giorgia p ha chiesto in Relazioni e famigliaFamiglia · 1 decennio fa

come posso dire a mia madre che l'università non mi interesse?

mia madre continua a dirmi di studiare per il test di ingresso all'università, ma io non ho nessuna intenzione di frequentare l'università.

vorrei dirle che non voglio andarci, ma ho paura di deluderla...cosa faccio???

17 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dai retta a tua madre...

  • 1 decennio fa

    c'è ki ha il pane e non ha i denti...e ki ha i denti non ha il pane!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io vorrei andarci ma non c'è la possibilità...pensaci bene

  • 1 decennio fa

    vacciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    cn tutto quello che costa vacciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    vedrai che avrai un buon futuro dopo !!!!!!!!!!1

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ELAK78
    Lv 7
    1 decennio fa

    Devi essere più che sicura della tua scelta e anche saperla motivare bene, dirle semplicemente che non t'interessa non credo le farà piacere, ma se le spieghi cosa hai in mente per il tuo futuro forse ti darà retta.

    Comunque è una scelta che ti può cambiare la vita per cui pensaci bene e quando ne sarai convinta diglielo e basta senza tanti giri di parole.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io tutto il contrario, volevo andarci ma mia mamma non voleva. cmq se non hai volgia fai benissimo ad andare a lavorare!!! l'università non è fondamentale nella vita anzi!

    Ragazzi ma smettete di cercare di convincerla!! lei ha fatto una scelta, vuole lavorare invece di continuare a studiare!! e fa benissimo a fare ciò che si sente!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ricordati una cosa la vita è la tua.

    Ovvio che devi avere un'alternativa e il dolce far nulla non lo è, quindi se hai già un piano di vita in mente spiegaglielo, non avrebbe senso perdere anni senza uno scopo preciso utteresti via la tua vita.

  • 1 decennio fa

    Diglielo chiaramente. E' sempre meglio che farle spendere i soldi per iscrizione, tasse, libri, ecc ecc....e poi ritirarsi a metà anno.

    Mia cugina l'ha fatto due volte, per due anni si è iscritta a due facoltà diverse, i suoi genitori (mii zii), le hanno pagato l'iscrizione, i libri, i biglietti per il treno, i pranzi fuori ecc ecc....e poi si è ritirata entrambe le volte!!!

    Però, se non vai all'università, fai vedere a tua madre che ti metti d'impegno per cercare un lavoro. Al massimo dille che preferisci, per quest'anno, provare a vedere com'è "il mondo del lavoro" e poi decidere l'università l'anno prossimo, quando avrai chiarito quello che davvero vuoi studiare.

  • 1 decennio fa

    Se ne sei convinta/o e se la facoltà che hai scelto non è vicina alle tue attitudini lascia stare, faresti spendere tanti soldi inutili ai tuoi per poi trovarti a dover rinunciare o a studiare forzatamente arrivando ad anni e anni di fuoricorso.

    Se invece sei solo stanca/o e ancora non ti sei ripresa/o dalla maturità fai un piccolo sforzo, poi è tutto più semplice. Se hai studiato molto al liceo ti assicuro che l'università è una passeggiata....

    Parlane con sincerità, dichiarando i tuoi dubbi vedrai che insieme troverete la soluzione migliore. Magari non hai bisogno dell'università ma di un corso specialistico....

    Prova a dare un'occhiata qui: http://www.ggoal.com/site/piz_search.php?idk=20331

  • 1 decennio fa

    Diglielo ora prima che le cose si complichino. Anch'io penso che dovresti pensarci bene e che è un peccato rinunciare all'università, ma se non vuoi andarci nessuno può costringerti e se non hai profonde motivazioni ti bloccheresti alle prime difficoltà. Parla con tua madre e inizia a cercarti un lavoro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.