Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoPulizia e igiene · 1 decennio fa

Ciao a tutti mi potreste consigliare?

Cosa usare per:porte in legno;piastrelle;per tende mi specificate i gradi, il tipo di detersivo da usare,quantità e la durata lavaggio?

Copriletti,coperte come le lavate?I bianchi?detersivo,gradi,quantita e durata lavaggio?Per i pavimenti cosa usate?Per i colorati,gradi,detersivo,quantità e durata lavaggio?Finestre in allumminio?Vetri?Mobili della cucina?

Piano cottura?Lavello inox?Fornelli?Strofinacci candeggio quantità?

Bagno?Infissi in ferro?Ammorbidente cosa usate?

Lampadari?Cosa usata per spolverare mobili?Bucato a mano,detersivo e quantita?Frigorifero?Anticipatamente grazie..

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    vediamo da dove cominciare, io utilizzo pochi prodotti per la casa, candeggina in prima linea e tutti i prodotti che la contengono.

    per spolverare le porte in legno massello, utilizzo un panno in microfibra, basta bollirlo, strizzarlo e il gioco è fatto, pulisco vetri, porte , ante dei mobili, specchi ecc. ecc. insomma tutto ciò che si deve spolverare in casa, addirittura non c' è bisogno nemmeno di asciugare la superficie perchè si asciuga da sola in un batter baleno.

    per le tende e i tessuti delicati utilizzo il lavaggio per capi in seta, a 30° senza centrifuga ovviamente, il detersivo che utilizzo è general, mi trovo bene in più aggiungo sempre il napisan liquido, per i capi intimi lavo a parte gli slip miei e di mia figlia, quelli di mio marito e mio figlio in lavatice a 60° con il napisan.per i capi colorati lavo a 40° o 50° il detersivo è lo stesso.per la cucina i prodotti della smac io ho tutto in acciaio e poi utilizzo mastro lindo gel con candeggina per i bagni.

    per i pavimenti, io avendo il parquet, utilizzo cera emulsio e lavo con uno straccio in microfibra che asciugano subito, costano un pò in più ma sono ottimi.

    per quanto riguarda l' ammorbidente uso coccolino alla mandorla, profumatissimo, un tappino per il lavaggio a mano in lavatrice c' è la tacchetta nella vaschetta con il fiorellino, il mio frigorifero è autopulente, comunque passo con un panno umido l' interno imbevuto di acqua e un pò di detersivo per i piatti.

    spero di esserti stata d'aiuto

    bacioni

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ragazza mia ,ma come sei messa male ! Provare i vari prodotti e' l'unico consiglio che ti posso dare senza dimenticare olio di gomito.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti sei dimenticata di kiedere: come si lavano gli occhi

    dato ke non ci vedi ti consiglio di farti leggere le istruzioni di lavaggio da qualcun altro

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Caspita! Ma che disastro è successo in casa tua??? :-)

    La domanda è molto vasta e per rispondere ci vorrebbero due ore...

    La soluzione migliore per le pulizie domestiche comunque rimane il caro vecchio metodo acqua calda e aceto. Li spruzzi dov'è sporco o incrostato e viene via tutto senza problemi e soprattutto senza spendere tanto :-)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Quante domande! Vediamo se posso rispondere a tutto:

    pulitore per legno (tipo pronto); multiuso del profumo che più ti piace; dipende dalla stoffa, comunque il ciclo per delicati con ammorbidente e un bicchiere di aceto x togliere eventuali cattivi odori; detersivo per delicati 40 gradi al max, ciclo per delicati, appunto.

    Copriletti e coperte le lavo in lavatrice, detersivo per colorati, ciclo delicati, un foglio dell'acchiappacolore perchè non si sa mai :) I bianchi a 60 gradi e con il perborato.

    Per pavimenti ho il lisoformio, ma tu puoi usare quello adatto al tipo di pavimento che hai, se parquet, gres, marmo ecc. Vetri con vetril e foglio di giornale (quotidiano). Mobili x cucina sono in legno, quindi col pronto.

    Acciaio col pulitore apposito, adesso ho quello della cif, fornelli idem. Forno e frigo li pulisco con acqua e aceto. Strofinacci tutti insieme a 60 gradi con candeggina.

    Bagno col multiuso, ferro idem. Ammorbidente cambio spesso, scegli quello con la profumazione che ti piace di più.

    Lampadari in vetro col vetril, in acciaio col pulitore x acciaio, panni cattura polvere x i mobili. A mano lavo solo le cose delicatissime ed i rossi. frigo già detto. Ah, l'anticalcare x i rubinetti, importante.

    Ciao!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.