E adesso si tassino le rendite finanziarie ?

La crisi finanziaria in atto in tutta Europa è figlia anche di una tassazione sulle rendite finanziarie molto accomodante.Mentre il lavoro e l'impresa vedono tassazioni che raggiungono il 40 e il 50%,la tassazione degli strumenti finanziari non superano in Italia il 12.5%.Chi in pratica ha prodotto ricchezza reale ha visto continuamente incrementare la tassazione favorendo la fuga di capitali da attività produttive degne di questo nome in favore del castello di carta straccia che sotto la scure della crisi brucia a livelli biblici.

Spesso si è criticata la volontà di alzare la tassazione affermando che questo avrebbe fatto scappare gli investitori dai titoli di Stato con conseguenze drammatiche per i nostri bilanci.

Questo problema adesso non si pone,innanzitutto perchè la ricorsa ai sicuri titoli di Stato sarà massiccia visti i chiari di luna dei mercati finanziari,secondo è ormai palese le conseguenza di questa politica accomodante per gli speculatori.

Adesso saranno lavoratori e pensionati a pagare un'inflazione galoppante(visti i tagli di stamane della BCE di 0.5%)e una recessione provocata da quei mercati finanziari senza scrupoli che tanta ricchezza di carta produce e tanta povertà reale provoca.

Antonio Di Gilio

Aggiornamento:

METTIAMO UN PO' DI ORDINE

1)Il fatto che le borse cadano non significa necssariamente perdere.Gli strumenti finanziari costruiti ad hoc permettono di fare mega profitti anche in periodi di calo.Per i non addetti invito a conoscere cosa sia l'opzione put.Con questo strumento è possibile "scommettere"sul calo di un titolo (che visto l'andazzo è sicuro).Ovviamente i big della finanza erano consapevoli e nel tempo si erano fatti un carico di queste opzioni.

2)La crisi finanziaria è figlia della tassazione accomodante.Se voi aveste 1.000.000 di euro e potete investirli a parità di rischio o in una attività imprenditoriale con tassazione intorno al 50% (a cui si aggiunge la tassazione sui lavoratori intorno al 40%) e in titoli che sono tassati al 12.5% in cosa investireste?(parliamo di parità di rischio)

3)In questo momento è in atto una pura speculazione.I grandi stanno vendendo i loro pacchetti azionari,a scapito dei piccoli,attendono che i titoli si sfracellino al suolo,per poi

Aggiornamento 2:

per poi acquistarli in saldo.Fare mega profitti e la tassazione è ridicola.

4)i periodi di grossa volatilità sono per gli speculatori quelli di maggior guadagno.Ovviamente qualcuno sta pagando.Chi?I piccoli investitori che si affidono a immobili Sicav o fondi di investimento e i contribuenti che si accoleranno i costi dei salvataggi di banche.

5)A questo si aggiunge l'inflazione che aumenterà.Se poi qualche grande paga non è che sono scotento.Se un paese come l'Islanda 5°paese per Pil pro-capite,che vive solo di carta straccia che vende sui mercati internazionali rischia la banca rotta,mentre in Italia noi siamo più oculati e non ci indebitiamo,non è che mi dispiaccia.Almeno la responsabilità italica( e non il decantato calvinismo) vince 1 a 0

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    vedrai che tremonti dirà che sarà bene tassare le rendite finanziarie e tutti gli elettori del pdl diranno "ma sì, è giusto", senza aver paura di dimostrare per l'ennesima volta la loro incoerenza.

    poi magari non se ne farà nulla perchè troppi nel pdl hanno interessi in questo campo.

    penso che non si sia aumentata la tassazione delle rendite per vari motivi non tutti puliti, con la scusa di favorire gli investimenti nei mercati (peccato poi che i soliti fessi paghino anche le distorsioni del mercato).

    sarei d'accordo con l'aumento della tassazione delle rendite perchè, come dici tu, si tratta di guadagni non rspondenti ad un'attività effettivamente produttiva...se si tassano maggirmente i redditi d lavoro dipendenti rispetto ai soldi che si investono in borsa senza fare nulla, stiamo parlando di un'evidente incongruenza...chi lavora fa, chi investe non fa nulla (a parte correre rischi ecc ecc ma tanto poi pagno i piccoli azionisti, chi deve guadagnare guadagna sempre alla faccia di tutti....vedi anche il caso ricucci).

    condivido quindi un volta tanto le idee del partitio comunista, anche se non sono d'accordo con la tasszione dei bot e cct (sono prestiti che facciamo allo stato...immaginiamo che tizio presti soldi a caio, caio li prende e gliene dà solo una parte, perchè tizio dovrebbe riprestarglieli?)

  • 1 decennio fa

    in pochi affiderebbero i propri risparmi a quelle condizioni, piuttosto credo si ritornerebbe al caro vecchio materasso per i meno fortunati, e alle care e vecchie banche svizzere per tutti gli altri.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma che vai blaterando cosa devono tassare se il migliore azionista ha perso piu del 50 %. che cosa centrano le tasse con la crisi finanziaria!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ahahahahahahahaha

    Le rendite finanziarie ,,,???? ma sei matto???? ma quali rendite...???

    di cosa stai parlando...se c'è gentre che in un giorno ha perso centinaia di migliaia di euro...!!!!

    Bisognerebbe mettere una tassa sull'idiozia umana....

    Forse non hai capito il problema..... ci sono Banche Grandi Banche che non hanno più attivo patrimoniale !!!!!!

    E' come se una persona che aveva ville, case e denaro si ritrova improvvisamente senza piu nulla.... amico queta è la crisi che sta accadendo in questo momento...forse non lha capita bene !!!!

    .....

    Chalabak... piccolo esserino disgustoso chiuso nella tua ottusa ideologia... ma capisci cosa sta accadendo nel mondo o no???? Lo capisci che ci aspettano anni di recessione economica mondiale o no??? Lo sai cosa vuol dire??? milioni di disoccupati..!!!!!

    In america c'è stato un incremento pauroso della auto finanziate e di cui non pagano piu la rata ... tra poco ci sarà il tracollo delle carte di credito...non sono io a dirlo...essere putrido..è il FMI... lo sai quale sarà la ricaduta a livello economico????

    E qui si parla di tassazione della rendita finanziaria??? ma la rendita finanziaria è finita.. non esiste piu... scomparsa...lo hai capito col tuo cervello limitato o no???

    ......

    La crisi finanziaria è figlia della tassazione accomodante????

    Ragazzi questa è la piu grossa bischerata che ho sentito qui su answers... ma di cosa parli??? la finanzia è oggi mondiale.. gira il mondo via computer.. amico qui non stiamo parlando di speculatori che giocano in borsa a Milano... lo capisci ??? qui stiamo parlando di banche che si sono comprate e vendute strumenti finanziari di cui neanche loro sapevano la natura e il rischio connesso... si sono fatte delle fregature delle mega truffe tra di loro... qui lo speculatore che gioca in borsa..non c'entra nulla.. e anzi... la borsa a questo punto è il minimo... il problema saranno le ripercussioni economiche perche non c'è piu denaro in giro!!!!!!

    Nessuno finanzia piu nessuno...questo è la vera tremenda conseguenza altro che tassazione degli speculatori !!!!

    Gli speculatori sono morti... si sono sparati tra di loro come in un finale western.... lo hai capito o no?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ACHEO
    Lv 5
    1 decennio fa

    Perfettamente daccordo con Te.

    Quando il precedente governo lo aveva proposto, ci fu una alzata di scudi pazzesca, tutti a dare contro, facendolo passare per una proposta indecente e assolutamente fuori da ogni logica.

    Ora vediamo che succederà

    ciao!!!

    XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

    Chi è quel c@glione che mette i pollici??? esci dalla fogna e esprimiti, magari ti fai aiutare dal tuo capobastone, almeno in qualche modo dirai la "tua" e nn ti nasconderai dietro i "pollici", su coraggio............eroi del virtuale

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Geronimo: perché prendi per scemi tutti e non ti accorgi di dare sempre risposte che fanno schifo? (critichi, critichi, e sentenzi cose improponibili).

    Comunque, la gente urlava tanto al ladro al ladro quando si volevano tassare le rendite finanziarie, e ora cosa fa? E' capace pure di dare la colpa alla sinistra... azzi loro, che vuoi che ti dica.

    Purtroppo credo che chi investe una certa cifra sia sicuro del fatto che nessuno pagherà sulla forma, ma sulla sostanza pagheranno tutti, di conseguenza solo i ceti più deboli verranno attaccati (vedi inflazione, tassa sui poveri).

    Ma sì, continuiamo a votare la destra sù.

  • ezio
    Lv 7
    1 decennio fa

    Hai perfettamente ragione. Ma il tasso delle rendite finanziarie al 12,50% è rimasto invariato perchè ha fatto sempre comodo ai soliti grossi investitori rischiare relativamente e lucrare tanto e questo in accordo con i politici che avrebbero dovuro decidere circa il suo aumento.

    Discorso diverso invece credo sia giusto fare a favore dei piccoli investitori che dovrebbero continuare a godere del tasso attuale fino ad una certa cifra investita la cui entità dovrebbe essere fissata da chi dovrebbe decidere per la tassazione maggiorata per i grossi capitali.

    Credo che comunque rimarrà tutto allo stato attuale visto che queste cose ormai sono in mano alla stessa banda di politici e capitalisti che non pensano proprio di pestarsi i piedi l'un l'altro.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    adesso saranno i lavoratori e i pensionati a pagare???

    e perchè fino ad ora chi ha pagato??

    chi ha visto perdere il potere d'aquisto???

    chi non arriva afine mese???

    chi ci ha rimesso i risparmi di una vita e non ha neanche più i soldi per pagare le medicine?

    con tutto il rispetto ma a me sembra che a pagare sono sempre quelli

  • 1 decennio fa

    ciao a tutti potete aiutarmi 10 punti assicurati http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ar...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.