Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoDecorazione e ristrutturazione · 1 decennio fa

come sfruttare e illuminare il corridoio?

ho bisogno di un vostro aiuto. la mia casa è composta da un corridoio lungo di circa 8,50 m. e largo un pò meno di 1,50 m. il corridoio inizia dall'ingresso e finisce sulle due stanze(camera matr. e salotto). lungo sono affacciati invece la camera degli ospiti, la cucina e il bagno. non so come sfruttarlo perchè così sembra sprecato. e poi è buio: come illuminarlo? stavo pensando di inserire vetri cementati sopra la porta delle stanze ed eliminando la porta della cucina facendola trasformare in un largo arco? le pareti del corridoio sono rigorosamente bainche e il paviemnto di marmo grigio- nero scuro: è la sola cosa che mi colpisce del corridoio!!! aiutatemi!!

Aggiornamento:

e come sfruttare il corridoio facendolo diventare utile? soluzioni intelligenti?

Aggiornamento 2:

ciao emme non riesco a vedere la tua e mail!!!!!!!

8 risposte

Classificazione
  • pardo
    Lv 6
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    allora senza una pianta mi è molto difficile darti una risposta sicuramente "fattibile", tuttavia dalla tua descrizione appare che il taglio dell'alloggio non prevede la divisione giorno e notte, il salotto è posto alla testa del corridoio, inoltre presumo (?) che il lungo disimpegno costituisca l'asse portante dell'alloggio con camere distribuite sui due lati e che abbia alle due estremità corte la porta d'ingresso e una parete ceca ......o forse il corridoio è laterale ai locali....... ? non lo so, tuttavia in una situazione simile (ingresso corridoio largh 153 lunghezza 12m) il problema spazio-funzione-immagine, erano state create una serie di spallette in cartongesso (solo su un lato, quello meno interrotto dalle aperture verso i locali) di 40 cm di profondità (così da lasciare un comodo passaggio di oltre un metro) distanziate in modo da creare degli spazi libreria (i fuori modulo, attrezzati poi alcune con luci incassate nel cielino e ripiani in cristallo) e degli spazi ad hoc per alloggiarvi armadiature (profonde 37cm ca) modulari del 50 (largh) di produzione (noi avevamo utilizzato il sistema PAX di Ikea prof 37 ca, modulo da 50 h 236 con anta a finitura extralucida), inoltre, sulla parete di testa opposta all'ingresso avevamo sistemato un grande specchio con applicato sopra (appeso con un filo da pesca) un piccolo quadro moto colorato, Infine, per contenere i costi e "riproporzionare" il lungo e stretto corridoio, anzichè controsofittare siamo ricorsi a 5 grossi palloni in carta di riso bianchi (diametro 50) posti allineati e a distanza regolare. Per "dare luce diretta senza ricorrere a significativi interventi murari abbiamo aperto dei buchi rotondi regolari (diametro 25) sopra ogni porta (utilizzando l'apparecchiatura per forare-carottare le prese d'aria nelle pareti delle cucine), i fori sono stati rifiniti con profili morbidi in pvc (verniciati come le paret) e all'interno sono stati fissati con molle dei vetri stratificati trasparenti, una lunga e stretta (50 cm) passatoia rosso cupo, realizzata bordando una moquette in tessuto vegetale, sottolineava ancor di più la lunghezza e riflessa nello specchio con i palloni del soffitto dava al tutto un aspetto molto particolare e scenografico. Negli spazi a giorno ha trovato posto la collezione di portapillole della proprietaria e nei 6 moduli di ikea hanno trovato collocazione prodotti per la pulizia, scarpe, biancheria da bagno.....insomma questi armadi, anche se di limitata profondità, hanno brillantemente risolto diversi problemi di ordine e organizzazione e, a mio avviso, reso più vivibile e funzionale uno spazio altrimenti sottoutilizzato senza stravolgere la tipologia dell'alloggio, mmmmmm quanto ho scritto...non ho tempo di rileggere...invio lo stesso perdona gli errori

    ciao

    PS anch'io eviterei di aprire la cucina

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ciao, anche in casa mia ho un corridoio simile (la larghezza è di 1,20 x 8 metri di lunghezza). Per l'illuminazione ho un controsoffitto a 2,50 di altezza con una fila di faretti quadrati.

    Per utilizzare lo spazio ho acquistato dall'Ikea una libreria Billy (profonda solo 23 cm) con ripiani a giorno e ante in vetro satinato, alta fino al controsoffitto e lunga 4 metri (puoi comporla come vuoi, anche di misura superiore...). Io ho il parquet in rovere chiaro e l'ho scelta color faggio con le ante alluminio, se hai il pavimento scuro potresti optare per un colore più chiaro...

    In ogni caso non ti consiglio di togliere la porta della cucina , quando cucini eviti di spargere gli odori in tutta la casa...

    ciao

    Donatella

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    è vero che gli ambienti grandi sono belli ma la cucina è bene che rimanga una stanza a se! al massimo potresti mettere due porte scorrevoli!! casa mia così ha guadagnato luce e grandezza - la mia a quanto pare è "un po" più piccola della tua xD

    così le porte puoi lasciarle aperte...e quando cucini le chiudi

    la casa non si riempie degli odori del pranzo ma i vetri delle porte lascieranno comunque filtrare la luce!!! ;)

    se il salotto è una stanza a parte potresti abbattere il muro e ceare ambiente unico...

    l idea dei vetri cementati è anche buona! io ti consiglio di non prenderli colorati!!! se una parete del corridoio fa esclusivamente da divisorio per le altre camere potresti far creare una cosa: da una estremità all altra del corridoio, a 10cm circa sotto il soffitto, creare una fila di questi vetri. mentre dall altro lato alla stessa altezza applicare delle luci bianche quadrate a distanza regolare. anche della stessa grandezza di un vetro cementato... così da rendere più armonioso questo gioco di luci. basta creare una rientranza nel muro di quella grandezza, inserirsi la lampadina e applicare un vetro su. la placca intorno bianca! durante il giorno la luce entra da un lato, durante la sera dall altro!!

    corridoio utile?

    se spieghi bene com'è casa tua... posso lavorarci su di fantasia!!!

    e consigliarti quache idea più realistica :P

    spiega passo passo che stanze ci sono partendo dall ingresso.... se vuoi mandami una mail e ti rispondo il prima possibile

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    io non ti consiglio di fare l'arco in cucina: 1)per gli odori 2)perchè di solito gli ambienti di servizio vanno "nascosti" non esposti.

    potresti optare per una porta con un vetro opaco o semtrasparente in modo da far passare la luce nel corridoio.

    L'arco lo potresti utilizzare per la porta del salone invece.

    Sul problema corridoio non sapre...potresti fare una sorta di soppalchetto, in modo da avere degli spazi in cui mettere le cose invece degli armadi...inoltre potresti incastrare su questo soppalco dei faretti in modo da avere la luce dall'alto.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Nik ®
    Lv 5
    1 decennio fa

    Immagino che casa tua possa essere stata costruita negli anni '70, a quanto mi dicono i miei andavano molto di moda questi grandi corridoi... e il corridoio con il salotto in fondo mi ricorda esattamente la casa di un'amica.

    Una ristrutturazione per ridefinire completamente gli ambienti è fuori questione o puoi pensarci? attualmente infatti (per fortuna) è più frequente mettere la zona giorno all'ingresso e dedicare alla zona notte la parte della casa più lontana dalla porta di ingresso.

    Ti segnalo questi due forum in cui potresti postare una piantina (anche approssimativa e fatta a mano) dell'appartamento per avere da altri forumisti appassionati di casa e arredamento un parere sulla disposizione degli spazi.

    http://www.arredamentoedintorni.it/faed/

    http://www.arredamento.it/forum

    -

    Se invece per vari motivi dovesse essere impossibile ridefinire la destinazione dei locali (fosse anche per motivi economici!), per illuminare il corridoio di giorni sicuramente sarebbe utile inserire vetri sopra le stanze e aprire gli ambienti della zona giorno dove possibile. E naturalmente illuminare bene il corridoio, magari con punti luce originali (esempio: Barcelona di Sil Lux http://www.sillux.com/images/high/barcellona_lsp29... )

    --

    Se decidi di postare un topic in uno dei forum che ti ho indicato, avvertimi via mail, così entro a leggerlo e ti dico che ne penso!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    sicuramente dargli luce con un bel colore tipo giallo o arancio sulle pareti...faretti sul soffitto e magari uno specchio in fondo!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io metterei delle plafniere da parete, non occuano spazio, illuminano e colorano l'ambiente. Nei negozi specializzati ne trovi di qualsiasi fantasia e colore

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    potresti mettere una lunga fila di faretti...e poi dovresti pensare alle pareti..scegli un colore luminoso e l'effetto sarà totalmente diverso..

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.