Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoImmigrazione · 1 decennio fa

Storie di ordinario razzismo?

Il nostro è un paese così aperto alle tradizioni altrui,che ora stiamo importando l'amena tradizione sudafricana dell'apartheid.

Fonte:repubblica

Varese, 23:16

VARESE: MAROCCHINA 15ENNE PICCHIATA A SANGUE DA COETANEE

L'avrebbero picchiata a sangue dicendole ripetutamente pesanti frasi razziste come, ad esempio, "brutta marocchina di m...". Un episodio del quale si e' avuta notizia in queste ore e che sarebbe avvenuto nel primo pomeriggio di venerdi', attorno alle 14.30, nella zona del mercato, in centro Varese. Vittima dell'aggressione ad opera di alcune coetanee una ragazzina di 15 anni, residente nell'Hinterland varesino, trovata sanguinante da un volontario dei City Angels che ha subito chiamato il 118. Sulla scorta della descrizione fornita dall'adolescente, i carabinieri hanno gia' denunciato a piede libero una delle ragazzine che avrebbero dato vita al pestaggio. Si tratta di una compagna di scuola. Anna, questo il nome di battesimo dell'extracomunitaria, ha riportato la frattura del setto nasale. Pare che alla base dell'episodio di violenza vi siano degli alterchi maturati il giorno precedente all'uscita dalla Scuola professionale di via Montegeneroso, a Varese, dove la vittima frequenta un corso per parrucchiera. Subito dopo essere salita sul bus, sarebbe stata insultata da un ragazzo che reclamava il diritto a quel posto. Poi si sarebbe intromessa un'amica del giovane e le due ragazze si sarebbero insultate, strattonate, graffiate. Al momento di scendere Anna si sarebbe sentita promettere ulteriori rappresaglie. Venerdi' pomeriggio, stando al suo racconto, mentre si trovava nel piazzale dove si svolge il mercato cittadino, sarebbe stata avvicinata da una trentina di persone che l'avevano seguita sin dall'uscita da scuola. Quindi il violento pestaggio che sarebbe avvenuto in mezzo all'indifferenza generale dei passanti.

25 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non ci sarebbe bisogno di sottolineare la differenza di provenienza, se non fossero stati gli stessi autori del pestaggio a sottolininearla..

    Chi ha orecchie per intendere intenda..

    " Il razzista è geniticamente inferiore.."

    ----------

    Krasnopol..

    Nel tuo pontificare ti smentisci da solo..

    Gridare ciccione di m... o negro di m... rientrano entrambi nell'ottica della DISCRIMINAZIONE..

    Che sia fisica o razziale poco importa.. è discriminazione..

    E' proprio il vedere nel ciccione o nel nero qualcosa di negativo che porta l'individuo a giudicare in base ad un aspetto esteriore e non il contenuto..

    Chiamiamola xenofobia, ignoranza, discriminazione, intolleranza.. chiamiamola come volete..

    Ma nascondere la testa sotto la sabbia semplicemente è PATETICO..

    -------

    Krasnopol.. prima di dare del beota agli altri prova a vedere cosa vuol dire discriminazione razziale..

    Poi mi dici se sei in grado di dare lezioni di italiano..

  • Non so se sono più cretine le ragazzine o i passanti che rimangono indifferenti alla cosa.

    e non venitemi a dire che è solo bullismo.

    @ nikita, sta facendo una campagna per l'uso dei preservativi ahah

    @ krasnopol, ho scritto tre parole e non vedo alcun tipo di nazionalità. poi se volete vedere cose che non ci sono.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Quello che suona strano e' come gli utenti di destra siano tutti concordi a non definire un atto NON RAZZISTA il pestare una marocchina chiamandola marocchina di m..... o l'ammazzare un negro a sprangate dandogli del negro di *****................la loro logica mi sfugge.

    Seguendo la loro logica, se io iniziassi a prendere a fucilate tutti i fascisti e nazisti che pullulano come pidocchi in Italia, dicendo loro che meriterebbero di essere appesi come maiali in piazzale Loreto il mio non sarebbe un gesto a matrice politica!!!!!!

  • 1 decennio fa

    immagino l'intelligenza di queste ragazzine tutte "uomini e donne" e "lucignolo"

    mi chiedo anche che valori gli avranno dato i genitori a queste per picchiare una loro coetanea...certo, ormai è la tv che "educa" sia i figli che i genitori....

    mi chiedo anche come si possa rimanere a guardare insensibili una scena del genere e magari andare tranquillamente in chiesa la domenica perchè "si è dei buoni cristiani"

    e poi mi chiedo dove andremo a finire

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    non c'è da aspettarsi di meglio dalle adolescenti italiane di oggi: hanno tutte la testa bacata da Maria de Filippi, Gigi D'Alessio e c@zzate varie. Spero mandino le autrici del pestaggio in qualche riformatorio dickensiano

  • closed
    Lv 6
    1 decennio fa

    MIO DIO...dove arriveremo mai...sono sgomenta e atterrita...invece di progredire, regrediamo vistosamente.

  • 1 decennio fa

    si è razzismo

    purtroppo in italia certe cose si fatica ad ammetterle

  • 1 decennio fa

    Il bullo se la prende sempre con il più debole, anche uno traniero sradicato dalla sua terra può essere una vittma da tormentare. Lasciate perdere i giornalisti che molto spesso scrivono per attirare il lettore.

    http://www.poliziadistato.it/pds/cittadino/guide/b...

  • 1 decennio fa

    Purtroppo questi episodi si svolgono in un contesto politico che vuole smitizzare e non attribuisce questi atti al razzismo!

    E' questa la piu' grave colpa di questo Governo che ha consentito a tanti ratti di uscire fuori dalle tane!

    Vedi anche le figuracce internazionali che fanno questi Fascisti come e' accaduto in Bulgaria. Insomma, i passi indietro sono stati troppi, non c'e' una cosa positiva, non so come in gli italiani non prendono dei provvedimenti drastici!

    Krasnopol3, scusa ma chi se ne frega del pensiero unilaterale? Forse a te fa tanta impressione e enfasi questo pensiero filosofico perche' sei d'accordo, ma gia' il fatto che e' unilaterale diventa riduttivo per la Societa' in cui si vive, quindi, per me che ho orizzonti diversi e' un pensiero filosofico OBSOLETO!

  • 1 decennio fa

    C'è chi ancora dice che è bullismo ma si sa da quale pulpito viene,purtroppo questo razzismo c'è sempre stato, a volte covava sotto la cenere a volte è venuto fuori soprattutto dalle forze dell'ordine che hanno dato l'esempio,allora si sentono protetti in fondo anche il governo difende i razzisti e i vari sindaci della Lega incita!!E allora..vai..ma io vorrei chiedere a questi italiani di chiedere ai loro genitori o nonni di quanto siamo stati anche noi italiani vittime di razzismo in Germania in Francia Belgio...ecc.ecc.Quando e quanto venivamo vessati noi italiani,ma la memoria e corta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.