Marta
Lv 5

Perché la tutela dell'ambiente e del patrimonio artistico non è mai la prima voce dei programmi di governo ?

Io credo che la tutela del patrimonio ambientale e artistico del nostro paese sia la cosa più importante che si debba fare; mi chiedo allora perché nessun politico italiano ne parli e perché abbiamo (o avevamo, non l'ho ancora capito) il partito Verde più inutile del mondo?

Aggiornamento:

Laura; io sono quasi maniacale nella raccolta differenziata e so per certo che la plastica a Brescia non viene differenziata; è una cosa frustrante ma non mi perdo d'animo!

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    hai pienamente ragione. L'Italia è un museo a cielo aperto e potremmo campare tutti di rendita. Pensa poi alle migliaia di chilometri di coste:abbiamo davvero di tutto e di più.Partito dei verdi? cosa è o cosa era esattamente? L'ecologia non ha colore o comunque non dovrebbe essere esclusivamente di colore rosso.Se poi pensi che c'erano i verdi arcobaleno, i verdi non so che, i verdi quell'altri; questo, a mio giudizio, significa che non avevano a cuore l'ecologia ma solo gli interessi di bottega. Comunque non basta rispondere sempre NO per essere ecologisti

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Marta, hai completamente ragione!

    E i motivi secondo me sono due: innanzitutto sono cose che non danno un immediato vantaggio economico e in secondo luogo l'ambiente, nei valori dell'italiano medio, penso sia fra le ultime cose. E l'ho verificato lo scorso anno quando, andando in giro ad informare la gente sull'introduzione, nel mio comune, della raccolta differenziata porta a porta, mi sentivo dire cose tipo: ci fate lavorare di più, con tutti i problemi che ha il comune..., i sacchetti fuori dalla porta SONO BRUTTI (notare che stanno fuori solo la notte e la mattina sono rimossi), una mi ha detto che avrebbero stonato con i lampioncini del vialetto, non posso più mangiare il pesce quando mi pare, il melone d'estate puzza (è così che ho scoperto che esiste un piaga melone, di cui non ero a conoscenza), non ho spazio per tenere i sacchetti (generalmente detto da gente con trilocali o quadrilocali con garage o cantina o terrazza), ecc.

    La verità è che se noi non siamo disposti per primi a fare sacrifici per il bene dell'ambiente, sicuramente non lo sono i politici, che sono interessati solo a guadagnare voti: e questo è un argomento che di voti non ne porta.

    Fonte/i: www.lanostraideadipace.it
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Matteo
    Lv 4
    4 anni fa

    Perchè non interessa all'italiota che poi vota i politici

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sono d'accordo con te, sono anch'io sensibile al tema ambiente, il perchè...interessi di soldi e di potere, però su questa Terra ci vivono anche loro e la Terra è malata e nessuno continua a fare niente, solo parole.

    Le parole che sprecano quando si riuniscono i grandi a Kyoto, ma che ci vanno a fare una bella vacanza?

    Non so se hai visto un servizio di Striscia, al Senato e al Parlamento non fanno la raccolta differenziata e si scaricano la colpa a vicenda.

    Io la faccio, per lo meno mi sento in pace con la mia coscienza, nella speranza che il sacrificio che faccio nel dividere la carta e la plastica non sia invano.

    Ho dubbi che dopo la buttano tutta insieme, speriamo di no.

    http://www.coldiretti.it/organismi/ecclesiastici/k...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.