promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiAuto e trasporti - Altro · 1 decennio fa

Com'è a Chevrolet Captiva?

Com'è dal punto di vista della qualità,della tenuta di strada,della sicurezza, dell'abitabilità e delle finiture?? 10 punti al più preciso!!!

Aggiornamento:

SOLE almeno metti tra i riferimenti Al Volante!!!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La Captiva è la "cugina" americana (o coreana, visto che si parla della ex Daewoo) del suv tedesco Opel Antara. In comune hanno pianale, motorizzazioni e gran parte delle componenti. Ciò che le differenzia è, oltre lo stile, le finiture e l' "appeal" (la gemella Opel è più elegante e chic, anche perchè il marchio da noi è più apprezzato dei quello americano).

    Non è da molto sul mercato, ma ha già riscosso un successo nel pubblico, sia per la linea moderna e aggressiva che per le dotazioni.

    Sicuramente è un'automobile ideale per la famiglia, comfort da berlina e spazio per 7 persone.

    Le motorizzazioni sono articolate su motori Diesel e benzina, anche con impianto GPL già all’ordine. Il Diesel è un 4 cilindri 2.0 litri da 150 cv, mentre per il benzina sono disponibili un 4 cilindri 2.4 litri da 136 cv e per i più esigenti un 6 cilindri a V da 230 cv, naturalmente tutti con trazione integrale permanente.

    I consumi dichiarati sono di 10,7 km/l per la 2.4 a benzina e di 13,1 per il 2.0 a gasolio. Come però spessissimo accade, è ragionevole pensare che nella realtà di tutti i giorni questi consumi siano difficili da raggiungere, e che le percorrenze medie siano inferiori rispetto a quanto dichiarato dalla casa (questo vale ovviamente per tutte le auto in commercio!)

    Le dotazioni di serie sono al top a partire dall’allestimento base, la sicurezza attiva e passiva è al massimo del segmento con ABS con EBD e assistenza alla frenata d’emergenza, controllo della stabilità (ESC) e della trazione (TCS), AIRBAG frontali, laterali anteriori e posteriori e poggiatesta attivi. Il sedile di guida è regolabile elettricamente e su tutti i modelli sono di serie i cristalli e lunotto atermici “Solar Controll” per un minor riscaldamento interno causato dai raggi solari; la temperatura interna è gestita da un climatizzatore automatico con filtro antipolvere.

    Ottimo l’impianto di intrattenimento con caricatore da 6 cd compatibile Mp3, radio con RDS, ingresso ausiliario, comandi al volante e 8 altoparlanti. Tre diversi allestimenti interni con possibilità della selleria in pelle totale anche bicolore. Il cruscotto, dalle grandi dimensioni, riprende il design del marchio americano, con indicatori di grandi dimensioni che offrono una buona lettura degli strumenti, sfondo verde per l’illuminazione notturna; i materiali interni hanno un’ottima finitura e sono antiriflesso. L’esterno è molto accattivante e personale, difficile che passi inosservato. Risaltano i moderni gruppi ottici, i due grossi terminali di scarico cromati e i cerchi in lega da 18 pollici. Il portellone posteriore si apre verso l’alto, e per piccoli carichi si può aprire solo il lunotto direttamente dal telecomando. Le dimensioni interne del baule sono molto ampie circa 465 litri e abbattendo i sedili passiamo a circa 930 litri; sempre agevole e di buone dimensioni se utilizziamo i due sedili a comparsa presenti nel vano. L’operazione di estrazione è velocissima e molto semplice, bastano veramente pochi secondi per passare a sei o sette posti.

    Solo guidandola ci si accorge della insonorizzazione interna, maneggevolezza e semplicità di guida offerta dal mezzo; uno sterzo molto preciso, una visibilità elevata data dal posto di guida alto e se poi si abbina il cambio automatico e sequenziale a 5 rapporti viaggiare diventa veramente un passatempo. Grazie alla trazione integrale permanente la tenuta di strada risulta ottima e non si hanno grossi problemi in nessuna situazione climatica. Per renderla ancora più aggressiva al terreno si può optare per delle gomme termiche nel periodo invernale o con un disegno stradale “off-road”.

    I prezzi partono da 26.100 euro per la versione a benzina e da quasi 30.000 euro per la turbodiesel: non sono certo popolari, ma comunque commisurati alla qualità generale dell'auto.

    Spero di esserti stato di aiuto!

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    COME E': Suv di linea originale e proporzionata, gli interni sono curati e accolgono fino a 7 persone. Al top come dotazione la Sport, con debutto di un 3.2 V6 benzina.

    COME VA: Dalla città all'autostrada, ai percorsi ricchi di curve la macchina non presenta difficoltà grazie all'ESP di seri e alla trazione 4x4 che va bene anche per la neve e il fango.

    QUALE SCEGLIERE: La 2.4 a benzina ha un prezzo interessante (25.950) ma consuma (10,8 k/l). Meglio la turbodiesel, anche se più cara, "beve" meno e scatta meglio.

    VAI CON IL DIESEL!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    una bella e sicura macchina

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.