eddie.philip ha chiesto in SaluteSalute dell'uomo · 1 decennio fa

fertilità spermatozoi quali possibili test?

volevo sapere se qualcuno di voi che magari lo ha fatto sà quali esami si possono fare per capire se il proprio seme è fecondo o sterile e se lo si può capire anche dalla consistenza mi hanno detto e non sò se è attendibile che meno denso e di conseguenza piu liquido piu è probabile che sia sterile ...è un a domanda seria ...

1 risposta

Classificazione
  • sun
    Lv 7
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    L'analisi dello sperma è il test principale per la valutazione dell'infertilità maschile. Deve essere effettuato dopo 2-3 gg di astensione dai rapporti sessuali. Si devono valutare almeno due o tre eiaculati, ottenuti a intervalli di non meno di 1 sett., perché la conta degli spermatozoi è variabile; ciascun eiaculato è ottenuto con la masturbazione in un recipiente di vetro pulito, preferibilmente nei locali del laboratorio. Per gli uomini che hanno difficoltà con questo metodo, possono essere usati speciali profilattici privi di lubrificanti o sostanze tossiche per lo sperma.

    Dopo che l'eiaculato si è liquefatto a temperatura ambiente per 20-30 min, devono essere valutati i seguenti parametri: volume dell'eiaculato (normale, 2-6 ml), viscosità (normalmente liquefa entro 1 h), aspetto macro- e microscopico (normalmente opaco, color crema, 1-3 leucociti/ campo ad alto potere di risoluzione), pH (normale, 7-8), conta degli spermatozoi (normale, > 20 milioni/ml), mobilità degli spermatozoi dopo 1 h e 3 h (normale, > 50%) e morfologia degli spermatozoi (normale, > 60%). Sono disponibili delle ulteriori misurazioni realizzate con il computer, della motilità degli spermatozoi (p. es., la velocità lineare); tuttavia, la correlazione tra velocità e fertilità è poco chiara.

    Alcuni test specialistici della funzionalità e della qualità dello sperma sono disponibili nei più importanti centri di terapia dell'infertilità. Altri test x valutare la fertilità degli spermatozoi sono:

    Il test delle immunosferule che viene comunemente impiegato x l'individuazione degli anticorpi anti-sperma e il test del rigonfiamento ipo-osmolare che misura l'integrità strutturale della membrana plasmatica dello spermatozoo.Quest'ultimo viene eseguito ponendo lo sperma in un mezzo di coltura ipo-osmolare. Normalmente, l'acqua extracellulare in eccesso fluisce all'interno della testa dello spermatozoo, causandone il rigonfiamento mentre la coda si attorciglia. Questi cambiamenti non si verificano nello sperma anomalo.

    Inoltre esistono due test che possono misurare la capacità degli spermatozoi di fecondare la cellula uovo in vitro: il test dell'emizona che valuta il legame dello spermatozoo ai recettori proteici posti sulla superficie dell'involucro isolato (zona pellucida) dell'oocita umanoe il test della penetrazione spermatica che valuta la penetrazione dello spermatozoo nell'uovo di hamster dopo la rimozione della zona pellucida.

    Può essere necessaria una biopsia testicolare per valutare la funzionalità dei tubuli seminiferi.

    Fonte/i: Manuale Merck
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.