Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 1 decennio fa

Distacco saltuario del salvavita.?

Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti nella discussione e preciso subito una cosa: il salvavita che ho messo +/- un anno fa per sostituire quello vecchio (che saltava uguale) è l'ultimo della Biticino; in effetti dovrei dire che sono due separati e distinti, perchè un blocco è per la "forza prese" (quello che salta ogni tanto) e l'altro blocco è per la "forza luce"; inoltre ha una piccola finestrella che di norma è trasparente ma quando salta si colora di blu (mi è stato detto che ciò dovrebbe significare che c'è una dispersione). E' chiaro che non salta per un superamento della potenza max a causa di più elettrodomestici in funzione insieme (...un po di buon senso). Altra cosa notata, indipendentemente dal continuo aumento del costo dell'energia e con un consumo di kw +/- costante, è un netto aumento della bolletta (raddoppiata) anche in considerazione che, appunto per far scendere gli importi, abbiamo provato ad evitare l'uso per ca. 4 mesi di scopa elettrica, lavastoviglie.....ma niente. Allora mi chiedo se può una dispersione di corrente far lievitare in modo così netto la bolletta della luce o se può essere addirittura un problema di contatore generale dell'enel (difettoso). Addirittura, ieri, nel giro di 5 minuti, ha staccato 5 volte e non c'era in funzione nulla (non facevo in tempo ad alzarlo, a ritornare in sala, che saltava) poi tutto ok.

Prossime notizie appena arriverà l'elettricista..... e un saluto cordiale a tutti.

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    allora il "salvavita" (più precisamente interruttore differenziale) scatta solo x dispersioni di fase (o neutro) verso terra.

    questa dispersione non può superare i 30mA sennò appunto salta l'interruttore, quindi escludi che questo ti possa far lievitare il consumo di corrente.

    il tuo problema deriva quasi sicuramente da un'elettrodomestico che ha delle parti in tensione che toccano sulla carcassa metallica e quindi disperdono verso terra e l'interruttore salta.

    prova a staccare dalla presa(uno per volta) gli apparecchi e controlla qual'è che ti da problemi.

    PS anche se sono spenti ma attaccati alla presa possono far saltare l'interruttore.

    se poi salta anche con tutti gli apparecchi staccati devi controllare l'impianto, per questo ... chiama un elettricista...

  • 1 decennio fa

    Ciao.da come le ai spiegate le cose, e senza ombra di dubbio che ce da qualche parte una perdita di corrente,dopo il tuo contatore,visto che paghi anche cosi tanto nonostante tu non abbia usato certi elettrodomestici.ATTENZIONE. se il tuo contatore e fuori casa,guarda bene i fili che escono da gli,ho sentito gente che rubava la corrente dal vicino.In questo mondo....buona fortuna

  • 1 decennio fa

    Il differenziale tarato a 30mA è detto salvavita,perché quella è la soglia che il corpo umano "accetta" prima di complicazioni dovute alla corrente elettrica. Ma di differenziali ce ne sono di tutte le taglie,ti consiglierei di farti installare provvisoriamente dal tuo elettricista un differenziale da 10mA in modo che,essendo la sensibilità molto più bassa,il guasto riesci ad individuarlo molto prima rispetto a quella a 30mA. Comunque è sicuramente un elettrodomestico con carcassa metallica tipo frigo,lavatrice,lavastoviglie etc..Comunque attento,se il salvavita salta è perché sta facendo quello che è descritto nel suo nome,non prenderlo come una scocciatura,ma come un avvertimento di pericolo!

    Fonte/i: elettrotecnico di professione
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se come hai detto è saltato 5 volte e non c'era nulla in funzione puo essere che l'impianto sia vecchio e magari qualche cavo si sia scaldato.

    Se te lo fa ancora piu volte stacca tutte le spine anche quella del frigo, lavastoviglie,lavatrice,forno,TUTTE. Perche la dispersione si puo avera anche quando un apparecchio non è in funzione ma ha solo la spina attaccata.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    se te ne intendi poco poco,controlla l'interno di tutte le prese,poi se li è tutto a posto,tutte le utenze attaccandole una alla volta,stacca tutto lo staccabile e vedi se il contatore segna consumo,se si qualcuno sta facendo il furbo.

  • Stx
    Lv 4
    1 decennio fa

    Attenzione: hai due problemi distinti. Il primo, del consumo elevato, puo' essere dovuto a furto di energia o contatore difettoso ma NON c'entra con il salvavita che salta.

    Il salvavita salta solo se c'e' una differenza di corrente rilevata a valle dello stesso. Ovvero devi cercare il guasto che causa il distacco del salvavita nell'impianto DOPO il salvavita stesso. Vale a dire che tutto cio' che succede prima del salvavita (ad esempio dal contatore al quadro in casa) non piu' far saltare il salvavita.

    Per ricercare il guasto devi procedere come segue: stacca tutte le utenze in casa. Intendo stacca la spina, non spegnere e basta. Se il salvavita salta ancora e' un guasto dell'impianto e devi chiamare l'elettricista.

    Se non salta collega le spine degli elettrodomestici una ad una finche' individui quello che causa la dispersione..

  • 1 decennio fa

    infatti, dopo queste altre considerazioni, la cosa che mi è venuta in mente è quella che qualcuno possa essersi attaccato abusivamente al tuo contatore, perchè una dispesione così enorme non s'era mai vista

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.