scila ha chiesto in Matematica e scienzeBiologia · 1 decennio fa

Cosa sono i TRIACILGLICEROLI???che tipo di molecole sono? sono una fonte di energia x l'organismo??

6 risposte

Classificazione
  • ADE
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Cosa sono i TRIACILGLICEROLI???

    e' l'altro nome con cui vengono chiamati i trigliceridi

    che tipo di molecole sono?

    sono molecole composte che appartengono al gruppo dei lipidi. Sono molecole composte dal glicerolo che attroverso i sui 3 gruppi OH si e' esterificato con tre acidi grassi (disolito) diversi sia nella lunghezza della catena idrocarburica che nel grado si insaturazione

    sono una fonte di energia x l'organismo??

    sono la piu' importante ma e' anche la forma di riserva costiruisce la massa grassa. ricordati che l'organismo utilizza prima il glucosio altri zuccheri che converte in glucosio o che fa entrare lungo la catena glicolitica.

    Se non ci sono zuccheri (perche' finiti si e' lontano daipasti) usa la proteine del muscolo e dopo i lipidi o trigliceridi (=massa grassa)

  • 1 decennio fa

    I triacilgliceroli o trigliceridi sono molecole di glicerolo (a loro volta molecole di tre atomi di carbonio ognuno dei quali presenta legato un OH) in cui ognuno dei suoi tre gruppi OH è esterificato con un acido grasso. Sono quindi molecole tendenzialmente idrofobiche. Possono essere usate dall'organismo per ottenere energia. La cellula che vuole usarli scinde il glicerolo dai tre acidi grassi; il glicerolo può essere usato per sintetizzare amminoacidi o può essere bruciato nella glicolisi (dove entra in corrispondenza della gliceraldeide 3 fosfato), mentre gli acidi grassi entrano nei mitocondri e vengono tagliati in tante piccole unità di due atomi di carbonio chiamate acetilCoA; queste vengono usate nel ciclo di Krebs per produrre energia sottoforma di NADH e GTP.

  • cleo
    Lv 4
    1 decennio fa

    i trigliceridi corrispondono ai triacilgliceroli,il nome ti aiuta a capire che sono 3 molecole di acido grasso esterificate con 1 glicerolo.fanno parte della famiglia dei lipidi e non sono una fonte di energia,bensi' permettono di accumulare l'energia quando poi l'organismo necessita di energia l'estere viene idrolizzato in glicerolo e 3 molecole di acido grasso.spero di essere stata chiara

    bacio

  • 1 decennio fa

    I trigliceridi detti anche triacilgliceroli sono esteri neutri del glicerolo e formati da tre acidi grassi a lunga catena. Essi costituiscono una parte importante dell'olio vegetale e del grasso animale. Il glicerolo è un alcool a tre atomi di carbonio con un gruppo ossidrilico per ogni carbonio. Gli acidi grassi sono uniti all'alcool tramite legami estere (con l'eliminazione di una molecola di acqua).

    I trigliceridi svolgono un ruolo importante nel metabolismo in quanto fonti di energia. Contengono più del doppio dell'energia (9 kcal/g) dei carboidrati e delle proteine. Nell'intestino, i trigliceridi sono scissi in glicerolo e acidi grassi con l'aiuto delle lipasi e della bile secreta dal fegato (questo processo è detto lipolisi), che possono passare nei vasi sanguigni. I trigliceridi sono ricostruiti nel sangue dai loro frammenti e divengono costituenti delle lipoproteine, che, tra le altre funzioni, trasportano gli acidi grassi da e verso le cellule. Vari tessuti possono utilizzare gli acidi grassi come fonte di energia. Le cellule adipose sintetizzano e immagazzinano trigliceridi. Quando il corpo richiede acidi grassi come fonte di energia, l'ormone glucagone segnala il calo di trigliceridi alla lipasi sensibile all'ormone di liberare acidi grassi. Dato che il cervello non è in grado di usare acidi grassi come fonte energetica, il glicerolo dei trigliceridi può essere convertito in glucosio quando la sua concentrazione scende. Le cellule adipose possono anche essere demolite per questa ragione, qualora le necessità del cervello superino quelle del corpo.

    Nel corpo umano, alti livelli di trigliceridi in circolo sono connessi all'arteriosclerosi e al rischio di infarto del miocardio e di ischemia cerebrale. Comunque, l'impatto negativo di livelli crescenti di trigliceridi è minore di quella del rapporto crescente LDL:HDL. Il rischio può essere in parte ridotto da una proporzionalità fortemente inversa tra il livello di trigliceridi e il livello di colesterolo HDL. Un'altra patologia causata da alti livelli di trigliceridi è la pancreatite.

    Bacio!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    I triacilgliceroli sono molecole molto complesse, che insieme ad altre molecole(mono- e di- acilgliceroli), e in grandi quantità vanno a costituire le matrici complesse degli oli alimentari.

    Probabilmente li hai già sentiti nominare con un altro nome: trigliceridi.

    Ebbene si i triacilgliceroli sono i trigliceridi.Molecole costituite da una "testa" di glicerolo (alcool) e da 3 code di acidi grassi (da 5 a 28 atomi di carbonio, infatti si parla di acidi grassi a lunga catena).Si potrebbe parlare moltissimo di questi composti ma fondamentalmente sono interessanti per l'energia che riescono a "dare"all'organismo...circa 9Kcal/g ovvero il doppio della resa energetica che otteniamo dai carboidrati (zuccheri).

  • 1 decennio fa

    trigliceridi e triacilgliceroli sono la stessa cosa

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.