Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

da dove posso estrarre del potassio e del fosforo per le mie piante??

10 pt a ki mi risponde

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    puoi usare della cenere, gli elementi maggiormente presenti nella cenere di origine vegetale sono calcio, fosforo e potassio.

    La sua composizione chimica varia a seconda del materiale utilizzato, il quale non dovrebbe essere mai stato trattato con vernici sintetiche o altri prodotti chimici.

    Il potassio ad esempio è presente in quantità inferiore nella cenere di olivo (8%) ed è più alto in quella del faggio (30%).

    Il calcio è presente nella quantità del 30% nel susino fino al 64% nella vite. Inoltre è presente dal 2 al 5% il fosforo e molti altri microelementi quali boro, rame, zinco, manganese, fluoro, iodio e bromo, non sono presenti invece l'azoto, lo zolfo e la materia organica i quali si dissolvono con la combustione.

    In virtu di questi dati la cenere non può essere considerata un fertilizzante completo ma un concime minerale complesso di origine naturale.

    E' inoltre indicata per i terreni acidi per via di una reazione chimica fortemente alcalina che non la renderebbe idonea per terreni basici.

    In ultimo è un ottimo complemento per i cumuli da compostaggio dove i componenti principali sono appunto l'azoto che come detto è assente nella cenere, il ferro e altri microelementi.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il potassio lo trovi nei pomodori, nelle banane..triti bene il tutto e lo mischi al terriccio .

    Per il fosforo non so , vedi qui:

    http://www.giardinaggio.it/botanica/Elnutrit/Fosfo...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • SF84
    Lv 4
    1 decennio fa

    il fosforo lo estrai da pietre di fosforite che dovresti trattare con acido solforico o con acido fosforico. però è leggermente tanto pericoloso. Il potassio al consorzio. Non c'è soluzione. La soluzione della frutta è molto limitante.... Altrimenti ci sono concimi detti binari ovvero insieme trovi già PK ( fosforo e potassio )....

    Fonte/i: perito agrario a dicembre laureato in agraria
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    vai in un negozio di concimi e trovi già le composizioni,ma io me le faccio compero i vari sacchetti da kg e poi li mescolo insieme.esperia s/a

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    HAHAHA! ma scusa... a che ti serve... compri un concimante, ce ne sono di migliaia di tipi diversi... scegli quello che ha le caratteristiche migliori per te in percentuale di fosforo e azoto... il potassio.. beh.. non è che sia l'elemento essenziale, anche se è importante...

    cmq... una buona fonte di potassio è il salnitro... lo dovrebbero avere sia in salumeria che in famracia.. sarebbe il Nitrato di Potassio KNO3...

    Per il fosforo.. beh.. puoi sempre usarte il guano dei piccioni,... se non ti fa poi tanto schifo...

    Per l'azoto.. che è importante ma non lo hai citato.. beh.. basta usare l'ammoniaca... NON uqella profumata... e in ogni caso, vedi di diluirla bene, altrimenti bruci le radici....

    P.s: cosa devi coltivare... un piantina di marijuana?? XDD

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    al vivaio!al reparto concime!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.