D4Ly4 ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 1 decennio fa

romanticismo passionale...?

ciao!!sono in vena di romanticismo in questo periodo!potreste scrivermi qualke poesia o testo di canzone d'amore ke esprima passione?non eccessivamente dolce...ma dev'essere passionale!!!

grazie a tutti!!!!

Aggiornamento:

bellissima tomas!!!!sei davvero un poeta!!!!

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sento il tuo respiro,

    mi fermo, sospiro.

    Mi perdo nei tuoi occhi

    Ancora, ti sento.

    Ti stringo forte a me,

    Vedo nei tuoi occhi il desiderio

    Vedo il riflesso del mio.

    Dolce amore insonne,

    Quanto tempo è passato?

    Le tue parole uccidono,

    Il tuo corpo mi rende viva.

    Silenzio, non parlare

    Lascia che io mi illuda

    Almeno per un momento.

    Ti prego, baciami,

    Crea il Silenzio.

    Fonte/i: è mia..l'ho scritta ieri..
  • Anonimo
    1 decennio fa

    " io immobile "

    quel sorriso silenzioso

    quello sguardo profondo

    e io sprofondo negli abissi dei tuoi occhi

    tu sei la bellezza che travolge

    tu sei la bellezza del silenzio

    tu sei la bellezza che mi rende inerme

    il mio cuore ha un battito turbolento

    ma la mia mano e' ferma, immobile...

    tu sai accendermi ma intanto

    resto sempre li

    non mi muovo

    non ho le forze

    non ho abbastanza fiato per farlo...

    per il mio sguardo sei immortale

    sei un fiume di pensieri vorticosi

    che invadono la mia mente

    pensieri pieni di passione

    pieni di egoismo

    egoismo d' amore

    il tuo profumo rimane,

    ti chiuderei a chiave dentro il mio cuore

    solo tu puoi placare il caos

    solo tu puoi smorzarlo

    solo con te mi sento vivo,

    io ancora immobile...

    questa l'ho scritta io...nn so se va bene...vedi se ti piace...ciao =D

  • Anonimo
    1 decennio fa

    FRANCESCO PETRARCA

    Benedetto sia 'l giorno, e 'l mese, et l'anno Benedetto sia 'l giorno, e 'l mese, et l'anno, et la stagione, e 'l tempo, et l'ora, e 'l punto, e 'l bel paese, e 'l loco ov'io fui giunto da' duo begli occhi che legato m'ànno;

    et benedetto il primo dolce affanno ch'i' ebbi ad esser con Amor congiunto, et l'arco, et le saette ondi'i' fui punto, et le piaghe che 'nfin al cor mi vanno. Benedette le voci tante ch'io chiamando il nome de mia donna ò sparte, e i sospiri, et le lagrime, e 'l desio; et benedette sian tutte le carte ov'io fama l'acquisto, e 'l pensier mio, ch'è sol di lei, sì ch'altra non v'à parte.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.