Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 decennio fa

avere una sensibilità molto sviluppata è una dote o uno svantaggio nella vita sociale?

Aggiornamento:

x giadadub nel mio caso è la seconda che hai detto e implica che in nn mi comporteri mai cn gli altri in alcuni modi che al loro posto mi ferirebbero

e invece facilmente mi offendo per qlkosa e cmq sn insicura e in molte occasioni nn so cm comportarmi

sono aperta alle critiche e consigli perchè vorrei cambiare qsti aspetti di me

Aggiornamento 2:

x me^2 hai ragione, ma io che ci posso fare?

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    A mio parere la sensibilità è un pregio, è una dote enorme. All'inizio può essere uno svantaggio, perché la società in cui viviamo si basa essenzialmente su valori completamente diversi. Ma non per questo ci si deve adattare a ciò che ci circonda. La sensibilità andrebbe sempre mantenuta ma anche affiancata da un briciolo di durezza caratteriale. Quest'ultima la si costruisce solo con l'esperienza e insegna a "dosare" la propria sensibilità.

  • 1 decennio fa

    la mia prof di italiano diceva che i poeti hanno una sensibilità molto più sviluppata.. era una dote certo.

    noi "normali" non possiamo essere come loro, non riusciamo a vedere il mondo e le cose come loro però questo li fa vivere male.. li fa soffrire di più.

    quando ha detto questa cosa mi sono rattristato perchè pensavo sempre che essere così sensibili doveva essere bello.

    poi ho letto Gilbran.. il profeta.. e li dice che la sofferenza scava dentro di noi.. e forma come una coppa nel nostro animo che poi conterrà la nostra felicità.

    quindi chi ha sofferto molto può contenere più felicità di chi ha sofferto poco.. e questo mi sebra un bel vantaggio.. non so voi :)

  • T.z.n.
    Lv 7
    1 decennio fa

    La sensibilità è sempre qualcosa di positivo, solo che quando lo sei troppo, ci rimetti anche troppo in tutti i sensi.

  • 3 anni fa

    in line with un uomo è un'offesa. in line with una donna è sinonimo di sbranadora di uomini che con la sua bruttezza stanno meno in guardia e si lasciano accalappiare più facilmente. Ergo: è, tutto sommato, un vantaggio.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • V
    Lv 6
    1 decennio fa

    Spesso e volentieri è uno svantaggio secondo me... bisogna stare attenti...

  • lara
    Lv 7
    1 decennio fa

    penso uno svantaggio perchè purtroppo è più facile essere feriti da altre persone

  • 1 decennio fa

    Dipende da come tu gestisci la tua sensibilità. Io credo che per me sia un vantaggio. Rimango spesso male perchè mi accorgo che magari ho per gli altri delle premure che loro non ricambiano o non si sentono di ricambiare. A me però va bene così perchè agisco secondo coscienza e rispetto e ciò mi fa sentire una brava persona. Ieri il mio capo si è preso i meriti di un progetto seguito da me per mesi, è stata sgradevole non solo nei modi ma anche nelle parole. Non è stato bello ma le ho sorriso e penso che quel sorriso l'abbia fatta rimanere peggio di mille insulti.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Uno svantaggio...vivi peggio...ti fai molti più problemi e sei molto più stressato di chi è "meno sensibile".

    Non ci puoi fare niente...è l'amara verità

  • 1 decennio fa

    Dipende cosa intendi per sensibilita'. Se la intendi come capacita' di empatia verso gli altri e' un gran vantaggio visto che saprai leggere le persone che hai attorno, sarai bravo ad ascoltare, a consigliare, a guidare, doti preziose nel mondo privato ma anche professionale.

    Se intendi invece una tendenza a commuoversi facilmente, ad essere feriti facilmente, dunque ad essere vulnerabili allora forse bisogna lavorarci sopra a rafforzare qualche insicurezza. Essere capaci di commozione, di pieta', di tenerezza sono doti bellissime quando non sfociano nell'insicurezza o nel vittimismo.

  • Trilly
    Lv 4
    1 decennio fa

    Secondo me l'ideale sarebbe essere sensibili ma non troppo emotivi, io però sono sensibile ed emotiva, riesco difficilmente a trattenere le lacrime quando provo sentimenti forti e secondo me è un limite

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.