x respirare, vero??? insomma, non so davvero che fare....e non voglio che muoia xkè mi sn già affezionata e poi è il primo animale che mi lasciano tenere i miei....quindi devo dare prova di essere in grado di accudirlo...anke se non ho propio idea di come si debba fare.......AIUTOOOO!!!!!!!!!

14 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    la cosa migliore che puoi fare e se hai lo spazio è costruire un laghetto.ma questo non tutti se lo possono permettere per varie ragioni quindi io ti consiglio di non spendere inutilmente soldi per quelle tartarughiere che ti dà il negoziante ma di prendere una bella cesta per i panni(molto grande perchè la tarta crescerà)in plastica prendila più grande possibile.poi crea all'interno una zona emersa con sassi o nei negozi di animali si comprano dei pezzi di sughero da attaccare con ventose(fai come ti sà meglio) poi per depurare l'acqua ti servirà un filtro(preferibilmente esterno)non risparmiare sul filtro che è molto importante e prendilo più potente possibile.di estate puoi tranquillamente mettere la vasca fuori anche la notte ma di inverno no almeno che tu non abbia un laghetto nel quale la tartaruga può fare il letargo ma da piccole è sconsigliato;quindi per l'inverno compra un termoriscaldatore(regolati tu con i prezzi) e tieni l'acqua su i 25-28 gradi(così non andrà in letargo altrimenti non mangia più) poi ti serve anche una lampada per rettili con raggi uva al 30 percento e uvb al 5 percento(i neon vanno cambiati ogni anno perchè dopo un pò perdono la loro funzione di simulare la luce solare anche se funzionanti);invece per aumentare il calore sulla zona emersa usa una lampada spot(la lampadina costa 3-4 euro) e questo è tutto riguardo alla vasca,invece per il cibo butta i gamberetti essiccati che possono creare solo danni alla tartaruga,invece dai pesce fresco o congelato(gamberetti,latterini,seppie piccole...)senza dare prodotti con oli es. tonno in scatola o roba del genere.alterna il pesce alle verdure(inzalata,zucchine,tarassaco o dente di leone,tutte le verdure che può mangiare facilmente). una o due volte a settimana dai i pellets per integrare le vitamine,li trovi in tutti i negozi per animali,poi lascia sempre a disposizione un osso di seppia per cnarini che serve per integrare il calcio indispensabile per il carapace.dai solo una volta al mese se vuoi ma non è indispensabile qualche pezzo di petto di pollo.frutta mai.la tua tartaruga crescerà se tutto va bene un cm al mese e sarà sempre più pestifera!!!!!!!!!XD di questo periodo fanno la muta ovvero cambiano pelle e le scaglie. fagli prendere tnt sole di questo periodo,e buona fortuna.trattale bene e per qualche problema contattami.

    ciaooooooo!!!!!!ah il sesso lo scoprirai tra un annetto quando sarà sui 10-12 cm e l'acqua della vasca riempila più che puoi perchè gli piace molto nuotare.con il filtro la cambi poche volte l'acqua solo quando è sporca!!!

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    www.tartaportal.it/ lascia stare tt qllo ke t scrvono vai su qst sito e c'è tt qllo ke vuoi sapere se nn trovi qlcs o la vuoi spiegata meglio kiedi.. auguri..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ank'io ho 2 tartarughe pikkole... per distinguere veramente se è maschio o femina devi aspettare ke cresca, non ti devi lasciar ingannare dalle macchie sul guscio xk quando crescera potrebbe darsi ke non ci siano più oppure gliene appaiono tante... quando sara più meno di 10 cm... allora potrai distinguere il sesso dalla coda ( il maschi ha la coda più lunga e stretta che puoi notare già da un anno)... si tratta di femmina se il suo piastrone,(la parte di sotto, la pancia per intenderci) è piatta mentre se si tratta di un esemplare maschio il suo piastrone sarà concavo.

    devi sapere ke le tartee da piccole sono particolarmente carnivore poi in età adulta preferiranno le verdure... le puoi dare i gamberetti ma questi ultimi non devono contribuire il suo alimento basico xk sono carenti di vitamine... la cosa più importante dell'alimentazione di una tartaruga è la variazione... cioè devi fornirli alimenti diversi ricchi di calcio e vitamine.. come: *la lattuga ( che sia romana però perche ha piu vitamine di quelle normali) *la rucola, *il radicchio, *carote, *il fiore del tarassaco (dente di leone), il trifoglio... poi mangiano i pesci di acqua dolce (guppi, alborelle, acquadelle, trota ecc..) siccome sono pikkole puoi darle i pesci morti oppure vivi ma piccoli, ogni tanto puoi darle le lumache senza guscio, lombrichi... possono mangiare anche della frutta ma sempre ben lavata per eliminare ogni residuo ddi antiparassitari, o carne bianca come il pollo e il tacchino (massimo 2 volte al mese) ma deve essere bollito per eliminare il rischio della salmonella..! oppure puoi darle del gamberi ( quelli che noi mangiamo ) ma solo una volta al mese perche sono pesanti... insomma devi cercare di alimentare con quello ke le tarte possono trovare in natura...e puoi anche integrare tutto questo con degli integratori vitaminici apposta per le tartarughe da mettere nel cibo ( bastoncini e gamberetti per tarta) o nell'acqua.. le tratarughe piccole hanno bisogno di molte vitamine per una crescita e uno sviluppo del carapace salutare!...

    le devi alimentare due volte al giorno ... piano piano dovrai diminuire qst quantità quando saranno adulte fino ad arrivare a 3 o 4 volte alla settimana... e ti consiglio di lasciare a disposizione alcuni ossi di seppia , visto che sono ricchi di calcio, importante per il metabolismo delle tartarughe e per la crescita del carapace.

    per cambiare l'acqua dipende da quanto sporca la tua tarta.. devi tenere presente, che loro bevono di questa acqua... e in estate le tartarughe sporcano tanto..tti consiglio di comprare un filtro perche il cambio spesso dell'acqua stressa molto a una tartaruga... l'acqua deve stare intorno ai 24 e 28° C questo dipende dalla razza di una tarta!...

    ogni tartaruga di acqua ha bisogno di molto spazio per nuotare, la regola è che l'acqua deve essere alta tanto da permettere alla tartaruga di immergersi completamente,,, puoi riempire l'acqua tenendo conto della larghezza del carapace della tua tartarughina! =D... ahhh dimenticavo!... devi procurarle una zona emersa facilmente accessibile per la tua tarta costituita da rocce rotonde o radici... tieni conto che le tarte si possono ferire molto facilmente... le tarte oltre ad avere molto bisogno di spazio, hanno bisogno di prendere il sole importante perche producano la vitamina d3 importante per la loro salute e crescita... se non hai la possibilità di lasciare il suo acquaterraio al sole puoi prendere una lampada UVB al 5 % per tartarughe che fa la stessa funzione del sole ;)...

    in inverno ti consiglio di prendere un termoriscaldatore!

    http://www.noturtle.org/Acquario_Tartarughe.asp

    spero esserti stata d'aiuto

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dunque il sesso potrai conoscerlo quando il suo carapace(il guscio sopra)sarà almeno 8-9 cm e potrai farlo osservando le unghie,se saranno molto lunghe vuol dire ke hai un bel maschietto e se saranno corte una femmina!x il mangime,dato ke ora sono tutti in ferie dagli giusto 3 gamberetti la mattina e 3 la sera ma appena aprono i negozi di animali compra;i pellet(da darle un alternate ai gamberetti),vitamine da sciogliere nell'acqua 1 volta a settimana e un osso di seppia da lasciare sempre nell'acqua,poi dalle un po di lattuga,all'inizio non la gradirà ma pian piano si abituerà a mangiarla!poi quando sarà un po' + cresciutella comprale carote,mele,gamberi,latterini variando sempre e dandole tutto!(compreso i pellet di cui ti ho parlato prima).Passiamo al discorso acqua,dev'essere abbastanza x farla nuotare ma deve riuscire anke a mettere le zampine sul fondo se si stanca di nuotare!e deve avere anke un bello spazio emerso dove stare se non vuole stare in acqua ah e cambiala 1 volta ogni 2 giorni...ah e ankora,la mattina lasciala al sole ke fa bene al carapace.Ultima cosa la più importante compra un termoriscaldatore e appena viene l'inverno piazzalo nella vaschetta a 24-25 gradi x non farla andare in letargo...è pikkola e potrebbe non risvegliarsi +!!!spero di averti detto tutto ciò di cui avevi bisogno

    bacini a te e alla tarta

    Fonte/i: ho una tarta da 1 anno...è diventata 10 cm...la sto curando al meglio...non ne ho mai avuta una prima ma mi sono documentata x crescerla al meglio ed una soddisfazione vederla crescere così bene!andrà tutto ok vedrai!in bocca al lupo!
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ciaoo!! io anke ho due tartarughe d'acqua allora; le vaschette qll basse con un filo d'acqua e la palmetta non vanno assolutamente bene devi prenderne una più grande con una zona emersa dove va a prendere il sole xciò la vaschetta deve stare al sole ma se non hai la possibilità si comprano delle lampade nel negozio di animali prp per tartarughe per fissare il calcio; se non vuoi spendere trp soldi per la vaschetta, prendine una di qll ke si trovano da ikea per le trapunte "samla" (è il nome delle scatole); poi ti serve un filtro, meglio se esterno, composto da spugna filtrante, cannolicchi, zeolite o carbone attivo, e poi evita i gamberetti essiccati, piuttosto dalle i pellet ke sono stick appositi ricchi di calcio, carote sbollentate e fagiolini qll lunghi, e lascia sempre in acqua un pezzo di osso di seppia ke trovi fresco in pescheria oppure va bene anke qll fresco dei canarini (serve sempre per il calcio); mi raccomando trattala bene xkè sn animali ke non meritano di essere trattati male (come tutti gli altri d'altronde); ciaooooooo!!!!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora intanto devi darle da mangiare 10 gamberetti circa 2 volte al giorno una la mattina e una in tardo pomeriggio....mi raccomando i gamberetti non devono costituire la sola dieta della tartaruga...da piccole sono più carivore...quindi le puoi dare ogni tanto del pesce o della carne cruda,l'acqua và cambiata più volte possibile se non ha il filtro e pompa per pulirla...ma ti consiglio di comprarne uno..e un termoriscaldatore d'acqua... ne trovano tanti in giro a cominciare da 10 euro...per il livello dell'acqua...intanto partiamo dal fatto che più acqua c'è meglio è per la tua piccola tartaruga...ti consiglio di metterla almeno in una vasca da 20 lt in su....deve avere una zona completamente all'asciutto.....in cui puoi mettere una lampadina per rettili... così potrà prendere sole...molto importante per il carapace...infatti la mancanza di sole indebolirebbe il carapare fino ad arrivare alla morte della tua tartaruga.....ricordati cmq che il sole è molto meglio delle lampadine...quindi se ne hai la possibilità mettila al sole con tutta la vaschetta mi raccomando!!!ed evita le ore più calde della giornata....ti consiglio la mattina...per qundo riguarda il sesso...non si può riconoscere se la tartaruga non ha almeno 5-6 anni e non ha raggiunto almeno i 8-10 centimetri..la femmina ha il carapace piatto..per avere più spazio per le uova,mentre il maschio concavo...non ti fidare neanche di negozianti che ti dicono...che quella piccola tartaruga è maschio o femmina..perchè ti stanno dicendo un sacco di cretinate.....spero di esserti stato di aiuto per la tua prima esperienza con questi animali!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao purtroppo dalle info che hai dato non riesco a capire di quale tartaruga si tratta, puoi mandarmi una mail con la foto e da li posso capire oppure cercare trai i siti di acquariofilia in italia che ce ne sono di molto belli e completi e da li prendere le info che ti occorrono...

    ..ciao one kiss

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    allora:

    1. Dentro le vaschette di plastica nn vivono bene, sarebbe meglio ke gli comprassi un bell' acquaterrario, anke piccolo, cn 1 isoletta, depuratore, filtro e termoriscaldatore(se vivi al sud ti servirà sl x l'inverno).

    la temperatura dell'acqua deve arrivare a 25°-27°.

    l'altezza invece deve essere quasi il doppio della tua tarta(cioè, se lei è di 4cm l'acqua sarà di circa 8cm).

    x il cibo:

    *PESCE: alborelle, cefaletti, acquadelle (noto come latterino), gambusie, trotti, trota, salmone sono i più indicati; può essere surgelato ma per brevi periodi. Sono da evitare tutti i prodotti inscatolati, sia sott’ olio che al naturale.

    *VERDURA:

    tarassaco (dente di leone o soffione), carota, cicoria, cicoria selvatica, lattuga romana(solo quella romana), rucola, radicchio, crescione, erba medica, erbe di campo, trifoglio. Le tartarughe piu' piccole spesso non apprezzano verdura e vegetali, bisogna pero' cercare di forzarli perche' sono essenziali alla loro crescita.

    *Carne: solo carne bianca come il petto di tacchino, ma si può dare solo 2-3 volte al mese, e prima di darglielo si deve riscaldare x evitare la salmonella.

    *Frutta: albicocca, melone, fichi d’india; è da somministrare raramente in piccole quantita' e non troppo spesso.

    *INSETTI: grilli, larve di zanzara, lombrichi; è importante che questi animali se catturati provengano da zone controllate che non siano state trattate con pesticidi e simili. DA EVITARE: lucciole, cimici, api, mosche, formiche, bigattini(vermi per pescare).

    *CROSTACEI E MOLLUSCHI:: gamberetti di acqua dolce, chiocciole e lumachine con guscio.

    Errori piu' comuni, che possono portare le tartarughe alla morte

    1. Tenere le tartarughe nell'acqua fredda (un termoriscaldatore, soprattutto per le tartarughe piu' piccole, e' indispensabile di inverno)

    2. Tenere le tartarughe nell'acqua sporca

    3. Alimentare eccessivamente le tartarughe

    4. Alimentare le tartarughe in maniera poco variata

    5. Privare le tartarughe della luce del sole, o della lampada per rettili (N.B.: La lampada per rettili ha un "potere" che dura 9 mesi. Va cambiata anche se sembra ancora funzionante)

    6. Tenere le tartarughe in posizione precaria (Le tartarughe non hanno concezione del vuoto, e ci si buttano pensando si tratti di uno specchio d'acqua).

    qui ti do il link della lista dei veterinari esperti in rettili, per qualsiasi domanda, problema ecc. ti consiglio di rivolgerti ad 1 di loro, cerca quello più vicino a te e rivolgiti a lui:

    www.tartaclubitalia.it/elencoveterinari.htm

    Fonte/i: cmq prima di prendere un animale informati bene su come accudirlo, ma nn dal primo venditore di animali ke capita, xk a volte x guadagnare soldi ti dicono bugie belle e buone, ke potrebbero portare alla morte il uo futuro animale. chiedi consiglio a un veterinario, che sicuramente ti darà le dritte giuste per curare l'animale.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • io ho avuto due tartarughine di acqua dolce 6 anni fa ed una è ankora viva!(l'altra era mlata :( )

    insomma:

    x i gamberetti dagliene non moltissimi poi se li mangia bene se no glieli lasci x tutto ilgiorno finchenn li mangia da sola qnd ne avrà voglia :)

    poi per cmbiare l'acqua:

    ovvio dopo il nutrimento c'è l'espulzione tu cambiala ogni giorno appena ti svglima comunque ogn giorno :D

    infine x l'acqua fino all'orlo mai..

    metti 3 dita massimo di acqua se nn sai cosa vuol dire va bè devi unire tre dita e misurare dalla base verso l'orlo e poi riempi la bcinella fino all'altezza delle dita

    e poi s sono troppe ti conviene comprare un isolotto tu kiedi in un negozio di animali un isolotto per vaschette di tartarughe d'acqua dolce

    spero di esserti stata d'aiuto =D

    buona fortuna cn la tua tartarughina!!

    a proposito:cm l'ha kiamata?

    ti saluto!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora basta una volta al giorno e non esagerare ne basta una manciata....cmq non riempire troppo la bacinella e l'acqua devi cambiarla all'incirca ogni settimana..cmq se è d'acqua nn credo sia x respirare...e se non sei ancora sicuro vai in un negozio di animali e informati..approposito mi sembra di ricordarmi che se hanno una codina è maskio...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.