Quale devono essere le posizioni giuste di piedi e corpo nelle varie posizioni di tiro?

Se avete delle immagini che lo spieghino meglio va benissimo

Aggiornamento:

Ciao Abuelo, hai ragione: intendevo tiro con fucile da caccia.

Aggiornamento 2:

Un semiautomatico, canna liscia. Ma la posizione dei piedi ha importanza nel tiro o no? Come devono essere?

3 risposte

Classificazione
  • abuelo
    Lv 7
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    tiro con carabina o pistola?

    per entrambe le cose ci sono diverse posizioni

    ad es pistola io sparo sempre in weaver o isoscele modificata

    per carabina ci sono le posizioni dei manuali da sniper

    che comunque possono essere agevolmente impiegate a caccia

    ti consiglio di scaricare due manuali da emule (o da dove li trovi)

    field manual 23-10 sniper training (per tiro con carabina)

    e

    field manual 23-35 combat training with pistols (il manuale che adotta le tecniche di massad ayoob condensate nel suo libro "stressfire")

    in questi manuali ci sono molte illustrazioni e consigli utili

    altrimenti provo a spiegarti qualcosa che so ma ci vuole tempo, e comunque i manuali illustrati lo farebbero meglio di me...

    ----

    canna liscia? rigata?

    nel primo caso, c'é poco da dire. busto proteso in avanti, guancia appoggiata al calcio, presa salda. il segreto è: imbracciare e puntare a occhi chiusi, poi aprire gli occhi: se bindella e mirino sono disassati, bisogna cambiare le misure del calcio. Pitch, deviazione. il calcio andrebbe fatto "su misura" per un tiratore. purtroppo lo fanno solo per le armi fini... se la canna punta verso il basso, hai il fucile troppo piegato e devi diminuire la pitch; viceversa, devi aumentarla. se è il tuo caso, ti spiego come si misura e come si fa.

    se devia a dx o a sx, devi modificare la deviazione. idem come sopra.

    carabina: sdraiati, gambe distese, appoggiare tutti i piedi a terra (non tenere solo le punte a terra, corica anche i piedi aprendoli a 180°). appoggia i gomiti, e se hai un appoggio anteriore (su cui appoggi la carabina) poni il pugno della mano debole (quella che non spara) sotto al calcio, al puntale, per sostenerlo e per fare un appoggio posteriore

    importantissimo: non appoggiare mai il fucile direttamente su una superficie dura! la canna vibra e se appoggia sul duro vibrerà in modo anomalo disperdendo il tiro. interponi sempre qualcosa di morbido, un berretto, un guanto, la mano stessa.

    non sparare con la volata dell'arma troppo vicina a una superficie dura, la vampa potrebbe aver influenza sul proiettile. se spari su terreno sabbioso stendi un telo sotto alla volata per non farti accecare dalla polvere sollevata dalla vampa.

    posizione seduta: non mi dilungo, a caccia non usa...magari si usa un bastone come appoggio, sempre interponendo la mano però.

    posizione in piedi: se usi bene la cinghia puoi aiutarti a tenerlo farmo. infila il braccio debole dentro la cinghia, fino al gomito: passa la mano in fuori e infilala di nuovo dentro la cinghia: se ne regoli bene la lunghezza potrai avere quasi un sostegno, perché con il braccio forte tiri da una parte e con cinghia e braccio debole tiri dall'altra, e la tensione ti aiuta a limitare gli spostamenti della carabina.

    Fonte/i: la posizione dei piedi non ha segreti: se imbracci da destrimano, piede sinistro avanti. viceversa se imbracci da mancino. altrimenti la torsione del busto è innaturale. per l'occhio dominante basta fare una piccola prova. allunga un braccio e, con entrambi gli occhi aperti punta l'indice come se fosse un mirino contro un riferimento: un albero, una finestra. adesso (senza muovere il dito) chiudi alternativamente gli occhi: l'occhio con il quale il dito non si muove dal riferimento, è l'occhio dominante. (con l'altro, vedrai il dito spostato). se hai l'occhio dominante destro e spari da destrimane, puoi tirare tenendo entrambi gli occhi aperti. viceversa, cioé se hai dominante il sinistro, per tirare dovrai chiuderlo per mirare solo con il destro. ovviamente vale anche il contrario: se imbracci mancino e il tuo occhio dominante è il sinistro, tira pure con entrambi gli occhi aperti. chiudi l'occhio destro se è dominante e tu sei mancino. se hai fatto le prove "a occhi chiusi" e noti che il fucile è disassato, ti spiego cos'é la pitch e come modificarla.
  • ciao!mi permetto di darti alcuni consigli come integrazione dell'ottima risposta di abuelo.sarebbe utile sapere da quanto tempo spari o comunque quanta pratica hai con le armi.secondo mè prima di cercare la posizione perfetta(che non è detto sia per tè la piu' opportuna)e prima di farti fare il fucile adeguato alla tua persona dovresti essere sicuro di avere un'ibracciatura impeccabile..mi spiego:dovresti fare alcune prove che ti daranno modo di capirne altre.mentre imbracci il fucile ad occhi ciusi fatti aiutare da qualcun'altro a tracciare con un pennarello una linea tra la tua guancia ed il calcio.la linea restera' sulla guancia.nello stesso modo fatti fare il contorno del pollice che poggia sull'alsta del fucile ed unche quello dell'indite che sara' steso sotto l'asta come se dovessi puntare il bersaglio.una volta fatti i segni dovrai imbracciarti innumerevoli volte finchè non adotterai la tua giusta postura.è importante che sia sempre la stessa i segni serviranno come riferimento.prima di fare tutto questo assicurati che il fucile sia adatto a tè.appoggia il calciolo alla fine dell'avembraccio e appoggiando l'interno dell'avambraccio al calcio piegando il braccio ovviamente ,assicurati che il grilletto sia esattamente sulla prima falangia dell'indice.questo serve per vedere la lunghezza del calcio.un 'altra prova importantissima consiste nel creare con entrambi i pollici e gli indici delle 2 mani un cerchio che porterai con le braccia tese danti ai tuoi occhi.guarda una lampadina lontana una cinquantina o piu' metri o qualsiasi altra cosa ferma e centrala in mezzo al cerchio con entrambi gli occhi aperti.a questo punto chiudine uno e lascia aperto l'altro e viceversa..ti ccorgerai che con uno vedi ancora il bersaglio in centro e invece con l'altro no.serve per vedere quale dei due occhi è piu' adatto a mirare.se qualcuno ci ha insegnato a scrivere con la destra non è detto che anche le altre cose si debbano fare con la destra.potresti avere bisogno di cambiare postura perchè gli occhi e le braccia non hanno nulla a che fare tra di loro.quando avrai fatto tutte queste prove ed avrai una imbracciatura acquisita potrai lavorare sul fucile e poi sulle posizioni.purtroppo i fucili in commercio quelli commerciali intendo vengono venduti come il pane e nussuno si preoccupa di farli adattare come si fa per un vestito.queste cose non sono tanto importanti per il tiro da fermo con canna rigata quanto per il tiro di stocco con la canna liscia.ti consiglio di imparare a sparare con gli occhi aperti.non perdi tempo a chiuderli aumentando la distanza tra tè ed il bersaglio in movimento ed inoltre elimini tutte quelle problematiche che possono indurti a cambiare stile,catucce.fucile o quant'altro come spesso accade.anche per il tiro a fermo non credo sia tanto importante fare centro.l'importante è avere un centro di rosata che sia in qualsiasi punto del tabellone ma che i buchi siano raggrupapati e non sparsi per tutto il tabellone.in questo modo se serve potrai portare pian piano la tua rosata verso dove ti pare.cio' che conta è spararli tutti in un punto.questo vale anche per il tiro a volo con canna liscia.potrebbe essere che se sono parecchi anni che spari tu abbia gia' una rosata e se ti cambiano l'inclinazione o la lunghezza del fucile non prenderai piu' nemmeno un prete in mezzo alla neve!ti saluto spero di averti aiutato!ciao!

  • 3 anni fa

    Puoi ingrandire il seno facilmente grazie a questo metodo naturale http://ComeAumentareIlSeno.teres.info/?5Q3Y

    Aumentare il seno è il sogno di molte di noi donne: dopotutto un seno sodo e grosso è spesso visto come un simbolo di sex appeal, un’arma di seduzione, o semplicemente un modo per stare più bene con sè stesse.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.