?
Lv 4
? ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

Aiuto realizzazione acquari 10 pnti?

Cari answeriani,

ho preso un acquario da 30 litri per cominciare e vorrei sapere:

-quanto tempo aspettare prima di mettere pesci(minimo possibile)

-che varietà di pesci rossi posso mettere(ne esistono un po', mi hanno detto)

-a un mio amico hanno consigliato di mettere mezza aspirina per il co2 per la pianta.

ma nn ammazza li pescioli?

-Ho letto di stermini che succedo quando si è alle prime armi, ma prima avevo la classica bocia senza nulla, manco il filtro ma ipesci viveno mesi. forse i rossi sono molto resistenti?

DANKE

Aggiornamento:

grazie a chanel per gli auguri

grazzie west the best, magari mi puoi dare + info su pearl scale e lion head: stanno bene assieme?

possono accoppiarsi tra specie diverse?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    I pesci rossi sono tra i più resistenti e longevi del mondo acquariolifico, ma hanno anche loro delle esigenze. Pensa che posso vivere oltre 15 anni, altro che qualche mese......

    -per la maturazione dell'acquario bisogna aspettare almeno 4 settimane, senza cambi d'acqua e senza pesci per formare i batteri utili nel filtro, anche se usi attivatori batterici. Per sapere quando la vasca è pronta dopo le 4 settimane fai il test per i nitriti (NO2) e quando sono a 0 o al valore minimo rilevabile puoi mettere dentro dei rossi.

    - diciamo che stavolta sono buono, mettici massimo 2 pesci rossi, non di più. I pesci rossi richiedono molto spazio per nuotare e sporcano tanto quindi ci vorrebbero almeno 20 lt. a pesce, ma siccome è meglio avere compagnia faccio finta di non vedere quei 10 litri mancanti............

    se vuoi dei pesci intelligenti e simpatici ti consiglio i Lion Head o Testa Di Leone, sono una varietà goffa ma simpatica che si fanno fare addirittura le coccole dai padroni.

    Se invece punti al colore ci sono gli orifiamma, blackmoor e tutte le varietà di cometa (comune, sarasa e shunumkin), naturalmente senza escludere il classico pesce rosso comune che è quello senza un corpo particolare e di solo colore arancione.

    Le altre varietà te le sconsiglio.....

    -I pesci rossi non richiedono tanto verde, metti giusto un paio di Anubias nana o Microsorium che sono piante coriacee e amare che quindi i pesci rossi non divoreranno e non richiedono nessuna cura se non una strofinatina alle foglie per levare le alghe. Quindi niente CO2, niente fertilizzanti e solo le 8 ore di luce accesa dovute.

    Alle prime armi capita di fare pasticci e a volte scappa il morto, ma è normale, in fondo sbagliando si impara.

    Se vuoi evitare stermini segui questi consigli:

    SE SI OSSERVANO QUESTI ACCORGIMENTI I NOSTRI CARASSIUS AURATUS (PESCI ROSSI) VIVONO ANCHE OLTRE 15 ANNI

    1) ACQUA:

    Biocondizionata ossia mettere il biocondizionatore nell’acqua nuova che annulla gli effetti nocivi del cloro e lega i metalli pesanti ed allo stesso tempo rinforza la mucosa dei pesci rossi, rinforzandoli contro micosi e batteriosi.

    Valori ideali per acqua pesci rossi PH =7/7,5; dgh 8/18; KH 6/14; NO3 meno di 20

    Temperatura ideale 24 gradi C. cambi acqua settimanali del 15%.acqua che va portata alla stessa temperatura di quella da cambiare (importante!);

    2) Vasca:

    Acquario quadrato calcolando 20 litri per ogni pesce rosso e 30 litri per le varietà shubunkin e cometa sarasa, arredamento minimo, non mettere rocce aguzze e spigoli vivi tipo radici acuminate potrebbero rovinosamente ferire i nostri pesci rossi “non campioni di nuoto acrobatico” le piante possono tranquillamente non esserci (essendo pesci litofagi se le mangiano tranne l’echinodorus e la vallisneria con foglie coriacee) Sostituirle con un areatore per fornire ossigeno che i pesci rossi adorano anche farsi trasportare dal flusso delle bollicine.

    3) FILTRO:

    Interno a vari scomparti, quello ideale è così: “”entrata acqua – sera biofibre -spugna - lana di perlon – buona dose di cannolicchi – eventualmente carbone in sacchetti – POMPA 400 L/H X 100 LITRI DI ACQUA - uscita acqua

    4) ACCORGIMENTI VARI:

    mai da soli i pesci rossi essendo particolarmente socievoli amano stare in branchetti di 5 o 6 esemplari, e soffrono la solitudine, si consiglia di non metterli insieme a pesci tropicali per svariati motivi tipo i valori dell’acqua e perché sono degli impiccioni socievoli.

    Sifonare spesso il fondo, i pesci "rossi" producono tanti escrementi e siccome di notte dormono posandosi sul fondo vanno soggetti a patologie se non adeguatamente pulito il ghiaino che deve essere policromo di fiume, arrotondato di granulometria media 3/5 millimetri altrimenti quando lo aspirano (è una loro caratteristica) si potrebbero ferire la bocca;

    cibo 2 volte al giorno di tipo scaglie e granulare (marca SERA, TETRA, JBL, ASKOLL) e 2 volte la settimana integrare con pezzetti di zucchine cotte e pisellini schiacciati tra le dita, sbucciati e la poltiglina data al pesce a motivazione di ciò devi sapere che hanno gli organi interni ravvicinati e sono soggetti a diverse costipazioni e a infezioni alla vescica natatoria, prevenirle dandogli il cibo a pezzetti vegetale (pisellini, mais, carotine, zucchina cotta in pezzetti, tutto sarebbe ottimo spezzettarlo e frullarlo con la buccia lavata accuratamente e la poltiglina data al pesce..

    COMPATIBILITA’:

    Raggrupparli in varietà similari per ottimizzare l’allevamento:

    a) Testa di leone (lion head), chiccho di riso (pearl scale), ranchu (eggs fish)

    b) Shubunkin, cometa sarasa, pesce rosso normale, veiltail

    c) Blackmoore, orifiamma, oranda calico, ryukin, telescopici…

    Se si osservano le prescrizioni di cui sopra probabilmente avrai la soddisfazione di vedere persino dei piccoli nati……

    Ok? Se hai bisogno di altri consigli chiedi pure, ciao

  • 1 decennio fa

    guarda ti posso innanzitutto dire che lo sterminio iniziale è pressochè inevitabile..nel giro di tre mesi uccisi 32 pesci per inesperienza ecc.. è normalissimo! Poi , 30L sono pochi per i pesci rossi, sviluppa un ambiente tropicale per poterm mettere pesci piu piccoli come guppy ecc.. vai dal negoziante e compra il fondo, poi allestisci i legni se ne hai..o le roccie o qualunque cosa tu abbia.. compra le piante (Anubias) e appoggiale incastrandole mari su qualche rientranza nei legni o su qualche arredo ma non nel fondo! poi compra la piante vallisneria e infilala nel fondo questa mettendo priima qualche cm d'acqua. alza il livello dell'acqua fino a dove lo desideri e fai partire il filtro. regola il termostato su 28° e metti nell'acqua il BIOCONDIZIONATORE (si compra con pochi €) . metti anche l'attivatore batterico nel filtro (IDEM). dopo 2 settimane immetti i primi 2/3 pesci...a tua scelta purche piccoli...guppy o platy..purchè 2 femmine e un maschio !!!!!! RICORDATELO!!!! poi immetti un pulitore e il tuo acquario è fatto! Ciao buona fortuna!

    un ultima cosa, metti ovviamente ogni tanto nell'acqua fertilizzanti liquidi (non fanno male ai pesci) e invece delle pasticche co2 compra con 10€ un aereatore e ogni tanto usalo in acqua per ossigenare.cambia il 20% dell'acqua settimanalmente e dai da mangiare ai pesci 2 scaglie 2 volte al giorno. (NON ASCOLTARE CHI TI RISPONDE COPIANDO DA ALTRI SITI, LA MIA è PURA ESPERIENZA, FIDATI)

  • 1 decennio fa

    Allora inizia a preparare l'acquario con filtro e riscaldatore, metti l'acqua ( ahahah altrimenti senz'acqua mi sa che non funziona!!! )

    Poi se vuoi mettere i pesci rossi mi sa che c'è solo una pianta che può andare bene xkè le altre le mangiano e mi raccomando se non metti le piante metti l'areatore!!!!

    Dopo circa 3 settimane puoi mettere i pesci ma non tantissimi!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao si devi mettere la pasticchina di co2 e i pesci ce li metti dopo due settimana i pesci rossi sono i piu resistenti te lo dice una che ha l'acquario e sono 3 anni che ho i soliti pesci rossi.

    esistono varie specie di pesci rossi te ne cito qualcuno le comete hanno una grande coda i canarini sono gialli poi quelli normali i piu comuni ecc...spero che ti andrà tutto bene con il tuo acquario

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.