Luca I ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 1 decennio fa

perkè quando sulla tavola metto il pane capovolto mia nonna dice che è peccato??da dv deriva qst cosa?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Una prima spiegazione, potrebbe essere il fatto che il pane era nei tempi antichi ancora più di oggi, il cibo per eccellenza e per questo motivo non si poteva giocare o sprecarlo ne tanto meno capovolgerlo, come atto di rispetto.

    La seconda spiegazione è meno “filosofica” e sicuramente più di carattere pratico, e per capirla bisogna tornare indietro nel tempo fino al XV secolo.

    In quel periodo, il re di Francia, Carlo VII aveva sancito una tassa in natura per il boia, ovvero colui che si occupava dell’uccisione dei condannati a morte.

    I panettieri dell’epoca, usavano quindi capovolgere sul banco il pane destinato a questa lugubre figura, in segno di disprezzo.

    Inoltre, la gente comune, vedendo il pane capovolto capiva a chi era destinato e non lo prendeva.

    Da qui la convinzione che capovolgere il pane porti male, che è arrivata fino ai giorni nostri di secolo in secolo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    xk il pane rappresenta il corpo d cristo

  • 1 decennio fa

    Non ne ho idea.Mai sentita questa

  • 1 decennio fa

    secondo gli antichi il pane e il corpo di Cristo e quindi mettendolo capovolto e come se metti Gesù a testa in giù!

    Ciao ciao

    Kiss

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    deriva dal fatto che una volta si facevano un mucchio di problemi nn farti ste dom assurde cm qll di essere un potenziale killer xk t masturbi e goditi la vita!è un consiglio!

  • 1 decennio fa

    ma va là,nn ha niente da fare

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.