Unirj ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 1 decennio fa

Iguana solo esclusivamente erbivori????????

Ho visto su youtube un ragazzo che dava da mangiare al suo iguana alcuni vermi vivi!!! ma allora questi iguana sono erbivori si o no??? posso dare da mangiare anche al mio qualcosa del genere??? e se si cosa??? che tipo di insetti??? ( cosi almeno la dieta comprenderà anche un po di proteine!!!!! ciao grazie.

Aggiornamento:

non do 10 punti ha chi ha fatto semplicemente copia e incolla da internet, anche perche ormai li conosco tutti i forum di iguana!!!! preferisco risposte piu concrete e piu attinenti alla mia domanda....

Aggiornamento 2:

ma l avete letta la domanda????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Passiamo ora all'alimentazione: se i negozianti vi diranno che l'Iguana mangia solo frutta non dategli retta perchè non è così. Il calcio (Ca) sostanza importantissima per la vita dell'Iguana molte volte non viene assorbito per colpa del fosforo (P). Bisogna, quindi bilanciare le due cose con un rapporto di Ca 2:1 F. Detto questo si può trarre la conclusione che la frutta non può essere l'alimento di base, ma deve venire somministrata in porzioni di metà, rispetto alla verdura. Anche in natura, si nutrono del 95% di verdura, fiori, foglie e dal 5% di frutta.

    Gli ingredienti che possiamo offrire tranquillamente sono Lattura romana (che è la base dell'alimentazione), radicchio, carote, cetrioli, piselli, spinaci, pomodori, tarasacco, melone, mela, pera, pesca, ananas, kiwi, fragola, uva, mandarino, sedano, melone, e addirittura un paio di volte a settimana dei petali di rosa (lavandoli accuratamente e facendo attenzione che non ci siano tracce di antiparassitari). Personalmente ho piantato dei germogli di soia e ogni tanto li somministro con risultati ottimi.

    Assolutamente da evitare sono: alloro, amarillis, arnica, avocado, azalea, calla, canapa indiana, colchico, croton, dalia, erba medica (fiore), garofano, gelsomino, giacinto, iris, lupino, oleandro, patata, peonia, pomodoro, rododendro, rosa di natale, rosmarino, salvia, stella di natale, tabacco, tulipano, verbena.

    Per integrare tutto quanto, una volta al mese si dà anche una camola del miele (Galleria mellonella) allo stato ancora larvale (si trovano facilmente nei negozi di caccia e pesca).

    Le camole del miele vengono date una volta al mese in quanto è un alimento molto ricco (70% proteine, 16% grassi e 10% acqua); insomma è come se noi ci mangiassimo 50Kg di nutella tutti assieme!

    L'integrazione della dieta, oltre alle camole si può effettuare su esemplari giovani con qualche insetto di piccola taglia (grilli, kaimani, tarme), e su esemplari adulti con i pinky (topi appena nati di poche ore).

    Assolutamente indispensabile e obbligatorio è spolverare periodicamente il calcio D3 sul cibo e se vogliamo si può lasciare anche un tappo di bottiglia con del calcio all'interno del terrario sempre a disposizione.

    L'importante è variare il più possibile la dieta del proprio animale (qualunque esso sia) per ricavare i giusti benefici. In commercio si trovano dei pellettati appositamente creati per rettili: non sono buoni come cibo di base, ma in caso di emergenza possono venire usati.

    Naturalmente tutto il cibo deve venire spezzettato e tagliato in proporzione della distanza delle due narici dell'esemplare.

    Le frequenze dei pasti variano a seconda dell'età: da 0 a 18 mesi due volte al giorno; dai 18 ai 3 anni 1 volta; dai 3 anni in poi una volta ogni due giorni.

    tt qst lho copiato da qst sito

    http://www.inseparabile.com/iguana.htm

    se c guardi c sn un sacco di altre informazioni..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    si prede vive..di solito non si danno alle iguane ma le mangiano lo stesso.. non sono vermi ma sono camole della farina..io ho tre pogone che si nutrono solo di prede vive..gli insetti, di allevamento naturalemnte, li compro quì..

    http://www.redbug.it/

  • Anonimo
    1 decennio fa

    le iguane sono animali esclusivamente vegetariani: da autopsie fatte ad esemplari in natura e' risultato che nel loro stomaco risultano piccolissime quantita' di insetti, probabilmente dovute ad ingestioni casuali. La dieta di iggy consiste del 95% di verdure ed ortaggi e il 5% di fiori e frutta.

    cibo secco:

    pellettati di erba medica sbriciolati

    verdure: rucola, cicoria, cicorione, lattuga romana, cime di rapa, indivia, scarola, insalata rossa, erbette-bietole, senape

    ortaggi: zucchine, piselli, fagiolini, peperoni, carote, asparagi

    fiori e frutta: fiori di ibisco, di zucca o di dente di leone, mele, pere, banane, uva, fragole, kiwi

    NB: vegetali come cavoli e spinaci sono ricchi di ossalati nocivi per tiroide e reni, quindi devono essere somministrati solo saltuariamente e non rientrare nella dieta bese

    integratori: ai giovani devono essere somministrati integratori di calcio+vit.D3 giornalmente e di vitamine 2 volte a settimana, agli adulti deve essere somministrato calcio ogni 2/3 pasti e vitamine 1 volta a settimana

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.