Elettronica: Amplificatori e loro distorsione in bassa frequenza ?

Sto preparando un concorso, e tra le materie oggetto d'esame vi sono i seguenti temi:

1) amplificatori di tensione a resistenza e capacità;

2) distorsione nell'amplificazione di bassa frequenza e tecniche per la sua eliminazione.

Per il punto 1) si tratta per caso dell'accoppiamento RC degli amplificatori?

Per il punto 2) non riesco a trovare su nessun libro le tecniche per l'eliminazione della suddetta distorsione.

10 punti garantiti!

help me!!!

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    1. Il collettore è connesso al posititvo con una resisenza. Il segnale è trasferito allo stadio successivo da un condensatore che fa passare il segnale e blocca la componente continua. La polarizzazione del successivo stadio è data da una resistenza o da un partitore di resistenze (guardati uno schema su un libro d elettronica elementare). Si dice amplificaore di tensione perchè dei parametri interessa che la tensione in uscita sia maggiore della tensione in ingresso e si ipotizza che venga collegato ad uno stadio successivo a impedenza (per il segnale) molto elevata.

    2. si a distorsione quando il segnale di uscita non è perfettamente proprorzionale al segnale di ingresso.

    Si hanno.

    . distorsioni armoniche quando il segnale di uscita cambia forma rispetto al segnale di ingresso e genera armoniche. Queste sono dipendenti dalla ampiezza del segnale. SI giunge in particolari situazioni alla saturazione dell'amplificatore con squdratura del segnale. Si raggiunge la completa perdita della forma d'onda quando l'alimentatore non erogaa potenza sufficiente.

    . distorsioni di frequenza, quando un segnle viene amplificato di più o di meno a second della sua frequenza;

    . distorsioni di fase, quando due segnali sinusiodali (di frequenza diversa) vengono amplifisti con angoli di fare diversi

    . distorsione di intermodulazione quando due segnali contemporneamente iniettati nell'amplifictore distorcente di ampiezza genera due altri segnali di frequenze differenza e frequenza somma dei segnali.

    La disorsione non si può eliminare ma ridurre:

    . corretto dimensonamento dei dispositivi, dei componenti, dell'alimentazione, delle polarizzazioni e dei guadagni di ciascun stadio.

    . controreazione parziale del singolo stadio o d un gruppo di stadi e generale di più stadi, che riduce la distorsione a spese dell'amplificazione.

    Fonte/i: Un buon libro è il Federico Terman, un poco vecchiotto (1939 la primissima edizione) in inglese, ma tuttora valido per i circuiti analogici
  • Anonimo
    6 anni fa

    Fatti un giro su questa pagina di Amazon.it http://amzn.to/1syyrtn

    Trovi un elenco di prodotti di amplificazione che vanno dai 30 ai 500€. Se leggi le schede tecniche e i commenti di chi li ha acquistati troverai sicuramente le risposte che cerchi e potrai orientarti al meglio per soddisfare le tue esigenze.

  • 1 decennio fa

    Ciao, guarda distorsione in bassa frequenza credo sia vera quasi solo per amplificatori in classe C, per adesso non ti so dire di più ma cercherò un po', comunque controlla questi in classe C! A presto, ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.