promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 1 decennio fa

Resistenza alla trazione del ferro?

Un tondino si ferro di 1mm^2 di sezione che forza(TRAZIONE) può sopportare prima di spezzarsi?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao,

    scusa se comincio col fatto che 1mm^2 di sezione mi sembra un po' poco per un qualcosa chiamato tondino... comunque quello che cerchi viene dalla semplice relazione:

    σ=F/A

    dove σ è la sigma, "resistenza" del materiale (una sua proprietà) F è la forza che applichi in trazione e A la sezione del pezzo.

    Dalla tua domanda credo tu voglia sapere qual'è la Fmax applicabile... come vedi dipende dalla σ e non ti posso rispondere esattamente senza sapere cosa intendi per "ferro".

    Supponendo che sia un acciaio comune per uso strutturale puoi avere carichi di snervamento tipicamente tra 185 e 355 MPa i più comuni (gli acciai gruppo 1 classe S sono appunto Sxxx dove xxx è σ di snervamento in N/mm2, poi ci sono i Bxxx per cemento armato o Exxx per costruzioni meccaniche), ma ce ne sono anche molto più alti con acciai speciali.

    Tu dici spezzarsi, forse vuoi il carico di rottura... ma dopo lo snervamento un tondino pur sopportando carico non è molto affidabile.

    Comunque sempre acciai S hanno carichi di rottura 360-510MPa (nella vecchia norma si chiamavano Feyyy con yyy carico di rottura).

    Allora scenario "peggiore": S185 a snervamento Fs=σs*A=M185Pa*1mm2=185N=19kg ca.

    Scenario "migliore": acciaio S355 a rottura - Fr=σr*A=510MPa*1mm2=510N=52kg ca.

    Però si può sempre migliorare con acciai legati più costosi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il Decreto Ministeriale del 2008 prescrive che per Cemento Armato devono essere utilizzate barre in acciaio di qualità B 450 C ove B sta ad indicare che è un tipo di acciaio che può essere saldato, il numero 450 rappresenta la tensione di snervamento espressa in N/mmq ( spero tu sappia cosa sia la tensione di snervamento) mentre la tensione di rottura di tale acciaio sempre dalla normativa è fissata a 540 N/mmq, quindi per far rompere il tondino tu devi portarlo a sopportare una tensione di 540 N/mmq

    ora tralasciando tutti i coefficienti di sicurezza prescritti dalla normativa, che riducono i valori sopra indicati,nel tuo caso che hai una barra con area di 1 mmq la forza massima a cui potrà resistere tale barra è pari a:

    Forza ultima = Area barra x tensione di rottura = 1 x 540 = 540 N = 0,54 KN = 54 Kg

    in generale per trovare la forza ultima di trazione a cui si rompe una barra basta che moltiplichi l'area del tondino per la sua tensione di rottura,ed hai fatto.

    spero sia chiaro...ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il ferro in tondini per cemento armato

    è suddiviso secondo l'UNI 3138 in tipo commerciale A 38,A 45 e A 52

    dove i numeri rappresentano qual'è il carico di rottura unitario in Kg per mm quadrato.Il tipo di qualita A38,A45 e A52 ,pur avendo lo stesso carico di rottura ha altre caratteristiche meccaniche migliori ,come lo snervament,l'allungamento ,la resilienza e altro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.