burrosa ha chiesto in SaluteMedicina alternativa · 1 decennio fa

chi conosce olio di cocco per uso alimentare?

vorrei informazioni su l'olio di cocco bio per uso alimentare ho letto che è una panacea per tutti i mali ma so anche che è un grasso saturo per cui ho dei dubbi qualcuno è informato?

3 risposte

Classificazione
  • sun
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Molti sanno che l'olio di cocco contiene l'87% di grassi saturi. Quindi si pensa che sia dannoso e se ne parla male.Ma i grassi saturi possono essere a catena media (non influenzano i valori di colesterolo) o a catena lunga (questi invece sì). Nell'olio di cocco una buona percentuale dei grassi saturi contenuti è a catena media (MCT) e quindi se si vuole fare un discorso corretto bisogna conoscere la percentuale dei grassi saturi a catena lunga: nell'olio di cocco i grassi a catena media (caproico, caprilico, laurico e caprico) sono il 60,7%.Quindi l'olio di cocco è molto meno dannoso di quanto si pensi.

    Vai tranquilla se l'olio di cocco bio non contiene altri ingredienti( tipo olio di palma da agricoltura biologica o altro).

  • 1 decennio fa

    L’olio di cocco è uno dei grassi vegetali più largamente usati nell’industria della produzione dei saponi. Quest’olio viene estratto dalla polpa del frutto ed è un grasso vegetale è saturo. L’olio di cocco si presenta solido e duro sotto i 25°C, solo a temperature più alte diventa liquido.

    Viene utilizzato anche nel settore alimentare e per uso cosmetico per il trattamento della pelle secca e dopo l’esposizione al sole.

    La ragione del fatto che molti saponi siano fatti al 100% di olio di cocco è perchè quest’olio è piuttosto economico, rende il sapone molto solido, bianchissimo e dà al sapone una schiuma fantastica. Il problema è se utilizzato in eccesso portebbe seccare la pelle e soprattutto il fatto che molte ditte usino l’olio di cocco frazionato chimicamente per far sì che rimanga sempre liquido…

    Inoltre l’olio di cocco non è proprio un ingrediente locale e per arrivare fino da noi deve attraversare il modo. Il paese maggior esportatore sono le Filippine, a seguire il Sud Asia in cui spesso i diritti umani e ambientali vengono un pò sorvolati…

    Nei nostri saponi abbiamo scelto di usare olio di cocco non raffinato e proveniente da agricoltura biologica, da piantagioni che rispettino l’ambiente e i lavoratori. Come dire, se proprio non ne possiamo fare a meno…scegliamo la soluzione migliore!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    NO!!! nn usarlo!! qnd avevo 22 anni il mio dietologo mi ha consigliato l'olio di cocco e io lo prendevo regolarmente. ero un uomo normalissimo: nn avevo molti peli..cioè sn biondo e quindi nn ero peloso. Ma dopo circa 1 mese che usavo l'olio mi sn cominciati a crescere peli grossi e folti ovunque(x fortuna sono biondo e quindi sn castani)!

    Adesso li ho soprattutto sulle gambe(diciamo che nn si vede la pelle..sn lunghi 3 centimetri)..ma anche sul petto(dove prima nn li avevo!!)e nelle altre parti si sn infoltiti al massimo..è un disastro..mi raccomando NON USARLO!

    Fonte/i: esperienza
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.