promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteAssistenza sanitariaAssistenza sanitaria - Altro · 1 decennio fa

AIUTO antitetanica lo fanno cn sangue di altre xsone ??

Mi potete spiegare come e perche lo fanno con il sangue di altre persone ? Non e` rischioso ??? perche lo fanno ?

E dove si dovrebbe fare ?? in modo sicuro

Aggiornamento:

HO SPOSTATO LA DATA DI SCADENZA..QUINDI NON VI METTETE VOI A SCEGLIERE LA RISPOSTA !!!! QST TOKKA A ME NN A VOI

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'antitetanica che si fa di urgenza all'ospedale di norma è ottenuta dal siero umano.

    Il sangue si divide in 2 componenti: 1) parte corpuscolata 2) Plasma

    La prima è coposta da tutte le cellule del sangue, globuli rossi, bianchi piastrine ecc ecc....

    La seconda è la parte liquida che comprende delle proteine saliminerali zuccheri ecc ecc...

    E proprio dal plasma che si estrae il siero, questo lo si fa semplicemente eliminando un gruppo di proteine che si chiamano fattori della coagualazione (per precipitazione si elimina).

    Così rimangono solo alcune molecole di sali minerali e alcune proteine.

    E in queste proteine sono presenti gli anticorpi anti tetano.

    La presenza di questi anticorpi è garantita solo dal fatto che il proprietario del sangue da cui è stato estratto ha fatto regolarmente un ciclo di vaccini antitenaici (con richiami vari) così sviluppando appunto gli anticorpi contro il tetano.

    Il rischio che è scritto nella liberatoria che fanno firmare al paziente prima di inniettare la dose è dato dal fatto che nel siero oltre agli anticorpi (per fare una dose ci vogliono una marea di litri di sangue di + persone) ci possono essere virus quali quelli dell'epatite e dell'HIV perchè i macchinari non sono precisi a poter identificare al 100% la presenza di questi patogeni. E' vero anche che di norma chi dona il sangue per poi estrarre gli anticorpi è sottoposto cmq a continui controlli ed è molto difficile che si possa rischiare di contrarre un infezione con l'antitetanica. Anche se TEORICAMENTE è possibile. Ecco perchè la liberatoria.

    Il perchè lo fanno è tutto spiegabile dal fatto che il tetano è un micobatterio che una volta che entra nell'organismo inizia a produrre una tossina tetanica che è molto efficace nel paralizzare i muscoli (un po come il botulino) e che quindi assume un alto grado di pericolosità con l'avanzare del tempo.

    Esempio se il batterio viene inoculato e per sfortuna la tossina entra subito in circolo iniziando a diminuire la capacità contrattile dei muscoli respiratori, rischio seriamente la morte e solo una dose di antitetanica può salvarmi la vita. Ovviamente l'effetto della tossina non è immediato come la puntura di un calbrone per un paziente allergico o il morso di un sempre e può quindi insinuarsi dietro diversi sintomi che possono non esser presi in considerazione in tempo.

    Il vaccino invece che di norma va fatto a 6 anni e poi richiamato ogni 5-10 anni è un'altra cosa. Non è una cosa propedeutica al salvare la vita a chi ha bisogno dell'antitetantica immediata. Ma è propedeutico a salvare la vita prevenendo l'infezione. In realtà il vaccino non sono altro che i batteri morti, inativati a brandelli (pensateli come volete ma cmq sono innoqui). Questo permette al fisico di riconoscerli e iniziare entro 48-72 ore la produzione "industriale" di anticorpi.... proprio quelli che servirebbero a fare un antitetanica da prontosoccorso. Il vaccino non comporta rischi se non quelli di un qualsiasi altro vaccino (febbre eritema rash e sensibilità non al componente principale ma bensì agli additivi e conservanti che sono in tutti i vaccini).

    Il vaccino si fa alla USL e l'antitetanica d'emergenza di norma al prontosoccorso.

    Ovviamente l'antitetanica prima la si faceva con il siero di animali (infatti si chiama vaccino perchè il primo vaccino era fatto con siero di mucca) però si è visto che con il siero umano è più sicuro ed efficace.

    Repetita Iuvant: anche se teoricamente tutto è possibile, le tecnologie di oggi sono diverse e progredite da 15 anni fa (quando feci io l'ultima antitetanica d'emergenza) ed è ancora più difficile che assieme al vaccino passi un virus o quantaltro.

    Ps. da a qui a 15 anni fa non ho avuto sintomi da HIV e Epatite e sono negativo sia all'epatite che al HIV e sopratutto non sono morto ne per asfissia ne per altro ;)

    LA SALUTE PRIMA DI TUTTO... le paure basta dimenticarle per 5 minuti per salvarsi la vita.... dopo possiamo continuare a tenercele.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma io mi chiedo: perchè un ignorante deve rispondere a cose che non sa? BABI.... il clostridium tetani (responsabile del tetano) non è un virus ma un batterio!

    Questo era per cominciare. Il vaccino antitetanico è fatto con anatossine: ossia tossine del clostridium rese inoffensive. Non rischi assolutamente il contagio di altre malattie...

    prima di parlare... sarebbe bene sapere...

    • Senti mediocre pellegrino l'antitetanica come vaccino è' un emoderivato quindi non ti permettere di parlare su cose che non sai rischiando di dare informazioni sbagliate a chi legge. Detto questo ti ricordo che ogni volta che scrivi queste puttanate perdi in occasione per stare ferma

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Non c'entra niente il sangue di altre persone,pertanto non corri alcun rischio......come dice il professore !!Alessandro

    .....si ,semmai te la puoi prendere per mancanza di loro igiene !!!

    Sei nervosetto a quanto vedo !!!

    Forse perchè .........................!!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao Access,il vaccino antitetanico viene fatto isolando il virus ed inattivandolo.Non c'entra niente il sangue di altre persone,pertanto non corri alcun rischio.Alessandro.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Carissimo, il vaccino è fatto con una preparazione di tossina tetanica inattivata. Quindi no problem, Ora è stato anche tolto il mercurio dai vaccini (che pure, considerato l'ENORME numero di persone vaccinate, non ha creato alcun problema statisticamente rilevabile).

    Il siero, cioè gli anticorpi che si iniettano a persone a rischio di poter contrarre il tetano, e non vaccinate, è preparato con fluidi di altre persone (l'ingegneria genetica ovvierà a questo, ma non ancora). Il rischio di contrarre malattie è pressoché nullo, ma TEORICAMENTE possibile...irrisorio, comunque...

    Fonte/i: laurea in medicina e chirurgia specializzazione in malattie infettive
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • cricri
    Lv 7
    1 decennio fa

    no, assolutamente, vai tranquillo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Col sangue di altre persone?! La vaccinazione consiste nell'iniezione di un'anatossina, che stimola l'organismo a produrre anticorpi contro la tossina del tetano. Il vaccino si può fare nei distretti ASL o USL (è la stessa cosa) della proprià città. Tranquillo non avrai a che fare con il sangue di nessuno. Forse tu ti riferivi all'Antitetanica Organica, che si effettua in situazioni di mancanza del vaccino vero e proprio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    : Il vaccino è costituito dalle anatossine tetanica e difterica purificate ed adsorbite su idrossido di alluminio. Tra gli eccipienti sono presenti: sodio etilmercurio-tiosalicilato, idrossido di alluminio, sodio cloruro. La vaccinazione antidifterica è obbligatoria in Italia dal 1939. Successivamente, dal 1968, è stata resa obbligatoria anche la vaccinazione antitetanica e le due vaccinazioni sono effettuate congiuntamente (DT). Il vaccino TETANO/DIFTERITE (Td) adulti (anche per bambini di età superiore ai 7 anni) è composto dalle due anatossine difterica e tetanica.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    l'ho fatta un mese fa,l'antitetanica come gli altri vaccini è fatta con il batterio stesso...kisses

    io nn sono morta...tranquilla...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    uhm....con il sangue d altre personeeeee????????????? mai sentito.... cmq la fanno alla asl del tuo paese vai li chiedi e te la fanno credo c sia un piccolo tichet da pagare li stesso... tranqui...una classica puntura nel braccio con durata di copertura lungaaa... ;)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.