Per ottenere un effetto morbido ed elastico x i ricci cosa bisogna usare?

devo fare i ricci alla mia amica, xò nn devono venire ricci tipo TINA LA VAMP, li vorrei far venire morbidi e nn tnt stretti...qndi cosa mi consigliate di metterle?la skiuma e poi piastra o piastra e poi lacca?o se avete altri consigli sn qui x ascoltarli GRZ un BACIOOO

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per esperienza personale ti dico che il capello riccio/ondulato andrebbe trattato fin dal lavaggio anche se di solito si tende ad aggiungere prodotti solo alla fine per renderli meno mosci,più corposi e definiti. Ti dico quello che uso io,e che ho anche imparato lavorando un po' come parrucchiera:

    - LO SHAMPOO: sarebbe meglio utilizzarne uno che contenga semi di lino, o sostanze oleose, in modo da renderli lucenti e mordibi, appesantirli un po’, ed evitare l'effetto crespo o secco della schiuma e phon che poi verrà successivamente usato.

    - IL BALSAMO: IMPORTANTISSIMO PER CHI HA I CAPELLI RICCI/ONDULATI!!!! Conosco persone che non usano il balsamo o ne mettono poco e di conseguenza oltre ad avere capelli elettrici e molto crespi, non riescono neanche a mettere in mostra il loro riccio, ma solo una nuvola attorno alla testa. Per vedere quanto è importante il balsamo fai una prova, lavati i capelli senza il balsamo un giorno, mettici un asciugamano sopra senza strofinare (perché rischieresti di rovinare già l’ondulato dei tuoi capelli) premendo le mani sulla testa in modo da far assorbire l’acqua troppo in eccesso, (ma non tutta!); poi esegui la stessa operazione con il balsamo e osserva la differenza: i capelli sono già più definiti e ordinati e quelli sono la base su cui devi lavorare, per questo è importante non andare a manometterci troppo. Personalmente io uso sempre la crema intensiva con aloe vera, rigenerante e protettiva, e molto importante quando la si mette è: 1)pettinare i capelli con il balsamo in testa, preferibilmente con un pettine a denti larghi (i capelli ricci non devono essere pettinati da asciutti perché si rischia di elettrizzarli e incresparli!!!!) 2)lasciare agire per almeno 5 minuti (nel frattempo io per esempio mi lavo il corpo) 3)sciacquare senza massaggiare/grattare la testa come si fa per lo shampoo 4)non sciacquare totalmente il balsamo, ma lasciarne appena un po’ . Ogni tanto se puoi usa un balsamo maschera o impacco da lasciare agire per almeno una mezz’oretta

    - CREMA DISCIPLINANTE: io ho scoperto dopo anni di ricerca del prodotto giusto che mi facesse durare i ricci e li mantenesse definiti più a lungo, la crema disciplinante SUNSILK MOSSI E RICCI, e devo dire che è davvero buona (devo ancora provare lo shampoo e il balsamo della SUNSILK per capelli mossi e ricci, ma penso siano buoni anche quei prodotti), anche se per trovarlo devo sempre andare in negozi come Acqua e Sapone o profumerie perché nei supermercati faccio fatica a trovarlo. Ti dico che ho provato un sacco di creme e olii, dalla Bilba, Fructis ecc..ma ora sono super soddisfatta di aver trovato questa crema e non la cambierò più con altre. La crema disciplinante la uso sui capelli umidi, e molto importante è stenderla sul capello sempre senza massaggiare i cuoio capelluto: in pratica devi metterti una noce di crema sulla mano e per ogni ciocca, partendo dall’alto verso il basso, stenderla tenendo i palmi delle mani che si toccano ( a mo’ di preghiera). Finito di spalmare la crema dovresti notare come l’ondulato dei tuoi capelli emerge.

    - SCHIUMA: usare una schiuma fissaggio molto forte, e applicarne molta sui capelli partendo dalle ciocche, chiudendo il pugno (se i capelli non sono molto ricci o ondulati), oppure con lo stesso procedimento della crema (se sono molto ricci o ondulati)

    - PHON E DIFFUSORE: IMPORTANTISSIMO SIA PER CHI HA I CAPELLI MOLTO RICCI O ONDULATI, SIA CHI NON LI HA MOLTO RICCI/ONDULATI! Perché grazie alla crema disciplinante e la schiuma, (*)puntando il diffusore sulle ciocche dal basso verso l’alto, e muovendolo su fino alla cute, si riescono a fissare i ricci o l’ondulato..magari aggiungendoci appena un po’ di lacca quando il capello e quasi asciutto, mentre lo si sta fissando ancora con il diffusore. Sarebbe bene utilizzare un getto di aria non troppo calda, ma livello medio in modo da non rovinare il capello, ma ciò richiede un po’ più di tempo. Se oltre a volerli fissare, si vuole ottenere una capigliatura aerosa/voluminosa, devi eseguire la stessa operazione (*)ma con la testa abbassata.

    -TOCCO FINALE..Quando i capelli sono asciutti, dividere un po’ i ricci/onde, passando la mano nei capelli e massaggiando la cute, in modo da non avere ricci/onde che rischiano di essere troppo appiccicate, e aggiungere lacca a piacere…in sostituzione alla lacca puoi utilizzare un po’ di SEMI DI LINO per ridurre l’effetto troppo duro del capello dovuto a schiuma o lacca e renderlo un po’ più lucente, e spalmandoli sempre a mo’ di prenghiera in modo da non rovinare il ricco definito.

    L’EFFETTO FINALE anche dal tipo di taglio che si possiede:

    - Se hai un taglio scalato, l’effetto sarà un po’ più voluminoso e sbarazzino (taglio che apprezzo di più in un riccio/ondulato)

    - Se hai un taglio non scalato, l’effetto sarà meno voluminoso, con il riccio/ondulato che cade sul collo e sulle spalle (ma lo reputo troppo serio e non molto “significante”)

    Con la crema SUNSILK MOSSI & RICCI devo inoltre di

  • 1 decennio fa

    semplicemente nn usare la lacca xke irrigidisce il capello....e nn tenere x troppo tempo la ciocca all a piastra...xk + tempo passa + il ricio si stringe e si brucia!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora prima di farle il riccio mettici un pò di lacca sulla ciocca...poi fai i ricci...quando hai finito metti un p si spuma...a me vengono sempre bene con questo metodo...

  • 1 decennio fa

    nuovo garnier pro vitamine.

    Voi valete.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.