Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

Ragazzi non ce la faccio più help x favore -___-?

Come qualcuno di voi saprà dalle mie mille domande,ho un gattino di 1mese e mezzo..e da qualche giorno la situazione è insostenibile.Fa i bisogni ovunque xkè nn trova la lettiera(premetto che l'abbiamo dovuta spostare rispetto a dove era prima ma cmq gliel'abbiamo fatta vedere e annusare e a volte la fa lì..),oltretutto nonostante quando faccia male sia sempre stato sgridato non fa altro che mozzicare e graffiare.stanotte ho voluto farlo dormire con me e siccome lui non aveva sonno mi ha torturato-_-finchè si parla di giocare con le coperte,col cuscino,coi capelli,va bene tutto,ma mi si è attaccato piantando i denti alle caviglie e faceva male,e ogni volta che lo mettevo giù risaliva e ricominciava daccapo.oltretutto i miei erano contrari al gatto quindi lo sto crescendo da sola.giuro che sto facendo il possibile,l'ho portato più volte dal veterinario,gli do da mangiare regolarmente ciò che serve,ci gioco e faccio tutto ciò che dovrei,ma sono in crisi xkè è il primo gatto e nn so proprio più come fare visto che sembra che nn mi ascolti mai e soprattutto visto che x giocare deve per forza fare male-_-è vero è cucciolo ma vi garantisco che spesso lo fa anche con rabbia xkè morde forte e poi ha le orecchie indietro e la coda che si muove e so che è sintomo di nervosismo-_-grazie a chiunque risponderà-_-

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Forse è colpa del fatto che hai avuto fretta a portarlo a casa!

    un mese e mezzo è pochino...dovevi aspettare fino a due mesi come minimo!

    Ma forse era un micino bisognoso...non ti penalizzo per questo, ma le persone che te lo hanno dato prima dei due mesi hanno sbagliato!

    io, a casa del mio fidanzato, ho 7 gattini, sono 3 della quarta cucciolata della mia gatta Minni e 4 della seconda cucciolata di Bijou! Vivono nella casetta di legno in giardino, sono già quasi tutti prenotati, e le persone che li vogliono adottare premono per venirli a prendere al più presto ma io mi sono sempre rifiutata: "mi dispiace ma prima dei due mesi i gattini non se ne vanno!" Lo ripeto ogni volta! prima dei due mesi hanno ancora bisogno della mamma...lei gli insegna ad usare la lettiera, a mangiare da soli, ... e poi possono giocare alla lotta con i fratellini! e quindi visto che il tuo micino ha più o meno l'età dei miei capisco la tua situazione. Ma lui è stato tolto dalla mamma e dai fratellini troppo presto! La mamma gli doveva insegnare a giocare alla lotta e a fare la lotta solo quando serve!

    il tuo micino è rimasto traumatizzato dal distacco e magari ha anche un caratterino vivace!

    Credo che la cosa migliore sarebbe farlo stare con i fratellini e la mamma ancora un pochino...ma se questo non è possibile allora dovrai lavorare sodo per educare il gattino e aspettare che crescendo si calmi!

    A casa con me, in appartamento vive Keope, è nata da Minni, la gatta del mio fidanzato e ora vive da me da circa un'anno! i primi mesi sono stati difficili, era molto vivace! l'ho portata a casa quando aveva 5 mesi, prima è stata con la sua mamma e con Bijou, Oscura e Pedrito, i suoi fratellini!

    Keope sapeva benissimo arrangiarsi eppure...i primi mesi ha fatto qualche malanno! faceva i bisogni nella sua lettiera quasi sempre, a volte però ha fatto la pipì sulla poltrona, in tutti i letti, sul divano! inoltre ha rotto due vasi e ucciso una pianta! Evidentemente la pianta non le piaceva...andava li vicino e buttava fuori tutta la terra dal vaso! finchè la pianta non è morta! poi non c'è più andata!

    Ora è bravissima! non sporca mai fuori posto, fa i bisognini nella sua lettiera e non graffia più il divano! alle volte si arrampica ancora sulle tende...ma raramente!

    Bisogna avere pazienza e farle capire quando sbaglia!

    Quando il tuo micio fa la pipì fuori posto, puoi provare a sgridarlo, ma solo se lo cogli sul fatto, se lo fai dopo qualche ora lui non capisce perchè lo sgridi!

    io con Keope facevo così: una bella sgridata a voce, una botta (non forte) sul sedere e strofinata di naso nella sua pipì! le dicevo Brutta! non si fa! e poi la portavo nella sua lettiera!

    Ho letto che funziona e ho applicato il metodo!

    Spero che ti possa essere d'aiuto per sgridare il tuo micio! ma non esagerare con le botte sul sedere! il micino è veramente piccolo!

    Se hai la possibilità di riportarlo dalla sua mamma e andarlo a prendere dopo qualche settimana forse è meglio anche per lui... in questo caso però devi vedere se i padroni della gatta accettano e se lei riconosce il gattino! Fai un tentativo per il bene del micino se lo ha preso da pochissimo (1 o 2 giorni)!

    In bocca al lupo

    e mi raccomando non far mancare l'affetto al micio!

    Chiarimento per Mario S.

    il micio è piccolo e anche se fosse femmina non dovrebbe andare in calore prima dei 7-8 mesi! cioè quando raggiunge la maturità sessuale. e i segni di una gatta in calore sono fusa, miagolii, coccole, strusciate per terra e sulle gambe...qualche pipì in giro per richiamare i gatti e quando l'accarezzi ti alza il sedere abbassando il muso verso il pavimento!

    invece il maschio in calore cerca di uscire di casa, sempre dopo i 7-8 mesi, e potrebbe marcare il territorio con della pipì molto odorosa!

    Questo non è un rimprovero, ma ti può essere di aiuto per riconoscere un calore! io ho 22 anni, non sono molto più vecchia di te e mi prendo cura da sola della mia micia Keope!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    premetto ke di mici ne ho avuti tanti e tra dentro casa e giardino stavano tutti bene...forse il tuo gattino è stato tolto dalla madre troppo presto o cmq sia ci sono stati atteggiamenti nei suoi confronti ke l'hanno "ferito" e di conseguenza reso un po piu irrequieto...posso dirti ke se continui a strillargli non concludi niente,o meglio,fallo ma nei momenti giusti..ad esempio,compra uno sprai ke vendono i negozi d'animali per abituare i cuccioli a fare i bisogni nella sua lettiera..tanto non costa molto..e invece di spostare la lettiera mettila dove vedi ke lui fa i bisogni piu spesso..quando li fa da un'altra parte (è brutto dirlo) spostali nella sua lettiera in modo ke lui riconosca il suo odore e ne sia piu attratto...quando ti morde accarezzalo e sii dolce magari come fanno i bambini è solo un suo modo per cercare attenzioni..fallo addormentare in braccio a te mentre lo accarezzi,insomma fagli sentire queste cose...poi è piccolo cmq devi dargli un po di tempo..instaura un buon rapporto con lui e armati di santa pazienza...vedrai ke si risolve tutto :D baciooo ciau :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Premessa: le orecchie all'ingiù e la coda ke ondeggia non è solo sintomo di nervosismo,io e la mia Chantàl giokiamo dalla mattina alla sera a rincorrerci e lei quando si diverte e vuole continuare il gioco sta con la coda svolazzante e tenendo le orecchie basse!

    Comprendo la sensazione di disagio che hai ..perkè io quando un anno fa portai in casa la mia micia è stato per me molto traumatico.

    Neankio avevo mai avuto un gatto, Chantàl non faceva altro ke lamentarsi durante la notte,grattava sui muri, saltava sul letto..insomma ero sull'orlo di una crisi di nervi! sai quando mi soffermavo a guardarla un attimo pensavo ke fosse la cosa più tenera e indifesa al mondo,in fondo anke per il tuo micio è tutto nuovo ancor più perchè è un cucciolo..non abbatterti perchè imparerà ad andare nella sua lettiera,l'importante è trovargli un posto fisso senza spostamenti..pian piano imparerà a distinguere il giorno e la notte ma soprattutto comincerà a prendere confidenza con la casa e la farà sua..troverà i suoi angoli dove appisolarsi,quelli dove giocre e via via non ti molesterà più..in compenso avrai il cuore pieno di gioia perchè sarà la tua piccola creaturina che hai allevato dalla nascita e tu per lui diventerai un punto fermo su cui contare..tieni duro!!!!!!

    Fonte/i: esperienza personale
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Come ha già premesso l'answerina sopra di me, il gatto non ha avuto tempo di relazionarsi con la madre, per cui molti comportamenti sono dovuti a questa mancanza. La madre insegna ai cuccioli come comportarsi e dove fare i bisogni.

    Per quanto riguarda i morsi, non è che lo faccia con cattiveria, è il loro modo di giocare. Prova a prenderlo delicatamente per la collottola, quando ti fa male, e allontanarlo dalla parte che sta mordendo, finché non smette. La posizione di orecchie e coda è dovuta semplicemente al fatto che sta fingendo di essere a caccia.

    Riguardo il problema del sonno, dovresti provare a farlo giocare molto durante il pomeriggio e la sera, in modo che la notte sia stanco e si metta a dormire, invece di giocare. Anche la mia, malgrado abbia quasi tre anni, ogni tanto passa (e mi fa passare) le notti in bianco, ma solitamente, quando è tempo di andare a nanna, si accoccola vicino a me, si fa fare le coccole e poi si addormenta. Magari prova a spostargli l'ora della pappa poco prima di andare a dormire, in modo che la digestione lo metta KO.

    Per quanto riguarda la lettiera, i bisogni li fa sempre nello stesso posto o sparsi per casa? Magari la lettiera è troppo lontana, rispetto a dove sta lui durante il giorno, quindi non fa in tempo a raggiugnerla.

    Potresti provare a mettere nella lettiera della garza imbevuta della sua urina, in modo che lui riconosca l'odore, e spostarla più vicino a dove la fa solitamente. È anche possibile che non si trovi bene nella lettiera (magari hai quella chiusa, che non a tutti i gatti piace).

    Comunque, prova a prendere il feliway diffusore, magari riesce a calmarlo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ti ho risposto nell'altra domanda che hai fatto ......................

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ciao,

    tutte le risposte date fin qui sono validissime, per cui aggiungo solo un trucchetto che usavo per giocare senza farmi male con la mia micina quando era piccola e "selvatica" come il tuo:

    prendi una marionetta di peluche tipo quella che vedi nel link qui sotto, il micio lo attaccherà e si sfogherà, ma tu non ti farai male perchè avrai mano e polso protetto ;-)

    http://www.effegistudio.it/images/prodotti/jellyca...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Sai anche io ho un gatto e ho 15 anni...lo cresco io e anche a me è capitato ch qualche volta fa i bisogni in giro x casa...2 possono essere le cose,ho non cambi spesso la ghiaia(i gatti sono molto puliti e perciò vogliono spesso la ghiaia pulita senno fanno i dispetti),oppure è nervoso e viene sempre a darti fastidio perché vuole + attenzioni su du lei o lui....oppure se è femmina può darsi che è nervosa perché in calore....comunque spero bene x te spero di avere soddisfatto a tuoi dubbi e buona fortuna.ah un ultima cosa,in caso disperatissimo esistono gli psicologi appunto x i gatti cani...Ciao! ;-)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • mi@81
    Lv 4
    1 decennio fa

    hai un gatto pazzo....

    sta mattina il mio è entrato così....PAZZO!

    capita...

    senti, io ti consiglio di farlo dormire in una stanza da solo, se all'inizio piange un pò, non preoccuparti, appena si abitua si calma, e non andare ad aprirlo (neanche se fa il penoso), il mio micio dorme in veranda, ha la sua cuccia con la copertina, è riparato e non disturba di notte, la mattina lo facciamo entrare e stà tranquillo (...di solito...).

    per il fatto che morde, non so che dirti, prova a spingerlo via quando fa così... magari compragli qualche giochino che può mangiucchiare, così si dedica a quello e lascia in pace le tue caviglie.

    ogni gatto ha il suo carattere, tu hai scelto un gattino un pò esaurito, ma vedrai che crescendo un pochino si calmerà, adesso devi considerare che è un cucciolo e vuole giocare ed esplorare, dovresti trovare un modo per farlo stancare, magari un gioco, fallo correre, inseguilo e rincorrilo così prima o poi poi si stancherà e deciderà di rilassarsi...

    in bocca al lupo! ciao!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    per cio' che riguarda la pipi prova a cambiare tipo e marca di terra e cambiala i gatti sono molto sofisticati per cio' che riguarda i loro bisogni.adesso ci sono delle lettiere che sono fatte con dei cristallini

    leggere comode ma un mio gatto non gradiva e mi annaffiava i vasi in terrazzo,quindi sono tornato alla terra precedente.Per cio' che riguarda

    il frullare considera che fino a un anno sono molto gocherelloni.Comunque io ho anche una gatta adulta che e' sempre in movimento il veterinario gli ha prescritto dell ANXITANE. uso animali

    ci vuole la ricetta e pero' il tuo gatto e' ancora molto piccolo il prodotto che ti ho scritto serve per la gestione dei disturbi comportamentali parlane con il tuo veterinario. ciao!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao premetto che io non sono veterinaria ma gatti ne ho tenuto veramente tanti...il gatto e un felino, noi siamo abituati che siano "domestici" o comunque lo debbano essere.Il tuo gatto ora si sta comportando da felino un po perche e ancora cucciolo epotrebbe mordere cosi con "cattiveria" perche deve cambiare i denti...prova a dargli dei sostitutivi ai tuoi piedi da mordere.Personalmente ho avuto una gatta che si comportava similmente addirittura faceva pipi contro il muro come segnare il territorio...il vet. mi ha consigliato di sterilizzarla e dopodiche e diventata ancora piu cattiva....morale della favola l'ho dovuta sbattere in giardino sta bene ma non entra piu in casa...pero generalmente concludo dicendoti che sono piu soggetti a comportarsi cosi animali che hanno subito shok...come la mia...prova ad aspettare la sua maturita magari si riprende...tanti auguri.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.