Per infermieri professionali...?

Potete spiegarmi con ordine e con dovizia di particolari la procedura per eseguire un prelievo venoso?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    la procedura è:

    1 conoscere la prescrizione medica

    2 conoscere i dati clinici della persona

    3preparare materiale e richieste di laboratorio

    4eseguire lavaggio antisettico delle mani

    5 informare la persona assistita

    6far assumere alla persona la posizione confortevole e posizionare se necessario un cuscinetto sotto il braccio

    7indossare guanti monouso, occhiali di protezione e cuffia

    8applicare sul braccio il laccio emostatico a monte della zona da pungere e far chiudere la mano

    9valutare il patrimonio venoso e scegliere la vena

    10 tolgo il laccio

    11 scelgo il sistema di veni-puntura adeguato al patrimonio venoso

    12eseguo antisepsi della zona da pungere

    13riposiziono il laccio

    14 tendo la cute e pungo la vena (il taglio dell'ago è rivolto verso l'alto)

    15inserisco provetta nella camicia

    16accertarsi che il sangue refluisca in provetta in giusta quantità

    17tolgo il laccio

    18 estraggo la provetta (capovolgere delicatamente)

    19appogiare il tampone in prossimità della zona punta

    20estrarre l'ago ed eliminarlo

    21 esercitare una pressione con il tampone

    accertarsi che il sanguinamento cessi medico con tampone asciutto

    22 smaltire il materiale valutare le condizioni dell apersona

    22lavaggio anti sttico mani

    23inviare le provette

    24registrare l'evento

    ciao

  • 1 decennio fa

    ti hanno già detto tutto come da manuale ,ma ricordati se ti trovi davanti una persona con vene difficili dopo aver messo il laccio fai mettere il braccio lungo il corpo e aprire e chiudere al mano 3-4 volte ,,,poi quando hai individuato la vena l'ago non infilarlo sopra alla vena ma parti un po piu in basso e infilala lungo il suo lume non ti scapperà più e non la perforerai ,,,,,,ciao

  • 1 decennio fa

    quella che ti spigo ora è la tecnica per eseguire un prelievo venoso tramite vacutainer.

    il sistema vacutainer è costituito da: provette monouso, camicia monouso e ago sterile monouso di vari calibri.

    MATERIALE OCCORRENTE

    -laccio emostatico

    - garze 10x10

    -disinfettante

    -cuscinetto

    -elenco di prelievi da effettuare

    -provette

    -aghi monouso

    -contenitore di raccolta per aghi utilizzati

    -guanti monouso

    TECNICA:

    -eseguire il lavaggio sociale delle mani

    -riportare sulle etichette delle provette i dati richiesti (nome, cognome,data del prelievo)

    -far assumere al malto una posizione idonea a seconda della zona prescelta per il prelievo e mettergli il cuscinetto poggiabraccio

    -indossare guanti monouso

    -raccordare l'ago monouso alla camicia, senza togliere il proteggi ago

    -applicare il laccio emostatico e palpare le vene

    -una volta reperita la vene da pungere, disinfettare in maniera circolare dall'interno verso l'esterno, oppure dall'alto verso il basso 1 sola volta per ognuna

    -non palpare la zona dopo la disinfezione

    -prendere in mano la camicia con l'ago inserito

    -togliere il proteggi ago

    -pungere la vena

    -inserire la provetta nella camicia e spingerla fino a forare il diaframma del tappo e riempire la provetta

    -sciogliere il laccio emostatico

    -sfilare l'ago dalla vena

    -premere senza strofinare il sito di puntura

    -far sollevare l'arto per qualche minuto

    -applicare medicazione con cerotto

    -riordinare tutto il materiale utilizzato.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.