promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

mi spiegate in modo elementare come si fa un innesto e se si può fare con qualsiasi pianta?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ci sono vari tipi di innesti:

    Talea:avviene recidendo e interrando delle parti vegetali staccate dalla pianta madre,in modo che si sviluppino delle radici.La talea è generalmente una parte di fusto o ramo,talvolta di foglia:deve possedere almeno una gemma,per talea si prpagano la vite e l'ulivo

    L'innesto a gemma:v9oiene praticato,specialmente ad alberi da frutto.esiste quello a gemma;si taglia un Quadrato di coreccia da un'albero e lo si sovvrappone su un'altro taglio (sempre quadrato)di un'altro albero,legandolo e co prendolo con un fogli in modotale Ke nn si secci e si saldi perfettamente-viene applicato agli ulivi-

    A SPACCO: per far crescere un mandorlo,un pesco,un cigliegio o un' albero di prugne si modifica i loro albero selvatico che si fa crescere seminando i semi secci di questi frutti:il taglio viene applicato quando l'albero è giovane (un anno circa) si spacca diagonalmente il fusto e si applica un ramo di un' altro albero(ATTENZIONE:sempre della stessa fam.),il ramo deve assere coperto e legato con uin filo di ferro .QUESTO METODO é il meno CONSIGLIATO!

    a corona: si può applicare agli alberi citati già prima,con maggior successo! Si adopera sempre come pianta madre il selvatico. si taglia orizzontalmente l'alberello,dopodichè di dà un colpo d'accetta centralenella parte alta del fusto rimasto attaccato asl suolo, (senza Distruggere l'albero)in modotale che si formi un solco di3-2 cm ,subito dopo si prende un fusto dell'alber che si vuole realizzare,e si danno 2taglietii sulla parte finale,in tal modo che si incasrti con il tronco!Si inserisce il fusto nel solco e si stige il tutto con del cordame ...attendere 3-2 mesi!ATTENZIONE; L'OPERAZIONE D'INNESTO VA FATTA D'INVERNO!

    Fonte/i: esperienza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • SF84
    Lv 4
    1 decennio fa

    intanto : ti servono due cose : un portinnesto ovvero un fusto con presenza di radici, che deve avere le caratteristiche che vuoi, alcuni hanno uno sviluppo della parte aerea ( rami e foglie ), altri rimangono più piccoli. Poi ti serve un innesto ovvero una porzione di pianta, composta da ramo con gemme latenti quindi che ancora non le vedi da innestare. La tecnica dell'innesto è un po' complessa. Ti puoi aiutare con macchinette apposta adatte a fare innesti a omega, se intendi fare innesti a triangolo invece ti serve un coltello a serramanico, ma da innestino. Dopodichè devi preparare il tuo innesto. incidi quindi il portinnesto facendo per esempio un triangolo V e prepari il tuo innesto in modo che si incastri perfettamente. Non è assolutamente facile se non sei pratico. Deve combaciare perfettamente perchè altrimenti le cellule del cambio non vengono a contatto e quindi la talea non attacca. purtroppo è un argomento molto vasto da spiegare e ci vorrebbero ore per scrivere tutto. ti consiglio se devi innestare poche piante di andare da un vivaista o prenditi una macchinetta. l'innesto viene fatto su piante legnose. Per specie erbacee si usa la micropropagazione.

    Fonte/i: perito agrario a dicembre laureato in agraria
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    lo vorrei sapere ank'io

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.