Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stilePelle e corpoPelle e corpo - Altro · 1 decennio fa

Ho fatto da qualche giorno il piercing all'orecchio in alto, ma mi servono delle informazioni!!?

Allora, ad esempio vorrei sapere dopo quanto posso togliere l'orecchino che mi hanno sparato dentro? se devo disinfettarlo molto spesso, se posso metterne già un'altro, sempre disinfettato, ma più sottile... ditemi voi!! grazie mille..

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Innanzitutto è importante dire che bisogna prendersi cura del piercing. Non trascurarlo, tenerlo pulito e disinfettato. Prima di mettere o togliere il gioiellino lavarsi bene le mani, soprattutto se il piercing è ancora fresco e in via di guarigione.

    E' altrettanto importante indossare articoli che non creino allergie: l'acciaio chirurgico 316L, il titanio e l'oro sono tra i prodotti migliori (se nonché abbiate allergie personali a questi materiali).

    Scegliete quindi i prodotti con cura, i nostri sono anallergici e costruiti con ottimi materiali, ma se preferite recarvi presso un negozio o in una bancarella al mercato, chiedete sempre di che tipo di materiale sono fatti i piercing che vi stanno proponendo.

    Bastano poche accortezze per non incorrere in infezioni, ricordiamoci che il piercing è pur sempre una ferita e come tale bisogna prendersene cura e non trascurarlo.

    Tutti i piercing, in qualsiasi zona del corpo essi siano, hanno bisogno di cure. Sono poche le regole che però vanno rispettate con parsimonia:

    deve essere disinfettato tutti i giorni con liquido che si usa per detergere le lenti a contatto. La cura va da un periodo di 1 mese a 3 mesi a seconda del foro.

    SPERO DI ESSERTI STATA UTILE!!CIAUU!!!

  • 1 decennio fa

    deduco tu l'abbia fatto con la pistola.

    COmunque solitamente il gioielliere consiglia di tenere la capsula una settimana,

    da piercer,nonostante sia contraria agli orecchini fatti in questo modo,

    ti consiglio di tenerlo almeno un mese per farlo guarire il più possibile.

    Disinfettalo 3/4 volte al giorno con bialcool [più volte se per caso prendi botte o cose simili]

    e,a mani pulite,gira la capsula in senso orario in modo che il buco si formi per bene in quanto la pistola non fa un perfetto foro circolare.

    Nel caso faccia male utilizza gentalyn beta pomata,ma non per più di 4 giorni perchè è pur sempre un acrema antibiotica e non è il caso di eccedere nel suo utilizzo.

    Ti consiglio di cambiar orecchino tra un mesetto per non aver problemi.

    Solitamente le capsule che mettono in gioielleria son di spessore 1,4

    spessore raro da riscontrare nei piercing che si vendon

    quindi sicuramente ne indosserai uno di 1,2mm o più piccolo.

    Se così farai e il foro si "adatta" a quella dimensione

    rimettere l'orecchino originale [te lo sconsiglio in quanto non è antiallergico] o più grande non sarà facile e dovresti dilatarlo di 0,2 o 0,4 mm

    e non è un'operazione sempre piacevole se non si sa come fare.

  • 1 decennio fa

    allora lo puoi togliere dopo un mese e lo devi disinfettare tutte le sere ma senza togliere l'orekkino xò di solito telo dicono loro quando lo puoi togliere strano

  • Anonimo
    1 decennio fa

    dovresti disinfettarlo tutte le sere! io ti consiglierei di aspettare se vuoi metterne un altro..almeno 2 o 3 settimane...x togliere l'orecchino aspetta qualche giorno in modo tale che il buco si sia cicatrizzato..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    Se ne metterai uno più piccolo non potrai più rimettere il più grande.

    Lavalo con acqua e sapone,tutto qui. Non Usare acqua ossigenata che rallenta la guarigione.

    Ciao

    Se per un normalissimo piercig usiamo le attenzioni di Martolin, per un tatuaggio avremo bisogno di essere internati 3 mesi in ospedale sotto stretto controllo medico.

  • Anonimo
    1 decennio fa
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Innanzitutto è importante dire che bisogna prendersi cura del piercing. Non trascurarlo, tenerlo pulito e disinfettato. Prima di mettere o togliere il gioiellino lavarsi bene le mani, soprattutto se il piercing è ancora fresco e in via di guarigione.

    E' altrettanto importante indossare articoli che non creino allergie: l'acciaio chirurgico 316L, il titanio e l'oro sono tra i prodotti migliori (se nonché abbiate allergie personali a questi materiali).

    Scegliete quindi i prodotti con cura, i nostri sono anallergici e costruiti con ottimi materiali, ma se preferite recarvi presso un negozio o in una bancarella al mercato, chiedete sempre di che tipo di materiale sono fatti i piercing che vi stanno proponendo.

    Bastano poche accortezze per non incorrere in infezioni, ricordiamoci che il piercing è pur sempre una ferita e come tale bisogna prendersene cura e non trascurarlo.

    Tutti i piercing, in qualsiasi zona del corpo essi siano, hanno bisogno di cure. Sono poche le regole che però vanno rispettate con parsimonia:

    deve essere disinfettato tutti i giorni con liquido che si usa per detergere le lenti a contatto. La cura va da un periodo di 1 mese a 3 mesi a seconda del foro.

    SPERO DI ESSERTI STATA UTILE!!CIAUU!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non so

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.