Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Come si festeggia il Natale in Russia? E in Bielorussia? Cioè: quali sono le tradizioni, le usanze, i piatti?

tipici? Io so che il Natale ortodosso cade il 7, che Babbo Natale arriva il 31.12.08 sera ma non so altro...Aiuto!!!

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    In Italia abbiamo Babbo Natale, Gesù Bambino e la Befana......in Russia invece c'é il buon vecchio Ded Moroz/Nonno Gelo e Snegurochka la nipotina di Ded Moroz. Sapete dove abita il Babbo Natale Russo? A Vieliki Ustiug, una città nel nord della Russia, a 400 km da Mosca.

    Babbo Natale é un po' diverso nei vestiti. Molti lo confondono con Morozko, protagonista di una splendida favola, oppure con Moroza-Treskuna, ma lui, quello vero indossa una lunga cappa di pelliccia rossa con disegni a forma di stella, piccole croci e altri ornamenti tradizionali, ha i capelli bianchi e lunghi, la camicia e i pantaloni sono bianchi, ornati con disegni geometrici. Il cappello é rosso, intarsiato d'argento e perle. I guanti sono bianchi con fili d'argento. Anche le scarpe sono

    bianche e sempre ornate da fili d'argento. Insieme a Ded Moroz c'é sempre Snegurochka, una ragazza vestita di bianco, completamente, come fosse un fiocco di neve. Gli abiti sono intrecciati di fili d'argento e perle.

    La leggenda parla del viaggio, intorno all'XI secolo, del Principe Vladimir a Costantinopoli per essere battezzato. Al suo ritorno raccontò a tutti dei miracoli compiuti dal santo Nicola di Myra. In suo onore molte chiese gli vennero intitolate nell'est europeo e anche in Italia lo abbiamo adottato, tanto che lo chiamiamo tuttora San Nicola di Bari. La festa del santo durante l'epoca comunista é stata soppressa e lui sostituito con Ded Moroz, nonno gelo, che somiglia per molti aspetti a Babbo Natale. Anche l'albero di Natale é stato trasformato e si chiama ancora oggi albero dell'anno nuovo. In molte famiglie sta tornando a poco a poco la fede e molti sono i battesimi degli adulti.

    Un'altra particolarità é l'albero di Natale, ribattezzato novogodnaia ёlka, perché fanno l'albero dopo il nostro Natale, per festeggiare l'arrivo dell'anno nuovo. Quasi quando qui é ora di riporre tutto nelle scatole per l'anno successivo. Strano ma vero. Le decorazioni sono molto belle, alcune anche molto preziose, non sbaglio se dico che qui si venderebbero a peso d'oro. In genere sono di vetro, molto colorate, finemente ricercate nei particolari. Per quanto riguarda il menù invece é vario. Non tutti rispettano la vigilia di Natale. Però per chi crede sì. Il piatto tipico é la kutya, per gusto simile al ripieno della nostra pastiera napoletana. Si tratta di frumento fatto cuocere con nel latte con aggiunta di miele. Per aspetto non si distingue molto dalla più popolare grechnevaia kascia, fatta con grano saraceno,poi mangiano Insalata "Olivier"e Sciasclik fatti in casa-tipo di spiedini.La sera del 6 gennaio si interrompe il digiuno all'apparire della prima stella in cielo, proprio servendo la kutya. Questo periodo si chiama Socelnik.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.