qualcuno può aiutarmi con il mio furetto?

ho acquistato un furetto di 47 giorni non sghiandolato ma mi hanno detto che gli hanno fatto una puntura che annienta il funzionamento delle ghiandole però puzza tantissimo!!!!qualcuno può darmi informazioni su questa puntura??inoltre a che età possono essere sghiandolati e quando possono fare il vaccino per il cimurro????grazie mille

3 risposte

Classificazione
  • OLLY
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao allora Son Olly ho trattato con decine di furetti sfurtunati e gli ho cercato una casa da amare, cmq io ho tre furetti. Uno e' un Marchal quindi poverello e' deghiandolato dalla nascita e gli altri due erano interi e l'ho sterilizzati e castrati dal veterinario. Il furetto PUZZA perche' e' un mustelide, e' proprio la pelle che odora di furetto!! la ghiandola e' raro che l'adoperano, ma proprio rarissimo credimi. Il tuo poi gli han seccato con una iniezione la ghiondola quindi nn hai problemi. Il furetto ha bisogno che tu lo tieni libero nella casa e gli insegni di fare i bisogni nella lettiera. La lettiera vedrai con l'esperienza quale sara' che funge meglio, ovvero che nn puzzi anch'essa. Quando dormono i furetti amano stare in una maglia, un sacco a pelo, o in un pantalone. Questi cenci vanno lavati ogni 2-3 giorni. Amano le amache e anch'esse vanno lavate almeno una volta alla settimana. Importante sono le crokke che gli dai, guarda negli ingredienti, nn ci deve essere pesce altrimenti il furetto puzza di piu'. Personalmente straordinariamente uso il FERRET-OFF che e' specifico spray che anniente l'odore dai furetti stessi (attenzioni alla testa, occhi), e un deodorante al talco sia per i fury che per i cenci e l'amaca. Cambia spesso la lettiera e ogni tanto spazzolalo. Gli tagli le unghie con le forbicine apposta. Deghiandolarlo nn serve ripeto, perche' puzza proprio la pelle. Cmq deghiangolarlo sarebbe assicurargli un bel cancro all'ano purtroppo, quindi nn te lo consiglio. NN so se e' maschio o femmina. Comunque se sara' maschio nn sei ancora a niente. Quando va in calore e' irriesistibile la puzza che amana dalla sua pelliccia, e dove struscia lascia un unto indelebile anche alla varichina. Quindi ti consiglio di castrarlo alla maturita' sessuale circa 8 mesi, quando son scesi i *********. Mentre se femmina e' fondamentale che rimanga incinta e ti sforni taaanti furetti, perche' altrimenti la femmina che nn si accoppia va incontro all'anemia iperestrogenica e muore! Quindi o la fai accoppiare o la sterilizzi a maturita' sessuale, circa a 8 mesi, lo vedi c'e' un cambiamento della vulva diventa grande rossa e fuoriesce muco. Fondamentale e' pulire anche i pavimenti ad esempio e la gabbia stessa, ma NN devi usare prodotti a base di amoniaca, perche' essi li stimola a urinare dappertutto. NN devi usare Varichina perche' l'esalazione gli fa malissimo. Dovresti usare Ammonio quaternario tipo Lysoformio, o meglio prodotti specifici per gli animali. Se nn ha un compagno fury, devi pulirgli gli orecchi.

    Va bene per la disperazione anche l'olio Bay Johnson!

    Metti qualche goccia del prodotto nell'orecchio (dovrebbe aiutare a far uscire il cerume anche dall'orecchio interno..cosa che gli altri furetti non riescono a fare..) e pulisci con un batuffolo o un cotton fioc (solo fin dove vedi!! mai infilare il bastoncino nel'orecchio

    Per quanto riguarda i vaccini. Innanzitutto devi fare la profilassi antifilaria. Son pasticche buone masticabili, i furetti muoiono di filaria, quindi la devi iniziare quando vedi zanzare, anche se fosse Marzo....In primavera cominciano ad arrivare le prime zanzare, per chi non avesse ancora provveduto ad effettuare la prevenzione della filaria al proprio furetto, ora è arrivato il momento di cominciare la somministrazione della pastiglietta di Cardotek. La prevenzione si comincia circa un mese dopo l’arrivo delle prime zanzare e si continua per una volta al mese fino ad un mese dopo la scomparsa delle ultime zanzare. Indicativamente diciamo che la prevenzione andrebbe cominciata verso aprile e terminata verso novembre. Il farmaco che consiglio da anni e che è stato largamente testato sul furetto è l'Ivermectina (rivolgersi al proprio veterinario per i dosaggi e per le prescrizioni). Si presenta sottoforma di compresse che in genere il furetto mangia come se fosse un croccantino. È necessario controllare che il furetto ingoi tutta la dose e che non vada a nascondere la pastiglia. Ugualmente efficaci sono le iniezioni del principio attivo ivermectina dosato accuratamente una volta al mese che può effettuare il proprio veterinario. In Italia non è ugualmente presente in tutte le zone, per sapere se la propria città è endemica si può chiedere all’ASL locale. Solitamente mi viene chiesto che cosa è la filaria e come si manifesta, quindi cercherò di dare ai lettori alcune brevi informazioni: la filaria proviene dalle zone tropicali dell’America ed è il risultato di un’infezione da Dirofilaria immitis che è un nematode trasmesso dalle zanzare. È la stessa che si trova nel cane, ma viste le dimensioni del cuore del furetto anche un solo parassita adulto può avere esito letale. La sua forma adulta è simile come dimensione e colore ad uno spaghetto appiattito e si installa nel cuore dell’animale provocando gravi insufficienze cardiache. Per essere certi che l’animale non abbia contratto delle microfilarie o Dirofilaria adulti si può effettuare un esame del sangue (test di Knott e test ELI

  • Anonimo
    6 anni fa

    Trovi un ampia varieta' e scelta di Amache sul sito Amazon.it. Ti lascio il link della sezione corrispondente http://amzn.to/1EJ5GzZ.

    Prima di ogni acquisto online io cerco sempre di confrontare caratteristiche e costi dei vari prodotti per trovare il giusto compromesso tra qualita' e prezzo. Fondamentale poi leggere i giudizi di chi questi prodotti li ha gia' acquistati per orientare la scelta finale. Credo che dando una occhiata a questa pagina potrai ricavare tutte le informazioni che ti servono su questo tipo di prodotto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.