promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileModa e accessori · 1 decennio fa

il reggiseno a parte per motivi i salute, quando si usa e quando no? sono migliori quelli morbidi o i rigidi?

signore e signorine, una cosa che non capisco.. a parte lo sport in cui il reggiseno si usa ovviamente per mantenete la salute..

il migliore reggiseno è quello mordido che assecondi le forme o quelli rigidi stile 700? sono belli tutti e due i modelli, però la domanda è doppia.. quali vi piacciono di più e perchè? quelli morbidi forse sono esteticamente piu romantici e curano meglio la salute del seno, mi sbaglio? quelli rigidi sono belli, tengono ferme le forme ma forse non lasciano respirare e impediscono i normali movimenti? a volte si usa e a volte no.. perchè? motivi di libertà o motivi di estetica, nel senso che certi abiti si usano senza reggiseno e altri devono essere usati con un reggiseno abbinato? grazie a tutte le donne che rispondono!!!

12 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sanihelp.it -

    C’è chi non può farne a meno, chi lo tiene anche di notte, chi se ne libera appena può. Chi sceglie sempre la comodità e chi invece si sbizzarrisce in modelli, colori, pizzi e merletti. Il rapporto tra donne e reggiseno è spesso di amore-odio.

    Simbolo da sempre di sensualità e femminilità, il reggiseno svolge anche un’importante funzione di sostegno, anche se sotto un profilo strettamente medico non esiste motivo che obblighi sistematicamente al suo uso, tranne in alcune situazioni particolari. Ogni donna può quindi ritenersi libera di usarlo o meno, tenendo però presente alcune considerazioni generali.

    1. Per adempiere adeguatamente alla sua funzione sostenitiva, il reggiseno non deve essere troppo largo, né comprimere né separare in modo innaturale le mammelle; in particolare, un reggiseno stretto ostacola la circolazione sanguigna e linfatica e può provocare spiacevoli infiammazioni.

    2. Vanno preferiti i tessuti naturali, come il cotone o la seta, che sono solidi ed elastici e lasciano traspirare la pelle. Le donne predisposte alle allergie dovrebbero usare preferibilmente reggiseni di cotone bianco.

    3. Durante la notte è preferibile lasciare il seno libero, per permettere una buona respirazione cutanea.

    4. Un seno piuttosto piccolo può fare a meno del reggiseno, mentre un seno prosperoso deve essere sorretto per contrastare il rilassamento dei tessuti provocato dal peso. Per un seno abbondante andrebbe scelto un reggiseno con spalline larghe, coppe morbide e ampie fasce di sostegno.

    5. Quando si pratica un’attività sportiva è fondamentale indossare un reggiseno che protegga dai contraccolpi causati dal movimento. Il reggiseno deve essere leggero, comodo, né stretto né largo, avere spalline larghe ed essere di fibre naturali, preferibilmente di cotone. In particolare, le donne che hanno un seno abbondante o soffrono di sindrome premestruale e tensione mammaria dovrebbero indossare un reggiseno che garantisca un buon sostegno, per evitare un’eccessiva mobilità del seno. Se si praticano sport di squadra che prevedono il contatto fisico, oppure durante le gare agonistiche, indossare un reggiseno adeguato è fondamentale per evitare traumi ai legamenti e ai tessuti di sostegno.

    6. Quando il seno aumenta di volume, per esempio in gravidanza, durante l’allattamento o in concomitanza del ciclo mestruale, è bene che indossino il reggiseno anche quelle donne che abitualmente non lo usano. Il seno infatti va sostenuto con un reggiseno sempre adeguato al suo sviluppo e ai suoi mutamenti. Se l’ingrossamento è particolarmente importante, può essere utile tenerlo anche di notte.

    7. Durante l’allattamento è bene usare gli appositi reggiseni che permettono di scoprire una mammella alla volta. Ciò evita raffreddamenti e quindi possibili ingorghi alla mammella che al momento non allatta. Sono da evitare reggiseni di tessuto rigido, in quanto potrebbero bloccare i dotti galattofori e quindi il flusso di latte.

    La forma e i tipi di reggiseno

    - Il reggiseno classico con ferretto assicura comfort e sostegno a quasi tutti i tipi di seno.

    - Il reggiseno senza ferretto è meno chic ma più comodo. Si adatta a tutti i tipi di seno, anche i più floridi, grazie alle sue bretelle larghe.

    - Il balconcino, molto scollato, ha un taglio arrotondato che lascia scoperta la parte alta del seno, mentre il ferretto la sostiene. Va bene per tutti i tipi di seno, solleva quelli piccoli e mette in evidenza quelli grandi.

    - Il top sportivo conferisce il mantenimento ottimale del seno di chi fa sport. Senza ferretto, esso sposa e sostiene il petto grazie a larghe fasce elastiche sotto le coppe e sulla schiena.

    - Il bustino, chic e sexy, da portare la sera per completare il tuo look di femme fatale, va bene solo per le taglie dalla prima alla quarta standard.

    - Il reggiseno a mezza coppa scopre ampiamente la parte alta del seno e lo solleva grazie al ferretto. Ideale sotto una scollatura profonda, va bene per le taglie dalla prima alla quinta.

    - Il triangolo, riservato a chi il seno piccolo, è giovanile e sexy sotto una maglietta ampia e su una silhouette filiforme.

    - La fascia, raccomandata unicamente a chi porta la prima o la seconda.

    Per barare un po’…

    - Il push-up, imbottito, permette di mettere in evidenza i seni piccoli.

    - Il balconcino è adatto a tutti i seni piccoli. E’ corredato di un cuscinetto che arrotonda discretamente il petto…

    - Il « minimizer » è riservato alle taglie superiori alla quarta. Esso avvolge il seno e lo sostiene senza comprimerlo.

    Da sapere

    Evita i materiali molto elastici come lycra ed elastane. Sono comodi ma non sostengono bene.

    Le bretelle non devono tagliare le spalle. Una volta regolate fissale dandoci un punto.

    I ferretti non devono mai dare fastidio.

    Per fare ginnastica, usa un reggiseno apposito. E’ meno sexy ma molto più comodo.

    QUESTO è TUTTO CIò CHE HO TROVATO!

    penso che ti potrebbe servire....

    per quanto riguarda me....io ho un seno non abbondante ma neanche piccolo..diciamo generoso..preferisco reggiseni con tessuti avvolgenti, morbidi, e cn il ferretto...trovo che mi sostengano meglio....e la mia marca preferita è la triumph..costicchia un pò....ma unisce praticità ed eleganza.....i reggiseni sn idnistruttibili. li lavo anche in lavatrice...fa le coppe, le taglie differenziate...trovi la 1b, la 1 c, la 1d...la 2b, la 2c, la 2d e così via..per tutte le esigenze quindi!

    certe volte, se devo uscire, la sera, e a seconda dell abito, ne metto uno con le coppe piu rigide, che modelli il seno, e lo tiri un pò su.....ma solo per poco tempo..il tempo di un uscita...durante la giornata e abitualmente..preferisco la comodità....

    spero di essere stata esauriente! baci!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    porto una prima... quindi cerco di valorizzarlo con reggiseni imbottiti e push up... naturalmente cerco quelli un pò più comodi... ciao ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • cro_88
    Lv 6
    1 decennio fa

    io personalmente uso quelli con le coppe un po formate tipo push up.. ma nn è mica come avere un armatura! li trovo molto comodi, piu di quelli fatti di sola stoffa che secondo me nn tengono bene a posto.. inoltre lo faccio perchè avendo il seno piccolo.. se metto quelli senza coppe sembro piatta piatta! in estate il discorso cambia perchè cn maglie scollate e molto aderenti evito anche di mettere il reggiseno...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io uso sia quelli cn i lferretto che a fascia che morbidi sn tutti comodi ma ognuno hia il suio x' per essere nascosto sotto gli abiti o per farlo vedere nn a caso

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • trader
    Lv 5
    1 decennio fa

    È importante che il reggiseno calzi correttamente, sia per ragioni estetiche che per comodità.

    Specialmente per le donne con un seno "generoso", reggiseni che offrono insufficiente sostegno possono causare mal di schiena. È stimato da risultati di indagini nel Regno Unito che quasi il 70% delle donne britanniche portano reggiseni che non sono della propria taglia o mal regolati, forse per una mancanza di comprensione delle modalità di regolazione, così come dalla difficoltà nell'ottenere reggiseni della propria taglia (ad esempio quando questa sia di una coppa poco comune come la D, la E, la F=.

    Un equivoco comune è che le spalline debbano reggere il peso dei seni; infatti la banda attorno alla schiena dovrebbe provvedere alla maggior parte del sostegno, questa banda dovrebbe avvolgere fermamente il busto, pur rimanendo confortevole, ed essere abbastanza alta per scaricare il peso attraverso l'attrito su una superficie di pelle maggiore.

    * Quando vista da un lato, la banda che corre dietro la schiena deve essere orizzontale e non deve salire verso l'alto (soprattutto in corrispondenza dell'attacco delle spalline).

    * I ferretti sulla parte frontale fronte devono rimanere aderenti al busto e non si devono conficcare, abradere la pelle oppure spuntare inclinati verso la parte anteriore dello sterno.

    * I seni devono essere completamente avvolti dalle coppe e ci deve essere una linea liscia, senza pliche, dove il tessuto del bordo superiore della coppa finisce.

    * La coppa non deve in alcun modo "tagliare" il volume del seno anche se si tratta di un reggiseno tipo a balconcino oppure una qualsiasi forma a taglio basso.

    * Il corretto adattamento del reggiseno al seno dipende comunque da altri fattori, che includono in particolare il produttore (alcune marche, infatti, hanno misure più comode, altre più strette), ed il naturale cambiamento nelle dimensioni del seno, dal momento che le dimensioni fluttuano con il peso corporeo e dallo stadio del ciclo mestruale.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • starr
    Lv 4
    3 anni fa

    Puoi ingrandire il seno facilmente grazie a questo metodo naturale http://ComeAumentareIlSeno.teres.info/?1wU0

    Aumentare il seno è il sogno di molte di noi donne: dopotutto un seno sodo e grosso è spesso visto come un simbolo di sex appeal, un’arma di seduzione, o semplicemente un modo per stare più bene con sè stesse.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • lane
    Lv 4
    3 anni fa

    Per curare la sciatica consiglio di usare questo metodo naturale http://CurareLaSciatica.teres.info/?67Zf

    Esistono numerose varianti di sciatica, distinte in base all'agente causale. Tutte le forme di sciatica sono accumunate dal dolore, la cui intensità dipende dalla causa scatenante.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Rimanere incinta velocemente per alcune è molto facile, per altre, a causa di diversi fattori, può diventare un problema. Se hai bisogno di un aiuto o di consigli ti suggerisco di guardare questo sito http://GravidanzaMiracolosa.netint.info/?3p33

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io uso prevalentemente reggiseni con il ferretto e magari con le coppe rigide, mi sembra che reggano meglio; li uso senza ferretto solo per lo sport.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Bruja
    Lv 5
    1 decennio fa

    Premetto che ho quasi un 7^, preferisco i reggiseni morbidi ma che abbiano comunque un sostegno (tipo quelli sportivi).

    Per il resto, cerco di abbinare il giusto reggiseno al capo che sto per indossare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.