Portare fuori i neonati?!?!?!?

Buongiorno a tutte panciotte e non,

è qualche giorno che penso a come dovrò imbacuccare il mio cucciolo per portarlo fuori quando nascerà...

Insomma, se lui vorrà aspettare, nascerà a fine gennaio ed io non ho assolutamente intenzione di chiudermi in casa solo perchè lui è piccolino...

Abito in Liguria e quindi non fa troppo freddo, ma ora mi domandavo, come devo imbacuccarlo?!?!? Nel senso, oltre body, tutina, golfino, copertine piumoncino e copri carrozzino, gli metto anche la giacca?!?!?

Voi come portavate fuori i vostri cuccioli o come pensate di portarli?!?!

Grazie a tutti come sempre!!!

19 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    innanzi tutto auguri! la mia piccola è nata il 30 dicembre e già il giorno dopo essere tornate a casa dall'ospedale la scarrozzavo all'aria aperta! non c'è bisogno di mettergli tanta roba: lei portava body con manica corta, tutina in ciniglia con calzine, tutina a piumino con i piedi e soprattutto il cappello di lana (i neonati disperdono la maggior parte del calore dalla testa...); quando faceva veramente freddo le mettevo anche la copertina di pile e se c'era vento il copricarrozzina... e non si è mai ammalata! fai bene a non chiuderti in casa, anzi abitualo subito all'aria aperta e ai diversi climi, stai solo attenta se entri ed esci dai locali per gli sbalzi di temperatura... buone passeggiate!

  • Rob71
    Lv 7
    1 decennio fa

    Body cotone - tutina - piumone - copertina - eventualmente cappellino.

    I neonati tendenzialemte soffrono il caldo, il loro sistema di termoragolazione non funziona ancora bene, spesso le mamme tendono a iper-coprirli, con conseguente nervosismo dei piccoli.

    Sono solo 2 le condizioni per non portarli fuori quando sono così piccoli: quando c'è nebbia e quando c'è vento.

  • 1 decennio fa

    I miei sono nati entrambi in pieno inverno.

    Li ho portati fuori a 15 giorni compiuti e non li ho riempiti troppo di indumenti perc evitare che si sentissero imobilizzati e diventassero nervosi.

    Addosso: body lana fuori e cotone sulla pelle, calzine di cotone, tutina di ciniglia o di lana morbida, berrettino che coprisse le orecchie.

    La culla/navetta: lenzuoline di mollettone, piumoncino e ovviamente gli accessori di copertura della navetta (gambe e parasole).

    Non hanno mai preso freddo.

    Auguroni :-)))

  • 1 decennio fa

    devi vestirlo quanto ti vesti tu.

    assolutamente non di più.

    Non serve infagottarlo tanto anzi rischi che sudi e si ammali davvero (per sbalzo di temperatura)

    Lorenzo è nato il 4 dicembre, gli mettevo la tutina di ciniglia e una copertina pesante.

    OPPURE la giacca o il tutone intero.

    Leggi quello che hai scritto, se gli metti tutta quella roba fa la sauna io non credo tu abbia addosso 10 strati.

    A lui puoi metterne uno in più (non cammina) ma nulla di più.

    body, tutina e giacca.

    La copertina sulle gambe.

    oppure lo infili nel sacco della carrozzina (la mia aveva il sacco felpato) senza giacca e aggiungi una copertina per coprire un po' le braccia.

    E un cappellino.

    Fine.

    Io ho scelto di NON dare vitamina D a Lorenzo ma di portarlo fuori almeno mezz'ora al giorno a prendere vitamina d direttamente dal sole.

    E sono felice della mia scelta.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ricordiamoci innanzitutto che i bisogni dei bambini vengono prima dei nostri... comunque non c'è bisogno di chiudersi in casa, uscire fa bene anche a loro, ma sicuramente non per andare a chiudersi in qualche centro commerciale (come vedo spesso fare....). Uscire a fare una passeggiata di mezz'ora o un'ora va bene, magari usa il sacco, così non devi mettergli la giacca che gli darebbe solo fastidio. Invece il sacco gli permette di muoversi liberamente dentro ma intanto è al caldo, il berrettino è d'obbligo! In bocca al lupo.

  • 1 decennio fa

    kitty ti consiglio il sacco a pelo (lo puoi mettere nella culla e poi agganciarlo al passeggino per quando e´piu grande) con l interno in pelo di pecora. morbidissimo, molto caldo ma soprattutto non fa sudare. vesti il bimbo a cipolla ma non farlo sudare. i bimbi soffrono molto sia il caldo che il freddo. al massimo se ha i piedini freddi metti la bolla dell acqua calda quando andate in giro (attenta che non scotti!!!)

    e poi per il vestito meglio body, calzamaglia a tutina da neve. e´unita e ha solitamente anche i piedini e i guantini. tengono caldo.

    per sapere se suda controllagli la nuca, alla base della testa per intenderci sopra il collo. se li e´sudato scoprilo un po.

    io con i miei bimbi siamo sempre andati in giro anche con la neve. l aria fresca fa solo bene.

  • non esagerare..è la regola base. per capire se ha caldo (con tutto quello che hai pensato di mettergli è il minimo) tocca la parte tra collo e spalla..se è sudata o umida, elimina qualcosa!

    io abito in montagna, il mio piccolo è nato a ottobre, ma l'ho sempre portato in giro.pensa, a natale c'era un presepio vivente e ci siamo andati tranquillamente, lui aveva body tutina in ciniglia bella spessa, cappellino e uno di quei tutoni a vento...nel marsupio non aveva freddo, anzi quasi sudava. nella carrozzina usavo vabbè lui vestito, copertina in pile, se faceva proprio freddo doppia. era difficile che non mi toccasse scoprirlo, sudava sempre.

    non coprirlo mai troppo, se suda è controproducente :-)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Concordo con Elena. Non serve infagottarli troppo senno sudano ed e` peggio!!! Body, tutina in ciniglia, calzine se temi che abbia freddo e una bella giacca e una copertina pesante (o coprigambe della carrozzina) con una cuffietta vanno piu che bene. Altrimenti mettigli al posto della giacca una di quelle tutone intere imbottite cosi e` piu comodo per t e per lui perche sei sicura che non si scopre e ha sempre i piedini caldi. E portalo pure fuori!!! Se non piove o nevica e` molto salutare stare all'aria aperta anche d'inverno coi piccolini! Molto peggio andare nei locali pubblici, nei centri commerciali o ristoranti, dove, oltre agli sbalzi di temperatura, c'e` l'aria viziata dove circola i microbi di tutti!!

    E poi li da te c'e` l'aria buona del mare, fagliela respisrare... io da piccola con la bronchite asmatica ci son dovuta venire li in liguria sotto prescrizione del medico!!!

    Io le mie bimbe le ho sempre portate fuori come ti ho detto.

    Ciao!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La mia bimba è nata il 12 gennaio,faceva abbastanza freddo,ma l'ho portata fuori il giorno dopo essere rientrate dall'ospedale,fai benissimo a non chiuderti in casa,fa bene sia a te che al tuo cucciolo.Per quanto riguarda il vestiario ricorda sempre che non devi esagerare,perche' i neonati soffrono il caldo piu' di noi,e se lo copri troppo rischia di sudare e ammalarsi col primo soffio d'aria..io portavo sempre con me una copertina di riserva in borsa...

  • 1 decennio fa

    il mio nascerà a febbraio... la prima era nata ad aprile e c'era già un bel caldo qui in sardegna....

    penso che se lo vesti bene (come lo terresti in casa) e per uscire lo metti nella carrozzina con le copertine una cuffietta in pile e il copri navetta della carrozzina dovrebbe star bene.... a me non piace l'idea del tutone imbottito... mi sembra scomodo, se entri in qualche negozio lo devi scoprire un pò, per non fargli prendere freddo quando ne esci, ma se è addormentato si infastidisce....

    comunque per le prime volte portati dietro qualche copertina in più, e mentre siete fuori toccalo sul collo, se è bello caldo lui sta benone, altrimenti aggiungi una copertina...

    Auguri!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.