Bistecchiera: meglio in ghisa o in alluminio antiaderente?

Ho una bistecchiera antiaderente ormai piuttosto rovinata e che vorrei sostituire (il teflon rovinato proprio bene non fa!). Meglio prenderne una in ghisa (eliminando così il problema) o una più leggera rivestita con antiaderente? Perchè? Grazie a tutti!

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Tassativamente, categoricamente, assolutamente (+ qualche altro "mente" che non mi viene), in ghisa!

    Non c'e' confronto.

    La ghisa consente di essere portata quasi al punto di calor rosso sul fornello grande dopo cinque minuti di riscaldamento (se la guardi al buio lo vedrai) e mantenerlo senza scendere troppo di temperatura quando ci si poggia sopra una grande bistecca.

    Cio' grazie alla sua notevole massa che garantisce una considerevole inerzia termica.

    Questo comportamento consente di cucinare in modo decente bistecconi al sangue... non dico fiorentine, per le quali e' indispensabile la brace viva, ma comunque bistecche molto alte senza rovinarle all'interno.

    L'alluminio, troppo leggero, perde subito calore e quindi, appena ci si poggia la bistecca si raffredda.

    Risultato: Anche per scottare un po' l'esterno si finisce per tenere troppo la carne sul fuoco, cuocendola inevitabilmente all'interno.

    Consiglio:

    * Innanzi tutto apri la finestra e chiudi la porta della cucina.

    * Arroventa tantissimo la bistecchiera di ghisa, proprio tanto... io arrivo a 10 minuti di fornello grande al massimo.

    * Metti la carne sulla bistecchiera, io la lascio insaporire con olio e alloro per qualche ora, ma e' a gusto personale. Okkio che devi praticare almeno un paio di incisioni sul bordo esterno per evitare che si arricci!

    * Scottala su un lato e poi sull'altro.

    * Con i forchettoni da arrosto prendila e fai poggiare il grasso circostante sulla bistecchiera, in modo che frigga e si sciolga; se si infiamma fregatene e spegnilo con un soffio. Il fumo che produce deve arrivare direttamente sulla carne.

    * Continua fino a quando tutto il grasso attorno alla bistecca non sia bello dorato.

    * GNAM

    Federico

    Dimenticavo: Non la lavo mai ma la gratto solo un po'. Le particelle di carne che restano attaccate fanno fumo e migliorano l'aroma della carne.

    Il problema igienico non si pone perche' a quelle temperature non sopravvive nulla.

    Fonte/i: Cucino discretamente
  • 5 anni fa

    GHISAAAAAAAAA

  • Anonimo
    1 decennio fa

    in ghisa antiossidante. credimi..ti dura una vita e il sapore di ciò che cucini è nettamente diverso dalle cose cotte il padella o bistecchiera.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ghisa!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Fra979
    Lv 5
    1 decennio fa

    Che io sappia p meglio quella in ghisa...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ghisa

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Meglio quella di ghisa, perchè oltre alla cottura migliore della carne, dura di più, anche se è più pesante...

    CIAO!!

    Fonte/i: La mamma
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sempre meglio in ghisa,dura di più,è più resistente!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.