Ho paura sono terrorizato, e non so il perche'?

la vita mi spaventa,ho grosssissimi problemi che non riesco a risolvere,e non so come affrontare le difficolta'.Come si puo' vivere cosi'?

Ogni momento che passa, lo vivo nel terrore,le notti sono terribili,ho gli incubi,e la mattina non riesco piu' neanche a scendere dal letto, tanto mi spaventa affrontare il nuovo giorno.Non lo so',anche a voi capita mai di sentirvi cosi'? Non so piu', che fare,scusate se vi ho distrurbato,volevo solo un vostro consiglio.

GEM.

p.s.

Pensate che DIO possa aiutarmi davvero?

Perche' io non c'e' la faccio piu'.

ciao

Aggiornamento:

vedete leggo le vostre risposte e mi viene da piangere,non riesco a trattenermi.Non riesco nemmeno a far capire in quale stato mi trovo,non ho nessuno con cui parlare,ho paura di ttto e di tutti,credeemi,

e non ho piu' fiducia neanche che nessuno possa aiutarmi.La solitudine piu' profonda,e nessuno con cui condividerla.Spero tanto che mi passi,perche' non credo che una persona debba arrivare a questi livelli di sofferenza,non lo trovo umano,anche perche' quando arrivi a sentirti cosi',hai perso il senso della tua esistenza,come una nave senza bussola in mezzo all'oceano.Perdonate lo sfogo,e grazie cmq per le vostre parole..

32 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dio no, ma un bravo psicologo sì!

  • 1 decennio fa

    ascolta, ci sono passato anchio, penso che tu hai un po di depressione. Vai da un buon psicologo e vedrai che tutte queste paure ti passeranno. Nel mentre prega anche Dio. Auguri CIAO

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si Dio ci può aiutare è misericordioso e ci ha mandato suo Figlio Cristo infatti nota le sue parole in Matteo11:28 che dice: Venite a me,voi tutti che siete affaticati e oppressi e io vi ristorerò . L'unico modo per essere in contatto cn Dio è la preghiera prega a Dio in nome di suo Figlio ,pregalo di aiutarti e lui scuramente non vrrà meno.La scrittura di Naum 1:7 dice Geova è buono , una fortezza nel giorno dell'angustia.E conoscequelli che cercano rifugio in lui. Ciao spero di essertio stata di aiuto e mi dispiace tanto per la tua situazione

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Dai sintomi sembrano attacchi di panico.

    Tranquillo passano ma devi rivolgerti al tuo medico. I medici prima di dare medicine sono prima psicologi ....PRIMA MOSSA VAI DAL TUO MEDICO E PARLA CON LUI. Se avrai bisogno di uno psicologo ( ora ci vanno tutti) lui ti saprà consigliare al meglio. Magari ti dà solo un calmante.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Consiglio serio e spassionato rivolgiti a uno psicologo.

    E sopratutto non cercare risposte nella religione!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    vai da uno psicologo!!!!

  • 1 decennio fa

    prega

  • se hai grossi problemi, chiedi aiuto a qualcuno, un parente, un vicino di casa, un credente, un amico, e comincia a guardare in faccia al problema e a pensare ad una soluzione. Non essere orgoglioso, fatti aiutare, perché a volte una parola di un amico ti farà vedere le cose da un punto di vista diverso. Se poi non hai nessuno, cerca, se vuoi una chiesa evangelica, entra e parla con un responsabile dei tuoi problemi, vedrai che ti aiuteranno Poi rivolgiti al Signore, parlagli come ad un amico, sii sincero con lui e vedrai che ti risponderà.

    Pace a te amico!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao...senti mi disp molto...ma nn puoi continuare kosì...nn dv avere il terrore di alzarti dal letto la mattina...mi rakkomando cerka di essere + ottimista e positivo...e vedrai ke la vita ti sorriderà...come dice 1 mia amika...se la vita nn ti sorride fagli il solletico! xD

    no sul serio...cerka di nn soffrire e prima di addormentarti pensa a belle kose ke vorresti sognare...ok?

    mi rakkomando...goditi la vita...=) ciao buona fortuna e prega tnt a dio.

  • 1 decennio fa

    Penso che questo tuo dolore sia legato a questo stato di momentanea solitudine, quindi vedrai che si risolveranno le cose; non pensare a chi ti ha fatto del male ma prosegui per la tua strada. Ciao. :-)

  • 1 decennio fa

    Posso consigliarti di parlarne con qualcuno che gode della tua fiducia: un genitore, un amico/a o al limite un professionista (psicologo) Se hai dei problemi veri cerca di pensare positivo: tutto si risolve se lo affronti con lucidità, ma devi assolutamente reagire e pensare che la vita è meravilgiosa e va assolutamente vissuta, che è un grande dono sempre e comunque. L'autunno spesso , come la primavera porta un pò di depressione ed è facile sentirsi abbattuti e incapaci di affrontare il quotidiano. Ma tu ti devi dire che ce la farai , che non sei il tipo che si arrende! Forza e Auguroni !!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.