Anonimo
Anonimo ha chiesto in Giochi e passatempiHobby · 1 decennio fa

Chi di voi sa apiegarmi come funzionano le pistole per verniciare dei carrozzieri, come si regolano ?

CIao ragazzi vorrei sapere come si regolano le pistole che usano i carrozzieri per verniciare, in particolare la funzione delle viti che servono a regolarlo..... se esiste un sito web dove poter capire questo sarei grato se me lo indicaste... grazie mille

1 risposta

Classificazione
  • Gatone
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Dunque:

    1. la pistola va collegata al compressore, il quale non deve erogare una pressione superiore ai 4 bar. regola la manettina del riduttore per regolarlo in questa maniera.

    2. sulla pistola trovi due regolatori: quando la impugni ne trovi una dove si troverebbe il "cane" di una pistola, comunque è rivolta verso di te.

    Questa vite regola la mandata della vernice: ruotandola in senso orario diminuisce l'ingresso della vernice nell'ugello di erogazione, mentre ruotandola in senso antiorario aumenta la vernice.

    avvita la rotella fino in fondo poi premi il grilletto. mentre lo tieni premuto svita piano piano il regolatore fino a quando non esce la quantità di vernice desiderata.

    3. l'altro regolatore, posto sul fianco della pistola, regola l'ampiezza del getto. Avvitandolo fino in fondo uscirà un getto molto stretto, mentre svitandolo il getto si allarga.

    Note sparse:

    Questi regolatori non si possono impostare a priori, vanno impostati in base al tipo di vernice, l'oggetto da verniciare, ecc. Molta importanza ce l'hanno anche la diluizione della vernice con il diluente [se troppo liquida cola, se troppo densa esce schizzando e lasciando dei grumi sulla superficie] e "la mano", cioè il modo con il quale ti muovi sull'oggetto.

    Se sei alle prime armi ti consiglio di verniciare gli oggetti mettendoli in posizione orizzontale per evitare le colature.

    Quando spruzzi ed arrivi alla fine dell'oggetto, vai sempre oltre il bordo e rientra, altrimenti se fai il cambio di direzione sopra la superficie da verniciare creerai inevitabilmente un accumulo di vernice che formerà una colatura.

    Dai sempre minimo due mani, tenendo la prima un po' più densa e la seconda più liquida, ma sempre senza esagerare negli estremi per non incorrere nei problemi di cui sopra.

    Ricorda infine che la preparazione della superficie da verniciare costituisce l'80% del risultato finale. Dev'essere omogenea e priva di segni, che la vernice non coprirebbe.

    Non è difficilissimo imparare, ci vuole pazienza, una mascherina e della carta vetra per riprendere gli errori che capitano.

    In bocca al lupo e buona verniciatura!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.