Margaoux ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

Consigli per mantenere un Maine Coon?

Ciao ^.^

Allora...io sto per traslocare in una casa decisamente spaziosa, con 1000 Mq di giardino privati, che al momento è riservato alla mia bellissima cagnona di 9 anni.

Io ho sempre voluto un gatto, ed ora che c'è questo giardino i miei non obbiettano ulteriormente. Ho cercato in giro, e ho trovato questa magnifica razza, il Maine appunto.

Però insorge comunque qualche problema. Prima di tutto i peli. Ho letto che se hanno pox di uscire regolarmente affrontano una muta breve e intensa. ma come posso prevenire quasi del tutto i che i suoi peli mi 'infestino' la casa? La donna che aiuta in casa è allergica, quindi vorrei evitare che lo insegua con una scopa urlando X°D

In secundis, ho il terrore che possa scapparmi. Io amo gli animali e rimarrei davvero male se uscisse a farsi un giro e si smarrisse. Ma non posso tenerlo sprangato in casa. Qualcuno ha delle idee per tenerlo cmq abbastanza dentro casa senza obbligarlo o renderlo triste?

Grazie in anticipo *.*

4 risposte

Classificazione
  • Elisa
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Innanzitutto se lo vuoi lasciare libero di stare in giardino fossi in te cambierei razza di gatto per diversi motivi: innanzitutto sceglierei un gatto a pelo corto, visto che il pelo lungo si sporca, si aggroviglia, ci si attaccano foglie e rametti. Ogni sera impazziresti a pettinarlo. E poi un gatto di razza di quel tipo (gatti grossi, imponenti, che danno molto nell'occhio) possono essere facilmente soggetti a furto. Un amia amica ha perso la sua siamese in questo modo. I gatti non hanno tatuaggio nè microchip, anche se sei sicuro che il gatto è tuo fai fatica a dimostrarlo.

    Per eliminare i peli comunque è sufficiente spazzolare il gatto una volta al giorno, anche due nei periodi di muta intensa e non dovresti avere problemi.

    Fossi in te comunque mi prenderei un bel "gatto comune" da qualche gattile, se lo vuoi tenere in giardino.

    Altra cosa assolutamente indispensabile per evitare che scappi è la sterilizzazione/castrazione del micio. Non c'è niente da fare: un gatto non operato prima o poi scapperà per non tornare più. Non c'è modo di tenerlo in giardino. Molti pensano che sia una pratica barbara e crudele, in realtà è l'unico modo per far sì che la canvivenza gatto-uomo sia possibile. Molti dicono che è contro natura, ma ormai la vita del gatto domestico è molto diversa da quella del suo cugino selvatico.

    Leggi qui per info:

    http://www.gattopoli.it/pericoli-per-il-gatto/ster...

    I miei due mici li metto in giardino (300mq, recintati) solo se io sono in casa, e dopo averli abituati alla zona facendoli girare da piccoli col guinzaglio, in modo che imparassero a conoscere il loro territorio e non si spaventassero. Sono entrambi operati e praticamente non escono quasi mai, nonostante la rete sia bassa. Quando escono basta un mio fischio e tornano correndo (li ho abituati che se tornano da soli hanno una razione di 5 o 6 croccantini)

  • 1 decennio fa

    ciao se il tuo problema fosse solo l allergia della colf potresti risolverlo e con una razza simile al maine il siberiano sono degli splendidi gattoni e sono gli unici gatti che non provocano allergia ma visto che il tuo problema e cercare di non farlo scappare dovresti orientarti su una razza meno "selvaggia" ti parlo per esperienza i maine i siberiani e i norvegesi sono gatti che amano stare all aria aperta i miei hanno la possibilita di stare in casa ma sono quasi sempre fuori nella terrazza io non li faccio andare in giardino perche soprattutto i maschi andrebbero in giro col rischio di farsi del male . per i peli fai come me comprati una bella aspirapolvere e spazzolalo regolarmente quando e in muta. i gatti trovano sempre una via per andare dove non dovrebbero qiundi se vuoi prova a recintare piu in alto il giardino ma non credo che lo fermerai. buona fortuna

    Fonte/i: allevatrice di gatti
  • Anonimo
    1 decennio fa

    I gatti non perdonano mai la strada, grazie al loro sensibile olfatto, sentendo l'odore trova subito la sua casa, non si perdono mai! Da piccola 3 volt emi hanno portato via distante la mia micia, quei maledetti dei vicini ed è sempre tornata poi alla fine me l'hanno uccisa !!! Ma chi fa del male , poi trova del male !!!

    Io ho un Certosino e lo tengo ben curato in casa e mica soffre, e non è sprangato come dici tu, è che fuori può prendere malattie, andare a contatto con altri gatti e numerosi incidenti !!! Il mio micio è vaccinato e tutto . però preferisco tenerlo in casa, tanto lui ha i suoi giochi e il suo spazio anche se non serve una reggia x un gatto !!! sta bene anche in una casa di 70 mq ! ciao

  • 1 decennio fa

    i maine coon sono gatti appartenenti alla seconda categoria, cioè quella dei peli semi lunghi. quindi è ovvio che con il caldo perdano abbastanza pelo. io ho un sacro di birmania, un'altro gatto a pelo semi lungo. nel periodi di muta lo spazzolo un paio di volte al giorno per toglierli il pelo in eccesso che perderebbe comunque e una volta al mese circa lo lavo. i maine coon sono gatti di razza, quindi sono abituati a stare in casa, però come tutti gli animali se hanno la possibilità non disdegnano nemmeno un giro in giardino. ci sono però vari rischi che corri a lasciare il tuo gatto libero perchè c'è la possibilità che ti scappi e inoltre, non so dalle tue parti, ma da me hanno rubato più di un gatto di razza per poi rivenderli. ci sono anche degli allevatori che quando ti vendono il cucciolo nel contratto includono la clausola che non può stare libero. questo non significa però che tu non possa portare il tuo gatto fuori sotto la tua supervisone. altrimenti puoi chiudere il tuo giardino in maniera tale che il tuo gatto non possa scappare.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.