Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaMusica - Altro · 1 decennio fa

come si usa 1 mixer ?

3 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    uhh, bella domanda! Parti proprio da zero?

    mmm allora...fame pensà...In generale generale generale (perchè poi dipende da che mixer hai e dalle sue caratteristiche più o meno avanzate) si devono inserire i cavi (jack o canon) di ogni strumento su ogni singolo canale. Dopo di che accendi il mixer controllando che sia il volume del master che i gain siano giù. A questo punto selezioni 1 canale (dove è collegato lo strumento). E' qua c'è il primo scoglio..dipende dal tuo mixer: io ho il tasto pfl, o rl, o afl. In pratica, con il volume a zero del canale, il segnale dello strumento lo puoi monitorare dal monitor (in poche parole vedi i famosi led verdi-giallo-rosso). Il tuo scopo è di fare in modo che i led non superino la soglia dello 0db, ossia oscillino al massimo fino al giallo. Quindi, metti il volume del canale (fader) dello strumento su 0db (sempre con il volume del master completamente abbassato) fai suonare uno strumento o fai cantare il cantante al massimo delle prestazioni previste per la serata, e inizi ad alzare il gain fino a quando non vedrai sul monitor che si stabilizza al massimo fino ai led gialli.

    Fai così per ogni canale.

    A questo punto puoi alzare il volume generale (master). In generale ricorda che se senti fischiare le casse devi abbasare le frequenze alte o il gain. Molto dipende dal tuo impianto audio.

    RICORDA INOLTRE QUESTA SEMPLICE REGOLA E MEMORIZZALA: l'ordine di accensione è PRIMA IL MIXER E POI ACCENDI IL FINALE. PER SPEGNERE FAI L'ESATTO OPPOSTO.

    Quindi: MIXER FINALE/FINALE MIXER.

    questo in generale, ovviamente.

    spero ti sia utile

    Fonte/i: fonica nei live della band del mio compagno!
  • 1 decennio fa

    Un mixer è composto da due o più entrate che possono arrivare anche a 10, non devi fare altro che collegare a queste entrate gli strumenti che vuoi, fare le dovute regolazioni con i potenziometri corrispondenti che ti permettono di esaltare o diminuire un determinato strumento e collegare le uscite alle casse acustiche se il finale è amplificato, o interserire tra le due cose un amplificatore se le uscite non sono amplificate.

  • 1 decennio fa

    bella domanda...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.