Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereBirra, vino e alcolici · 1 decennio fa

quanti gradi ha un mohito? e il long island?...se mi piace il rum, quali cocktail posso bere, non troppo fort?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ma come fate a chiedere dei drink non troppo forti a base di rum?????????????? il rum ha una gradazione media di 43°! se volete bere qualcosa di non forte limitatevi a dei succhi.

    alcuni cocktail sono il Daquiri (con succo di lime e sciroppo di zucchero di canna); il Cuba libre (il più semplice prevede l'aggiunta del succo di mezzo limone e Coca Cola); la Pina colada (al latte di cocco, succo di ananas, pizzico di cannella in polvere, sciroppo di canna da zucchero, aroma di vaniglia, scorza di lime); il Blue virgin (con II curacao); il bombo (con sciroppo di canna da zucchero); il Dip six (con lo champagne); il Porce 12 (con vodka e cointreau); l'hot toddy (una volta, buttato giù dai marinai prima di doppiare capo Horn, con l'aggiunta di acqua bollente); lo Zombie, che -si sostiene- procuri una sorta di trance, il Casablanca, preferito da Humprey Bogart (con cherry brandy e curacao); e il Mary Pickford, creato in onore dell'omonima attrice (con maraschino)......ti sembra di vederne uno leggero?

  • 1 decennio fa

    ah ah ah quanto mi fanno ridere quelli che fanno copia e incolla con le ricette dei cocktail..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Cocktails a base di rum.

    Caipirinha

    Si prepara nel bicchiere schiacciando un lime tagliato a pezzi in due cucchiaini di zucchero di canna, colmando con ghiaccio a pezzi e mescolandovi 5cl di cachaça, il distillato brasiliano di canna da zucchero. Sostituendo il rum bianco alla cachaça si ottiene la Caipirissima e con la vodka la Caipiroska, alla quale si può aggiungere succo di fragola o di pesca.

    Cloop Daisy

    I Daisy sono drink di 10cl che si servono in coppa, a base di liquore, succo di lime o limone, sciroppo, seltz e ghiaccio. Il Cloop Daisy si prepara con 6/10 di rum, 2/10 di succo di limone, 2/10 di orzata, uno spruzzo di seltz, frutta di stagione e una ciliegina.

    Cuba Libre

    Nato a Cuba nel 1898 per celebrare l?indipendenza dalla Spagna, ottenuta con l?aiuto degli Stati Uniti, si prepara mescolando in un bicchiere colmo di ghiaccio 4/10 di rum scuro e 6/10 di Coca Cola, strizzandoci sopra una fettina di lime.

    Daiquiri

    Inventato nel 1912 da Constante, barman della Floridita dell?Avana, si prepara nello shaker con 6/10 di rum bianco, 3/10 di succo di lime, 1/10 di sciroppo di zucchero e ghiaccio tritato. Variante celebre è il Banana Daiquiri, che prevede 3/10 di crema di banana al posto del succo di lime.

    Fix Jones

    Il Fix è un long che si prepara nel bicchiere con molto ghiaccio tritato, con distillato, sciroppo, succo di frutta e seltz. Questo si prepara con 2/5 di rum invecchiato, 1/5 di succo d?ananas, 1/5 di succo di limone 1/5 di sherry secco e soda a completare.

    Little Devil

    Si prepara con 2cl di Bacardi Carta Blanca, 2cl di Bombay Sapphire, un cl di succo di lime: va agitato con ghiaccio e servito in coppa. Fu inventato Stanley Belgrave nel 1943: era il barman della base navale USA a Trinidad.

    Long Island iced tea

    Nato negli Stati Uniti durante il proibizionismo, si prepara nel bicchiere con ghiaccio con 1/10 di rum chiaro, 1/10 di gin, 1/10 di vodka liscia, 1/10 di cointreau, 2/10 di succo di limone zuccherato e 4/10 di Coca Cola.

    Mai Tai

    Nella lingua di Tahiti ?mai tai roa ae? significa ?è il migliore, è divino?: da questo commento il nome del cocktail preparato con 2/10 di rum scuro, 2/10 di rum chiaro, 2/10 di orange curaçao, 2/10 di succo di limone, 1/10 di sciroppo di orzata e 1/10 di sciroppo di granatina.

    Mojito

    Secondo la leggenda, un drink a base di rum e succo di lime era già apprezzato da sir Francis Drake nel 160: di certo Hemingway ha reso famoso Angelo Martinez della Bodeguita del Medio diffondendo la fama del Mojito nel mondo. Si prepara nel bicchiere con 2/10 di succo di lime, 4/10 di rum chiaro, 4/10 di soda, 2 cucchiai di zucchero, 2 cubetti di ghiaccio e foglie di menta fresca.

    Planter?s Punch

    Nato nel 1879 per festeggiare l?apertura della distilleria di Fred L. Meyers, si prepara con 6/10 di rum scuro, 3/10 di succo di limone e 1/10 di sciroppo di granatina.

    Piña Colada

    Creato nel 1963 a Portorico da Don Ramon Portas Mingot, si prepara nel blender don 3/10 di rum bianco, 2/10 di latte di cocco, 5/10 di succo d?ananas e si decora con una ciliegina e una fettina d?ananas.

    Zombie

    Di origine caraibica, si prepara nel frullatore con ghiaccio a pezzetti, 30g di rum scuro, 20g di rum chiaro, 10g di gin, 2 cucchiaini di crema di curaçao bianca, 2 cucchiaini di apricot brandy, 4 cucchiaini di succo di papaya, 2 cucchiaini di sciroppo di granatina, succo di mezzo lime e di mezza arancia. Si guarnisce con fetta di lime, fetta di arancia, ciliegina, rametto di menta e un cucchiaino di rum a 75°.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il cubalibre..rum e koka..anke se secondo me fa nn è il massimo..ma è leggero..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Non si puo sapere la gradazione di un cocktail...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.